23 settembre, 2018
Home / NEWS / L’Ora della Terra 2012

L’Ora della Terra 2012

Domani, 31 Marzo ci sarà la sesta edizione dell’Earth Hour, evento organizzato dal WWF, che cerca di sensibilizzare la popolazione sui cambiamenti climatici. I dati della passata edizione sono: 2 miliardi di persone coinvolte, più di 5000 città e 135 nazioni.

La prima edizione c’è stata nel 2007, all’epoca solo la città di Sydney aveva partecipato. L’anno passato, complice il passaparola sul web, hanno partecipato diverse città, tra cui Milano, Roma, Parigi, Rio de Janeiro, Edimburgo, Londra, Pechino. I principali monumenti di queste città sono stati spenti per l’occasione, in modo da permettere un risparmio energetico non da poco.

Il World Wildlife Fund, quest’anno ha organizzato una sorta di competizione per coinvolgere i comuni. Si chiama Earth Hour City Challenge, competizione internazionale che premierà quelle città che meglio sapranno inventare un cambiamento sostenibile.

Il giornale gratuito Metro ha proposto di spegnere social network, pc, smartphone e tablet dalle 20.30 alle 21.30 di sabato 31 Marzo. Se tutti i lettori del free press, lo facessero si avrebbe un risparmio di 30mila chili di CO2.

Per seguire l’evento su twitter: #earthhour

Pagina ufficiale di Facebook

fonte: http://www.wwf.it/oradellaterra/index.aspx

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.