Home / L’energia geotermica coprirebbe tutti i consumi elettrici degli Usa
energia geotermica

L’energia geotermica coprirebbe tutti i consumi elettrici degli Usa

L’energia geotermica si intende l’energia contenuta all’interno della Terra sotto forma di “calore”. L’origine di tale calore dipende dalla natura interna del pianeta e dai processi fisici che vi hanno luogo.
Secondo una ricerca finanziata da Google, l’energia geotermica potrebbe, da sola, soddisfare l’intero sabbisogno elettricità degli Stati Uniti. Sfruttando infatti tutte le risorse disponibili, si potrebbero installare oltre 3 milioni di MW, ovvero  il triplo di tutta la potenza elettrica attualmente installata negli USA, pari anche a 10 volte quella di tutte le attuali centrali americane a carbone. Questo traguardo potrebbe essere raggiunto facilmente sfruttando le attuali tecnologie disponibili e le energie geotermiche poste a profondità inferiori ai 6,5 Km.

Questi dati sono frutto di una lunga ricerca effettuata dal Geothermal Laboratory della Southern Methodist University di Dallas, nel Texas, e finanziata dal colosso Google.org, da sempre sensibile alle tematiche ambientali. Google ha reso disponibili tali dati per 43 dei 50 Stati USA, sotto forma di mappe su Google Earth. Chiunque, con un semplice clic, può esplorare le risorse geotermiche dei vari stati e le rispettive temperature in base alla profondità.

Lo studio ha rivalutato sensibilmente le possibile offerte dal settore geotermico, ampliando notevolmente le aree idonee allo sfruttamento di tale energia pulita, comprendendo non più solo alcuni Stati occidentali (come il Nevada, dove sono in servizio anche impianti di Enel Green Power), ma anche estesissime aree degli Stati centrali e orientali.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Led: una scelta per l'ambiente

Led: una scelta per l’ambiente

La ricerca energetica negli ultimi decenni si è sempre più orientata verso soluzioni smart ed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *