18 luglio, 2018
Home / “H2O’Clock” per la Giornata Mondiale dell’Acqua 2015
Acqua

“H2O’Clock” per la Giornata Mondiale dell’Acqua 2015

I Comuni pugliesi di Castellaneta, Maruggio e Montemesola in collaborazione con Newtech Srl, danno il via all’iniziativa “H2O’Clock” che si svolgerà il prossimo 22 Marzo in occasione della “Giornata Mondiale dell’Acqua”, nota in tutto il mondo come World Water Day a partire dal 1993. L’iniziativa prevede il prelievo gratuito di acqua naturale, naturale-refrigerata e refrigerata-gassata erogata dalle “Case dell’Acqua” installate nei tre Comuni della provincia di Taranto. “H2O’Clock” si svolgerà rispettivamente a Castellaneta dalle ore 11:00 alle ore 21:00, a Maruggio dalle ore 08:00 alle ore 18:00 e a Montemesola dalle ore 09:00 alle ore 19:00 di Domenica 22 Marzo.

“Un evento dissetante quanto educativo.” – afferma l’Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Castellaneta, Dott. Gianrocco De Marinis – ” Posso affermare con orgoglio che la cittadinanza di Castellaneta è molto solidale ai temi dell’eco-compatibilità e della riduzione degli sprechi d’acqua e lo dimostra l’enorme successo riscontrato nell’installazione della prima Casa dell’Acqua che ha erogato finora circa 2.200 litri di acqua al giorno, che si traduce in circa 1.466 bottiglie di plastica da 1,5 lt al giorno in meno nell’Ambiente.[…]”

“Nel mondo 1,4 miliardi di persone non hanno accesso regolare e adeguato all’acqua potabile e nei paesi in via di sviluppo ogni giorno le donne impiegano complessivamente 200 milioni di ore per la raccolta dell’acqua.”  –  spiega il Vice Sindaco di Maruggio con delega all’Ambiente, Giovanni Maiorano.

“L’impatto dei disastri legati all’acqua è fortemente aggravato dalle industrie che non supportano lo sviluppo sostenibile ” – afferma l’Assessore del Comune di Montemesola, Angelo Santoro.

Alcuni fatti interessanti (che riguardano i comuni interessati dal progetto, e non).

  • Il Comune di Castellaneta ha aderito al Patto tra i Sindaci, approvando il PAES, l’accordo europeo che impone ai partner di abbattere del 20% le proprie emissioni di CO₂ entro il 2020.
  • Il Comune di Maruggio ha da tempo attuato interventi di riqualificazione ambientale, la cui cooperazione con altri Comuni è sfociata nella creazione dell’Unione dei Comuni Terre del Mare e del Sole, promuovendo lo sviluppo socio-economico nel rispetto e nella salvaguardia dell’Ambiente e della salute dei cittadini.
  •  La plastica non è ancora smaltita in maniera adeguata e ogni anno si registrano circa 20.000 tonnellate di plastica in più nei mari e negli oceani. Un cambiamento collettivo puo’ ancora fermare questo dissesto, si puo’ e si deve cambiare partendo dal comportamento dei cittadini.

Tale iniziativa rappresenta un contributo simbolico per sensibilizzare la cittadinanza verso il tema “Acqua e Sviluppo Sostenibile”, proposto per la ” Giornata Mondiale dell’Acqua” 2015.

Per maggiori informazioni sui distributori di acqua potabile Newtech Srl: www.acquanewtech.com

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.