16 luglio, 2018
Home / NEWS / Edison acquista parco eolico

Edison acquista parco eolico

energia eolica in Calabria

La società Parco Eolico San Francesco Srl è stata ceduta dalla Gamesa Energia SA, all’italiana Edison. L’Antitrust ha infatto dato il via libera all’acquisizione da parte di Edison Energie Speciali (EDENS), società del gruppo Edison attiva nella costruzione, gestione e manutenzione di impianti di generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

La società Parco Eolico San Francesco Srl è infatti titolare di un impianto eolico in grado di produrre circa 46 Gigawattora di elettricità all’anno, sufficiente a soddisfare il fabbisogno elettrico di oltre 18.000 famiglie medie in un anno, e si trova nel Comune di Melissa (KR).

La capacità acquisita da Edison si va così ad aggiungere agli oltre 2.100 MW di capacità produttiva da fonti rinnovabili che la società italiana possiede. Di questi, 400 MW sono costituiti da impianti eolici, 6 MW da impianti di biomasse solide, 3,3 MW di impianti fotovoltaici, 49 MW di impianti cosiddetti “mini idro“, e ben 1.690 MW da idroelettrico. Per quel che riguarda il fotovoltaico, Edison punta a crescere ulteriormente andando a sfruttare la propria attuale pipeline, nonché in base alle nuove tariffe in Conto Energia.

I 3,3 MW di impianti fotovoltaici sopra citati riguardano il parco di Altomonte, costituito da ben 16.500 pannelli fotovoltaici in silicio cristallino, ed in grado da un lato di produrre in media energia elettrica per ben 4,4 GWh annui, e dall’altro andare ad abbattere le emissioni di anidride carbonica annualmente per ben duemila tonnellate circa. Per quel che riguarda invece il business dell’eolico, Edison entro il triennio 2010-2012 mira a passare dagli attuali 400 MW di impianti ad un target di 440-450 MW di potenza installata attraverso un forte impulso nella realizzazione di nuovi impianti nel nostro Paese, ma anche all’estero ed in particolare in Paesi come la Grecia e la Romania.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.