25 settembre, 2018
Home / NEWS / Progetto Solaris unisce arte e fotovoltaico

Progetto Solaris unisce arte e fotovoltaico

incentivi fotovoltaico

Efficienza energetica unita all’interesse per l’aspetto estetico, si possono riassumere così i progetti Solaris; impianto fotovoltaico un un armonico disegno geometrico.

Lo scopo principale è risurre Ridurre l’impatto visivo di un’istallazione fotovoltaica. Il progetto Solaris ha prodotto un parco fotovoltaico costituito da centinaia di moduli che rendono possibili l’unione tra ecosostenibilità e impatto estetico piacevole. Nel progetto è stato dato ampio sfogo alla fantasia del progettista: pannelli quadrati, rettangolari e trapezoidali creano un connubio tra arte e sostenibilità. L’idea nata da Oleg Lobykin realizzata nell’ambito della 2010 Land Art Generator Initiative Design Competition, localizzata in un’area permanentemente priva di vegetazione nei pressi dell’aeroporto di Abu Dahbi, sito notevolmente irradiato dal sole e privo di fauna e vegetazione.
Il progetto conta 1418 moduli con una capacità di picco di 45 MW utili per il funzionamento del sito interattivo e del muso multimediale, e per l’alimentazione dei centri residenziali e commerciali della zona.
La particolare disposizione dei pannelli solari di questo progetto, con le sue avveniristiche forme geometriche, potrà essere ammirata dai viaggiatori in partenza e/o arrivo da/a Abu Dhabi in aereo.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.