18 settembre, 2018
Home / Solare fotovoltaico: stato dell’arte e potenziale in Italia
Pannelli fotovoltaici
Pannelli fotovoltaici

Solare fotovoltaico: stato dell’arte e potenziale in Italia

Pannelli fotovoltaici

La potenza fotovoltaica installata complessivamente in Italia al 2009 è pari a circa 490 MW e le prime 5 Regioni, che contribuiscono per il 48% al totale della potenza installata, rappresentano poco piu del 36% del territorio italiano.
Le prime cinque regioni sono: Puglia, con 61 Mwp installati al primo giugno 2009, Lombardia, con 56,6 Mwp installati, Emilia Romagna (44,2 Mwp), Piemonte e Veneto. Fanalino di coda, in valore assoluto, è la Valle d’Aosta, con i suoi 0,3 Mwp di fotovoltaico installato (dati di fonte Atlasole).

Esaminiamo più da vicino le potenzialità del mercato fotovoltaico in Italia, in particolare la stima del potenziale di sviluppo del fotovoltaico in Italia per i prossimi anni.

Secondo un approccio che assume come riferimento la potenza installata pro-capite, in Italia sono mediamente installati 10,3 Kw ogni 1.000 abitanti. Con questa prospettiva, la classifica delle prime 5 regioni cambia considerevolmente: al primo posto troviamo il Trentino Alto Adige con 32,7 Kw ogni 1000 abitanti, l’Umbria, con 22 Kw/1000 abitanti, la Basilicata, con quasi 18 Kw/1000 abitanti, le Marche e la Puglia (con rispettivamente 17 e 15 Kw/1000 abitanti). La leadership del Trentino-Alto Adige (territorio montuoso e relativamente poco irraggiato) in questa classifica dimostra come vi sia ancora un notevole potenziale di sviluppo.

Tale potenziale, nell’ipotesi che in tutte le regioni italiane si ottenga un valore pro-capite almeno pari a quello del Trentino- Alto Adige, è di circa 1,5 GW di installazione fotovoltaica totale.

Per quanto riguarda un confronto con gli altri paesi europei, l’Italia sconta in realtà ancora un gap considerevole, in particolare con Spagna e Germania, paesi in cui il fotovoltaico ha già raggiunto un maggior grado di sviluppo: in Germania a fine 2008 i kW installati ogni mille abitanti sono pari a 63,5 mentre in Spagna tale valore sale a 67,6 kw/1000 abitanti. In questo contesto europeo il potenziale del fotovoltaico in Italia (nell’ipotesi che si raggiunga un livello paragonabile a quello dei paesi europei più virtuosi) è quindi pari a 3,3 GW (se si prende a riferimento la Germania) o 3,6 GW (se si prende a riferimento la Spagna). Già oggi, quindi, in Italia mancano all’appello circa 3 GW di installazioni fotovoltaiche.

Le previsioni di sviluppo del fotovoltaico al 2020 in Spagna e Germania indicano un raggiungimento rispettivamente di 651 e 865 Kw installati ogni 1.000 abitanti: quasi un kwp per abitante. Se l’Italia fosse in grado di colmare il gap fotovoltaico con i Paesi Europei più virtuosi, e di inseguirne il trend di sviluppo, le installazioni fotovoltaiche potrebbero essere ragionevolmente stimate attorno ai 45 GW al 2020: circa 0,75 Kwp installato per abitante.

In conclusione l’effettiva possibilità per l’Italia di raggiungere gli altri “grandi” del fotovoltaico in Europa, con un installato complessivo che è pari a circa 50 GW totale al 2020, è verosimilmente realizzabile se non verrà meno, soprattutto nei prossimi 3-5 anni, il supporto economico ed il commitment del “sistema Paese” allo sviluppo del solare fotovoltaico.

Fonte: www.fotovoltaiconorditalia.it

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.