22 luglio, 2018
Home / RISPARMIO ENERGETICO / Risparmio energetico, la nuova lampadina a led che alleggerisce la bolletta!

Risparmio energetico, la nuova lampadina a led che alleggerisce la bolletta!

Oltre 1600 lumen in soli 12 watt di potenza per una efficienza superiore all’87% rispetto ad una lampadina standard ad incandescenza. Per chi si affanna a cercare consigli sul risparmio energetico le Nanolight potrebbero rappresentare una risposta davvero soddisfacente. Lo sviluppo di queste innovative lampadine a led, progettate presso l’università di Toronto da Gimmy Chu, Tom Rodinger e Chrisian Yan, consentirà presto di ottimizzare al meglio la spesa energetica permettendo di ridurre sensibilmente i costi in bolletta. Attualmente ancora in fase di lancio attraverso una specifica campagna, la Nanolight riesce a produrre la stessa luminosità che si ottiene con altre lampadine a led fra i 20 ed i 60 watt, permettendo un notevole risparmio energetico in casa attraverso una efficienza maggiore.

Dei tre modelli prodotti, quello da 12 watt è il più diffuso. Il costo di questa lampada a risparmio energetico, al momento, si aggira intorno al 45 dollari, una cifra che non deve spaventare, perché ampiamente ripagata da una durata media compresa fra 25 e 30 anni. Non ci sarà granché di innovativo nelle forme, anche per rispettare gusti ed esigenze di arredo compatibili con i supporti già presenti in casa, ma nelle lampadine a led Nanolight la differenza sta nei contenuti e nella durata. Le tre versioni di questa lampadina, pubblicizzata come la più efficiente luce a led del mondo, sono disponibili in 120 V Ca e 220-240 V Ca così da risultare compatibili con le esigenze e gli standard di differenti Paesi del mondo e di proiettarsi, in breve tempo, nel mercato globale così da offrire una interessante occasione di risparmio energetico ed economico. Via: Thenanolight

Fonte: bcasa

Redazione Nicoletta Marchetti

Nicoletta Marchetti
Copywriter e appassionata di fonti energetiche rinnovabili e di tecnologie innovative "green" a basso impatto ambientale.

Ti potrebbe interessare

Arriva l’inverno, si torna in montagna a sciare! Ma per chi non scia?

Arriva l’inverno, si torna in montagna a sciare! Ma per chi non scia?

Ormai l’estate sta diventando un ricordo, bello e divertente ma pur sempre un ricordo. Se …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.