Home / Risparmio energetico / Come funzionano e come vengono assemblate le luci a led?

Come funzionano e come vengono assemblate le luci a led?

I minori consumi e la maggiore durata fanno della tecnologia led il futuro del settore dell’illuminazione. Elettronica e design si integrano dando vita a risultati innovativi.

Evoluzione dell’illuminazione, la tecnologia led rappresenta oggi il futuro del settore. I minori consumi e la maggiore durata ne fanno una soluzione particolarmente modulabile, capace di arrivare a risultati innovativi e creativi. Nei led (light-emitting diodes) la generazione della luce è ottenuta mediante semiconduttori anziché utilizzando un filamento o un gas.                            «Le sorgenti luminose a led sono dei piccoli microchip che si inseriscono in un circuito elettrico. Accanto alla parte elettronica, c’è il design, ovvero l’involucro esterno che compone la lampada e che viene progettato a seconda dell’esigenza», afferma Denis Vigo amministratore di AGS con quartier generale a Rosà (Vi) e sede Tecnica a Udine e cofondatore della società con Renato Comelli. «AGS, che opera nella subfornitura avanzata per i settori dell’elettronica e dell’elettromeccanica nell’ambito delle schede elettroniche e nello stampaggio di materiale plastico, è il punto di unione di questi due ambiti: allo sviluppo del circuito abbiniamo la possibilità di stampare il supporto plastico secondo ogni esigenza».

Dal progetto, allo stampaggio e alla consegna, AGS porta a Illuminotronica il modello “chiavi in mano” per il settore dell’illuminazione. Alla fiera dedicata all’illuminazione led, domotica e sicurezza in programma a Padova fiere dal 6 all’8 ottobre presenta il proprio «servizio completo», come lo definisce Vigo. «Parliamo di sviluppo, design, produzione e consegna con un unico referente. Questo, inserito un settore estremamente dinamico, permette di ottimizzare i propri processi risparmiando sulla gestione dei prodotti e velocizzando la logistica. Il risultato è una soluzione unica, chiavi in mano. Il modello AGS che presentiamo si basa su una rete in grado di rispondere alle esigenze dei produttori di lampade led in tempi brevi e con elevata qualità», afferma l’amministratore di AGS. «Avere un interlocutore unico porta non solamente ad un vantaggio economico, ma anche ad un miglioramento della logistica e all’ottimizzazione dei processi».

La testa è in Italia ma le braccia arrivano in tutto il mondo. Questa è AGS. «La cura di un artigiano con l’operatività di una multinazionale», aggiunge Vigo. «Una filosofia che ci ha permesso di crescere del 30% nella prima parte di quest’anno. La struttura si basa su un sistema di controllo che agisce direttamente alla produzione. La nostra peculiarità è quella di creare team di tecnici esperti all’interno delle sedi produttive dei nostri fornitori; questi team che ci permettono di porre la massima attenzione alla qualità in ogni fase del processo. E con questo sistema non abbiamo limiti di produzione e di operatività».

AGS è presente a Illuminotronica nel padiglione 11, stand C11-D12.

Consigliato

Problemi col freddo? Ecco qualche consiglio per il riscaldamento domestico

Problemi col freddo? Ecco qualche consiglio per il riscaldamento domestico

Gli imprevisti climatici di inizio settembre, con il caldo che ha ceduto immediatamente il passo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × quattro =