23 luglio, 2018
Home / NEWS / Grazie Natural sostiene il FAI nella riqualifica dell’area di Punta Mesco (Liguria)
FAI Punta Mesco

Grazie Natural sostiene il FAI nella riqualifica dell’area di Punta Mesco (Liguria)

CON  L’INIZIATIVA “GRAZIE FOR COMMENTS” SARANNO I COMMENTI DEGLI UTENTI A RIMBOSCARE UNA PARTE DEI 45 ETTARI DI TERRENO CON NUOVI ALBERI E CONCIME

A partire da luglio, fino a dicembre 2015, i fan e non di Grazie Natural, la carta 100% ecologica ottenuta dal riciclo dei cartoni per bevande tipo Tetra Pak®, potranno aiutare il FAI – Fondo Ambiente Italiano a recuperare l’area Punta Mesco, luogo situato alle porte delle Cinque Terre, uno dei più caratteristici ed affascinanti paesaggi della Liguria.

Per contribuire a riqualificare Punta Mesco, basterà lasciare un commento sulla pagina Facebook Grazie Natural. Ci penserà Grazie Natural, con la collaborazione del FAI, a trasformare i commenti positivi in alberi  da piantare e i commenti negativi in concime, per fare crescere nuovi  pini domestici e alberi da frutta.

I consumatori potranno essere costantemente aggiornati sull’andamento dell’iniziativa e sui risultati raggiunti collegandosi al sito www.grazieforcomments.it, oltre che attraverso i canali social di Grazie Natural Facebook e Youtube.

Siamo onorati di sostenere il FAI nella valorizzazione e nella tutela di un patrimonio naturalistico del quale tutti potranno finalmente tornare a godere” – afferma Christophe Regnouf, Marketing Manager Consumer di Lucart Group – “Siamo convinti della spiccata coscienza ecologica dei consumatori italiani che, insieme a Grazie Natural e al FAI, sono i veri protagonisti di questa iniziativa”.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.