23 settembre, 2018
Home / QUARTO CONTO ENERGIA:L’impegno nel fotovoltaico.

QUARTO CONTO ENERGIA:L’impegno nel fotovoltaico.

Dal 27 al 30 marzo 2012 si terrà un convegno non che riguarda l’impiantistica civile e industriale, una manifestazione importante che permetterà di fare il punto anche su tutti quei vantaggi che avrà portato il quarto conto energia nel settore fotovoltaico.

In questo modo si potrà tracciare un’evoluzione nel medio e lungo periodo del settore proprio perché ci si aspetta un’importante ripresa che sappia far tornare l’attenzione sul nostro paese in riferimento al istallazione di nuovi impianti fotovoltaici.

Tutto questo è emerso dal MCE-MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, evento al quale hanno partecipato oltre 700 operatori, e dove hanno preso parte rappresentanti delle principali associazioni del settore.L’attenzione è stata richiamata soprattutto nel settore degli impianti per gli edifici di nuova costruzione e del valore aggiunto che sono in grado di conferire i pannelli fotovoltaici.
Infatti, diventa importante iniziare un percorso che porti alla realizzazione di nuove strutture che utilizzino l’energia fotovoltaica affinché si abbia un processo di cambiamento dalle fonti tradizionali in tempi piuttosto rapidi.

La filiera italiana nel corso degli anni ha acquisito un ruolo importante per lo sviluppo di questo mercato e ora, con l’approvazione del nuovo conto energia, occorre rafforzare le basi per proseguire un percorso già ben avviato che merita però di essere ampliato per ottenere maggiore competitività anche con altri paesi.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.