23 settembre, 2018
Home / NEWS / Sfida alla casa più ecologica d’Europa
architecture

Sfida alla casa più ecologica d’Europa

Dal 26 Giugno all’1 Luglio si terrà una nuova edizione del Solar Decathlon Europe a Parigi.

L’iniziativa Europea è la più importante dell’anno per l’edilizia ecologica.

Ispirata all’analoga competizione americana promossa dal dipartimento dell’energia statunitense nel 2002, sono stati selezionati i venti migliori progetti di abitazioni ecologiche.

Ad aggiudicarsi il titolo di migliore edificio ecologico nella precedente edizione del 2012 è stato il team francese Rhône Alpes, con il progetto CANOPEA. Al secondo posto abbiamo visto gli spagnoli con PATIO 2.12 e al terzo MED in ITALY, progetto creato da un team di architetti tutto italiano.

Quest’anno l’evento si tiene nel lussureggiante Parco di Versailles, dove per l’occasione è stata costruita una città sostenibile in miniatura “La Cité du Soleil”.

La candidatura era aperta a tutto il mondo, i selezionati finali che si sfideranno provengono da sedici diverse nazioni Americane, Europee e Asiatiche.

A rappresentare l’Italia il progetto RhOME for denCity, progettato dal dipartimento di Architettura dell’Università di Roma Tre.

La particolarità sulla quale ha puntato il team non è solo l’uso di materiali naturali e rinnovabili, ma l’utilizzo di sistemi ad alta efficienza volti a ridurre i rifiuti prodotti durante l’intera costruzione.

Perchè la bioedilizia è anche e sopratutto questo, costruire con il minor impatto ambientale possibile.

Una casa ecosostenibile rispetta l’ambiente, è un valore che dura nel tempo, è un risparmio energetico ed economico.

Ma l’Italia può già vantare il taglio di un grosso traguardo, ovvero la casa privata più ecologica d’Europa, la BioCasa 82, costruita a Treviso. Questa casa villa ecologica è stata costruita con l’utilizzo di materiali riciclabili, con attenzione particolare al chilometro zero, la maggioranza dei materiali, come legno e pietra di trachite, sono stati prodotti nelle zone limitrofe.

Abbiamo parlato di grandi progetti, che forse sembrano lontani dal nostro quotidiano, ma non è così.

La costruzione di case ecologiche prefabbricate può riguardare tutti noi. Vantaggiose nelle tempistiche di costruzione e nei costi, queste soluzioni abitative rappresentano il nostro futuro.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.