16 luglio, 2018
Home / Pannelli fotovoltaici in Tibet

Pannelli fotovoltaici in Tibet

Presto il Tibet potrebbe diventare il paese leader nella produzione di energia solare dell’area cinese.                                                                                                       Sono iniziati circa un anno fa, i lavori per la realizzazione di impianti fotovoltaici che saranno completati entro l’anno.

La cittadina di Chek Kang ospiterà la centrale solare più alta del mondo, un impianto da 10 Megawatt a oltre 3.200 metri di altitudine sopra il livello del mare, nella città di Xigaze sta per essere inaugurato un impianto solare in grado di fornire fino a 23 milioni di Kw/h. 10, mentre a Yangbajing troverà dimora un mega impianto fotovoltaico da 10.000 Kw/h, in una zona in cui è prevista anche la costruzione di una centrale geotermica.

Grazie alla abbondanti risorse di energia solare del paese, con una media di 3mila ore di radiazione solare all’anno, la zona sud occidentale del Tibet si appresta dunque a trainare il settore del fotovoltaico. Negli ultimi 60 anni, il Tibet ha intensificato lo sfruttamento delle sue risorse di energia pulita sperando di proteggere l’ecologia dell’altopiano e inseguendo al tempo stesso la crescita economica. Oggi, nella regione sono installati impianti fotovoltaici che sviluppano una potenza complessiva di 9 megawatt, ossia il 13 per cento del totale della Cina.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.