18 luglio, 2018
Home / Allarme Greenpeace: gli abiti di alcune note aziende sono tossici
sostenze tossiche nei vestiti
sostenze tossiche nei vestiti

Allarme Greenpeace: gli abiti di alcune note aziende sono tossici

sostenze tossiche nei vestiti
Greenpeace denuncia la presenza di tracce di sostanze chimiche molto tossiche in alcuni prodotti realizzati da quattordici grandi aziende di abbigliamento; sostanze capaci di provocare danni agli organi riproduttivi umani. Greenpeace nel rapporto “Dirty laundry 2” presentato a Pechino, punta il dito contro Adidas, Uniqlo, Calvin Klein, Li Ning, H&M, Abercrombie & Fitch, Lacoste, Converse e Ralph Lauren.
Secondo l’organizzazione internazionale, che da sempre si batte per la difesa dell’ambiente, i marchi sotto accusa producono abiti in Cina, Vietnam, Malesia e Filippine, utilizzando nonilfenoli etossilati, sostanze chimiche molto pericolose per la salute umana.

Fonte: Repubblica.it

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.