15 novembre, 2018
Home / NEWS / Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più
Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più attenti amanti della tutela dell’ambiente sapranno senz’altro che anche prodotti di largo consumo come i telefoni cellulari possono essere costruiti con un occhio di riguardo verso l’impatto ambientale.

E’ molto importante che anche oggetti come gli smartphone possano essere prodotti con materiali riciclabili, evitando l’utilizzo di componenti tossici e inquinanti.

Succede infatti che molto spesso gli smartphone facciano riscontrare non pochi problemi dal punto di vista dell’impatto ambientale. Il processore, l’hardware e tante altre componenti di uno smartphone richiedono l’estrazione di materiali altamente tossici. Per non parlare dello smaltimento di rifiuti così tossici nonché così ingombranti come le batterie, gli schermi ecc.

La Apple è stata recentemente premiata per essere l’ azienda tecnologica che provvede a fare i controlli più accurati sulla filiera dei fornitori di materie prime.

Questo ha comportato una notevole diminuzione dei rischi derivanti dall’impatto sull’ambiente, nonché un generale miglioramento sulla sicurezza e sulla salute.

Inoltre Apple collabora attivamente con numerose Ong attive sul fronte dello sfruttamento minorile o per il rispetto dei diritti umani dei minatori.

Facendo una ricerca su Iphone 8: recensioni e opinioni ci si può fare un’idea di uno dei migliori prodotti distribuiti sul mercato dal colosso statunitense.

Ma in questo articolo vogliamo concentrarci su alcuni modelli che rispettano i fattori ecologici e di rispetto dell’ambiente. Vediamo insieme quali sono i migliori smartphone presenti sul mercato da questo punto di vista.

Parliamo del mercato dei cosiddetti “smartphone green”, non molto conosciuti ad ampio raggio ma sicuramente apprezzati da chi vuole rispettare l’ambiente.

Gli smartphone green a marchio Samsung

Samsung ha lanciato nel 2008 quello che può essere considerato a tutti gli effetti l’antesignano dei modelli ecologici. Parliamo dell’ Evergreen SGH-A667, ancora disponibile sul mercato e che è composto al 70% da materiali facilmente riciclabili.

Attenzione anche alla scatola, formata da carta riciclata con inchiostro a base di soia.

Dopo questo esperimento, Samsung lancia, nel 2009, il modello Blue Earth. Anche questo modello è ancora disponibile sul mercato e si contraddistingue per essere prodotto con plastica riciclata e senza l’aggiunta di additivi inquinanti.

Per ricaricare la batteria questo smartphone è dotato di un mini pannello solare.

Passando ad analizzare modelli più recenti, troviamo il Reclaim SPH-M560. In commercio dal 2013, questo smartphone si caratterizza per essere composto da plastica riciclata e per ridurre al minimo l’utilizzo di tutte le componenti nocive per l’ambiente. In questo caso sia la confezione è riciclabile, e l’inchiostro con cui è stampato il libretto delle istruzioni è fatto interamente in soia.

Smartphone ecologici prodotti da Lg

Lg ha lanciato nel 2012 un modello ecologico che ha fatto registrare un grandissimo successo al momento della sua uscita. Il modello in questione si chiama LG Optimus G, e ancora oggi è molto in voga. Si tratta del primo telefono cellulare dotato della certificazione “Carbon free”, a testimonianza della grande quantità di materiali riciclabili presenti in questo device.

Altro prodotto, in commercio dal 2013, è il Fairphone, disponibile sul mercato dal 2013. Si tratta di uno smartphone non solo ecologico ma anche etico. I produttori hanno infatti voluto puntare fortemente sull’aspetto umano, oltre alla sostenibilità sul piano ambientale che è garantita da materiali facilmente smaltibili.

Redazione Carmela Piccio

Carmela Piccio
Appassionata di tecnologia, da sempre molto sensibile all'ecologia e al risparmio energetico nell'ambiente domestico.

Ti potrebbe interessare

Design e Plastic Free: le nuove bottiglie di Pura

Già forte del successo della scorsa stagione, il brand americano PURA porta in Italia la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.