18 settembre, 2018
Home / Risparmiare sulla bolletta spegnendo le luci non necessarie
lampadina
lampadina

Risparmiare sulla bolletta spegnendo le luci non necessarie

Il risparmio energetico dovuto allo spegnimento delle luci dipende dal tipo di lampade e dal prezzo dell’energia elettrica.

Le lampade ad incandescenza dovrebbero essere spente ogni volta che non sono necessarie. Quasi tutte le lampade ad incandescenza sono poco costose da produrre e relativamente inefficienti.

Solo il 10%-15% dell’energia elettrica assorbita viene trasformata in luce, il resto finisce in calore.
Spegnere quindi la luce quando non necessaria, significa anche avere un “disposito per il raffrescamento”, un vantaggio in più in fase estiva.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.