Home / RIFIUTI: NOE SEQUESTRA CAVA NEL LECCESE

RIFIUTI: NOE SEQUESTRA CAVA NEL LECCESE

rifiuti tossici

Lecce, 13 mar. -I carabinieri del nucleo operativo ecologico di Lecce e quelli della stazione di San Pietro in Lama hanno sequestrato nel territorio del comune di Lequile un’area di circa 17 mila metri quadrati all’interno di una cava in disuso all’interno della quale erano stati abbandonati rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi costituiti da pneumatici, pezzi di autoveicoli, plastiche, cumuli di terre e rocce da scavo, inerti provenienti da cantieri edili . Il proprietario della cava è stato segnalato alla Procura di Lecce per l’ipotesi reato di esercizio di discarica abusiva mentre proseguono le indagini per individuare eventuali ulteriori responsabilità in relazione ai rifiuti rinvenuti.

Fonte: agi.it

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

ulcere

Le ulcere della bocca: i progressi degli studi su come curarle

La scoperta sulla genetica collegata al fenomeno delle ulcere alla bocca potrebbe finalmente aiutare a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.