Home / Incentivi fotovoltaico, tempi rapidi tramite il GSE

Incentivi fotovoltaico, tempi rapidi tramite il GSE

pannelli fotovoltaici

Gli incentivi per l’energia fotovoltaica possono essere ottenuti in tempi rapidi grazie al GSE (Gestore dei Servizi Energetici, che svolge un ruolo di primo piano nella promozione delle fonti rinnovabili in Italia.

Ecco alcuni utili suggerimenti del GSE.

Coloro che sono interessati ad ottenere gli incentivi potranno avvalersi dell’applicazione web a disposizione per caricare tutti i dati richiesti dopo la messa in funzione l’impianto fotovoltaico. Successivamente verrà inviata, tramite posta, tutta la documentazione che occorre.

Ecco gli step per la richiesta degli incentivi tramite il GSE:

  • registrazione all’applicazione internet
  • accesso all’applicazione web per il fotovoltaico
  • inserimento della richiesta per l’impianto fotovoltaico

Dopo aver completato le operazioni sull’applicativo web,  bisogna inviare via posta una serie di documenti:

* Richiesta di Concessione della Tariffa Incentivante.
* Scheda Tecnica Finale d’Impianto.
* Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà.
* Documentazione finale di progetto (con almeno 5 foto e grafici su CD).
* Copia dell’elenco dei moduli fotovoltaici e dei convertitori CC/CA su supporto magnetico.
* Certificato di collaudo in originale.
* Dichiarazione di essere proprietario dell’immobile destinato all’installazione dell’impianto.
* Copia del permesso di costruire ottenuto per l’installazione dell’impianto.
* Copia della comunicazione con la quale il gestore della rete ha notificato al soggetto responsabile il codice identificativo del punto di connessione alla rete.
* Copia della Denuncia di Officina Elettrica presentata all’UTF.

Ulteriori informazioni sul sito GSE: www.gse.it/Pagine/default.aspx

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Led: una scelta per l'ambiente

Led: una scelta per l’ambiente

La ricerca energetica negli ultimi decenni si è sempre più orientata verso soluzioni smart ed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *