25 settembre, 2018
Home / Luxury Eco Certification Standard, 450 Hotel di Lusso ecosostenibili
Luxury Hotel ecosostenibile
Luxury Hotel ecosostenibile

Luxury Eco Certification Standard, 450 Hotel di Lusso ecosostenibili

Luxury Hotel ecosostenibile

Finalmente, le persone cominciano ad avere un po’ di sale in zucca. 450 hotel aderiscono al Luxury Eco Certification Standard, un programma che certifica il green.

L’ecosostenibilità, non è sinonimo di poco eleganti o poco lussuoso, ora il concetto di rispetto per l’ambiente va di pari passo con quello del design.

The Leading Hotels of the World ha detto di aderire al LECS ai suoi hotel membri, al Luxury Eco Certification Standard, un programma di certificazione mondiale che spinge gli alberghi di lusso ad essere sostenibili.

The Hay-Adams di Washington, noto albergo di lusso del 1920 con 21 suite e posto di fronte alla Casa Bianca si è aggiudicato il certificato di qualità.

The Leading Hotels attraverso questo progetto, sigilla l’accordo con il STI (Sustainable Travel International )un organizzazione non-profit che fornisce progetti per il turismo sostenibile al mercato e consumatori, ed anche con il LQA,(Leading Quality Assurance), specializzata nel fornire agli hotel di lusso servizi che verificano il controllo della qualità e l’ analisi di benchmarking.

Le valutazioni sono divise in 100 gradini di eco-sostenibilità e si dividono in: “procedure e documentazione”, “risparmio energetico”, “risparmio dell’acqua”, “riciclo” e “comunità”.

Per ottenere il certificato gli Hotel dovranno passare innumerevoli perizie, dopo il tutto verrà analizzato da parte di terzi della LQA. Oggi, la Leading Hotels ha nel suo gruppo circa 450 alberghi tra i più lussuosi e belli al mondo, 85.000 fra camere e suite, in 80 differenti Paesi, di questi, circa 56 sono alberghi Italiani.

Hanno cominciato nel 2007 con la Leading Green Initiative, il programma di riduzione dell’emissioni di carbonio, arrivando ad essere leder nel settore alberghiero ecosostenibile.

(fonte)

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.