16 luglio, 2018
Home / NEWS / Il pallet incontra la creativita’: Giorgio Scarato per Conlegno
Un artista poliedrico, un consorzio attento alla tutela dell’ambiente e un materiale fortemente eco-friendly: ecco gli elementi che hanno permesso di dare vita alle tre opere su pallet presentate da Conlegno a seguito dell’iniziativa “Painting your pallet”. Un successo che non solo testimonia la versatilità dell’imballaggio in legno, ma ne raffigura anche in chiave artistica i principali vantaggi per l’uomo e l’ambiente.

Il pallet incontra la creativita’: Giorgio Scarato per Conlegno

Un artista poliedrico, un consorzio attento alla tutela dell’ambiente e un materiale fortemente eco-friendly: ecco gli elementi che hanno permesso di dare vita alle tre opere su pallet presentate da Conlegno a seguito dell’iniziativa “Painting your pallet”. Un successo che non solo testimonia la versatilità dell’imballaggio in legno, ma ne raffigura anche in chiave artistica i principali vantaggi per l’uomo e l’ambiente.

Le tre opere su pallet commissionate da Conlegno all’interno dell’iniziativa “Painting your pallet” hanno suscitato grandi consensi fin dal primo istante. Realizzate da Giorgio Scarato, artista veronese le cui creazioni sono state esposte a New York, Vienna, Praga e in molte altre città centrali nei circuiti artistici internazionali, le opere rendono il pallet protagonista e ne esprimono la fondamentale importanza nel settore della movimentazione delle merci.

Per la realizzazione delle opere, Conlegno, il consorzio promotore dell’iniziativa, ha affidato all’artista tre tematiche da sviluppare: il pallet e la sicurezza nel trasporto dei cibi, il pallet e il rispetto della natura, il pallet e il sistema di qualità. Ancora più interessante, però, è il materiale in cui le opere sono state sviluppate, cioè direttamente sull’imballaggio in legno. La vera sfida, quindi, è stata realizzare delle creazioni artistiche su una superficie in cui l’accostamento delle travi crea una continua interruzione dello spazio pittorico. L’alternanza di spazi vuoti e spazi pieni dovuta alle assi, infatti, genera una tensione la cui gestione non è affatto semplice. L’esperienza di Giorgio Scarato e la sua innegabile maestria hanno saputo però oltrepassare tutte le difficoltà e creare dei capolavori in cui luci ed ombre, colore e non-colore, tensione ed armonia riescono ad esprimere in modo originale ed audace le caratteristiche intrinseche del pallet.

Per il tema “Il pallet e la sicurezza nel trasporto dei cibi”, Conlegno ha voluto sottolineare come il legno sia un materiale vivo che consente di trasportare in tutta sicurezza i prodotti destinati al consumo alimentare. Scarato ha declinato tale soggetto in un’opera che pone al centro il mondo ortofrutticolo, sottolineando così l’impiego più comune e maggiormente conosciuto del pallet. Le forme contornate e i forti contrasti cromatici che caratterizzano il dipinto richiamano la pop art, mentre i frutti, i fiori e gli ortaggi rappresentati sulla superficie discontinua del pallet sono lo strumento che consente di rimarcare come i Marchi di Qualità promossi da Conlegno rispettino le misure fitosanitarie accettate a livello internazionale per non danneggiare la salute dell’uomo e non deteriorare le caratteristiche organolettiche dei prodotti.

L’argomento “Il pallet è natura” è stato invece selezionato da Conlegno per sottolineare come il legno utilizzato dai consorziati sia un materiale biologicamente vivo e non inquinato da trasformazioni strutturali che ne alterano la composizione chimica. Per tale soggetto Scarato ha scelto di raffigurare una sorta di albero della vita, le cui ramificazioni rigogliose simboleggiano l’imprescindibile approccio ecosostenibile del Consorzio, che attraverso il Marchio di Qualità punta proprio a valorizzare i prodotti e la salvaguardia dell’ambiente. I toni del verde, dell’arancio e dell’azzurro, incastonati nella superficie naturale del legno, richiamano i colori propri della natura e conferiscono all’illustrazione lo status di matrice ideale di ogni ecosistema esistente.

L’ultima opera, “Il pallet è qualità e perfezione”, prendendo come ispirazione sia la perfezione del cerchio sia quella del corpo umano esalta invece le caratteristiche del legno come materiale da trasporto. Il richiamo di Scarato alle forme e alle geometrie leonardesche incarna inoltre l’ideale di eccellenza di Conlegno, che da sempre promuove imballi di qualità con standard rigorosi per quanto riguarda la scelta del materiale e la sua lavorazione, tanto che il peso, le proporzioni nelle misure di taglio e gli spessori sono in grado di soddisfare le più elevate richieste di carico e resistenza.

Il grande successo ottenuto dai dipinti, ora esposti nella sede milanese di Conlegno, ha permesso non solo di riqualificare il pallet e di incentivarne l’utilizzo in ambiti extra-settoriali, ma anche di celebrare i dieci anni di vita del consorzio e diffondere in modo innovativo la missione green che da sempre anima Conlegno.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.