Home / 500 miliardi di dollari l’anno

500 miliardi di dollari l’anno

«Il fallimento della conferenza sul clima di Copenaghen costerebbe all’economia mondiale 500 miliardi di dollari l’anno in investimenti aggiuntivi per recuperare il ritardo e tornare sulla giusta traiettoria». Chi lo dice? Greenpeace? Nicholas Stern, ribadendo il suo rapporto? Uno degli stati – isola che non hanno più nulla da perdere perché stanno per essere spazzati via dall’innalzamento dei mari? Sbagliato. La frase è di Nobuo Tanaka, direttore dell’Agenzia internazionale dell’energia (Aie). Se una delle istituzioni economiche più pacate e prudenti prende posizione con tanta determinazione vuol dire che il mondo sta cambiando.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Led: una scelta per l'ambiente

Led: una scelta per l’ambiente

La ricerca energetica negli ultimi decenni si è sempre più orientata verso soluzioni smart ed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *