23 settembre, 2018
Home / Orti urbani: un ettaro sul tetto

Orti urbani: un ettaro sul tetto

– Debora Billi –

A New York, il più grande orto urbano del mondo: una serra che coprirà il tetto di un vecchio magazzino. Un ettaro di frutta e verdura in città.

Si tratta di un’iniziativa appena avviata nel quartiere newyorkese di Brooklin: sul tetto di un vecchio magazzino della Marina in disuso risalente al 1916, davvero enorme, sta per essere costruito l’orto urbano più grande del mondo. Quasi un ettaro (100mila piedi quadri, pari a 9300 mq), per una serra destinata a produrre 450 tonnellate di frutta e verdura che sarà venduta a mercati e supermercati.

E tutto ciò senza usare neppure un pugno di terra: si farà coltivazione idroponica.

Non stupisce che una simile idea sia implementata a New York. Sia i cittadini che l’amministrazione newyorkese sono sempre più orientati ad incoraggiare l’agricoltura urbana. E’ appena di qualche mese fa, ad esempio, la notizia che è stata finalmente autorizzata l’apicoltura nella Grande Mela.

Qui da noi, invece, si prosegue imperterriti a cementificare. Roma è il più grande comune agricolo d’Europa per estensione di pascoli e terreni coltivati all’interno dei confini amministrativi. O almeno, lo era fino a qualche anno fa: chissà se abbiamo mantenuto il primato.

Le mode americane arrivano in Italia sempre con qualche anno di ritardo. Questa “moda”, forse, arriverà direttamente troppo tardi.

Foto – NYT

Tratto da: petrolio.blogosfere

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.