Home / NEWS / ZERO TWIZY LIMITS
ZeroTwizy Limits

ZERO TWIZY LIMITS

100% elettrica, Renault Twizy non conosce limiti nei centri storici, dagli accessi ZTL al parcheggio, rivelandosi il mezzo ideale per circolare liberamente nelle grandi metropoli contemporanee.

Clet Abraham, eclettico street artist francese, reinterpreta con la sua arte la libertà di accesso diTwizy nei centri storici.

100% elettrica, Twizy è oggi la soluzione di mobilità ideale per chi desidera vivere la città liberamente, senza dover sottostare ai vincoli sempre più stringenti che rendono inaccessibili i centri storici delle nostre città. Ultracompatta (solo 2,3 m di lunghezza e 1,38 m di larghezza), maneggevole come uno scooter ma sicura e confortevole come un’automobile, con il suo look ironico Twizy diventa complice nella vita quotidiana, potendo accedere e muoversi senza impedimenti all’interno delle ZTL, rendendosi, così, indispensabile per chi desidera riconquistare la propria libertà nelle città di oggi soffocate dal traffico e dall’inquinamento atmosferico ed acustico.

Agile e scattante, Twizy, inoltre, annulla le distanze e facilita la socialità, consentendo di spostarsi in breve tempo e in totale sicurezza tra la propria residenza, l’università o il posto di lavoro, la zona dello shopping e dell’intrattenimento serale.

Renault ha chiesto a Clet Abraham, eclettico street artist francese, di mettere la sua vena creativa al servizio di Twizy per interpretare la libertà di accesso del quadriciclo 100% elettrico alle zone ZTL. L’artista, il cui tratto distintivo consiste nell’intervento diretto sugli elementi urbani, ha realizzato, così, un’idea creativa geometrica ed essenziale, ma soprattutto unconventional, perfettamente in linea con il mood che da sempre contraddistingue Renault Twizy. Il pensiero artistico di Clet Abraham è basato sul concetto di sovrapposizione dei significati: modificare un elemento urbano con un intervento artistico significa far nascere, dall’incontro di questi due elementi, un terzo significato.

Le opere di Clet Abraham sono visibili nelle principali città italiane e capitali europee, nonché in America e in Giappone.

Renault Twizy arriva ovunque… ecco perché GAP l’ha ospitata, nel corso della settimana, all’interno delle sua vetrina degli store di Roma e Milano, in pieno centro storico, sullo sfondo di un’installazione insolita e divertente, interamente realizzata con i capi di abbigliamento del noto brand. GAP, che offre abbigliamento e accessori dallo stile fresco e casual per esprimere il proprio look in piena libertà, è diventata ormai un’icona culturale, in sintonia con l’anima sbarazzina e frizzante di Twizy.

Disponibile in due versioni, Twizy (velocità massima fino a 80 Km/h, guidabile a partire da 16 anni con patente B1 o B) e Twizy 45 (velocità massima di 45 Km/h guidabile dai 14 anni con patente AM), è divertente da guidare, con un’accelerazione da 0 a 45km/h in soli 6 secondi, facile da utilizzare perché si ricarica completamente in 3 ore e mezza su una semplice presa domestica- per un’autonomia in ciclo ECE-15 di 100 Km (tra 50 e 80 km in condizioni di utilizzo reali)-, agevole da parcheggiare e sicura come un’auto, grazie a 4 freni a disco, airbag conducente e cinture di sicurezza anteriore e posteriore.

«Clet e Twizy sono legati da quello spirito unconventional che vuole annullare le barriere per suggerire un modo nuovo di vivere la città, senza sacrificare la propria libertà di movimento» spiega Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia, «anche Twizy, infatti, riesce ad arrivare ovunque, grazie alla sua agilità e maneggevolezza e alla sua natura 100% elettrica, senza conseguenze sull’ambiente e con la silenziosità che solo un veicolo elettrico può offrire.»

«Twizy è un concentrato di design, ecologia e dinamismo, un veicolo che ha suscitato da subito la mia curiosità : ho accettato l’invito di Renault ad esprimere creativamente il concetto di mobilità senza limiti legato a questo veicolo 100% elettrico perché mi piace legare la mia arte a progetti in cui credo, come quello della mobilità sostenibile.» ha dichiarato Clet Abraham.

 

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *