13 novembre, 2018
Home / NEWS / Bocche di Bonifacio: accordo Italo-Francese per parco marino
Tutela parco marino
Tutela parco marino

Bocche di Bonifacio: accordo Italo-Francese per parco marino

accordo Italo-Francese verso la creazione del parco marino delle Bocche di Bonifacio

Martedì scorso si è compiuto un primo passo per tutelare il prezioso ecosistema marino delle  Bocche di Bonifacio, avanzando la richiesta di vietare il transito alle navi che trasportano carichi pericolosi nelle Bocche di Bonifacio.

“Blindare” la zona marittima tra la Sardegna e la Corsica è il primo passo verso la creazione del parco marino delle Bocche di Bonifacio che il ministro Stefania Prestigiacomo e il suo collega francese Jean Luis Borloo hanno intenzione di istituire. Lo scopo è di giungere, iniziando con una severa regolamentazione del transito marittimo delle navi trasportanti sostanze pericolose, al divieto totale del transito per tali imbarcazioni, i cui rischi in termini di navigazione sono palesi. Sia per l’Italia che per la Francia questo blocco era già in vigore, ora vi è una estensione a navi battenti altre bandiere.

Ottima iniziativa per la tutela ambientale in un ottica di salvaguardia e valorizzazione di uno degli ecosistemi marini più importanti del Mediterraneo.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Notte dei ricercatori: un successo l'edizione 2017

Notte dei ricercatori: un successo l’edizione 2017

Grande successo per l’edizione 2017 della Notte dei Ricercatori. Un appuntamento che riscuote sempre più il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.