Home / Disastro ecologico Ungheria, Ue ora preoccupata anche per altri paesi
Ungheria, disastro ecologico
Ungheria, disastro ecologico

Disastro ecologico Ungheria, Ue ora preoccupata anche per altri paesi

Ungheria, disastro ecologico

Timore che il Danubio venga inquinato da fango rosso.  L’Unione europea è seriamente  preoccupata per l’evoluzione del disastro ecologico che ha colpito l’Ungheria occidentale. La marea di fango rosso, la cui colarazione è dovuta ad scarto letale di lavorazione dell’alluminio, che ha invaso diversi villaggi dell’Ungheria e potrebbe trasformarsi in un disastro ecologico per l’intera regione. Il portavoce Ue Joe Hennon ha affermato che l’Ue è pronta ad aiutare Budapest se il disastro dovesse aumentare di proporzioni. In particolare, si teme che la fanghiglia possa inquinare gli affluenti del Danubio e quindi anche il grande fiume dell’Europa centro-orientale. “Siamo preoccupati non solo per l’ambiente in Ungheria, ma che (il disastro) possa superare i confini”, ha spiegato Hennon. Il Danubio scorre attraverso la Croazia, la Serbia, la Romania, la Bulgaria, la Romania, l’Ucraina e la Moldova prima di buttarsi nel mar Nero.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Led: una scelta per l'ambiente

Led: una scelta per l’ambiente

La ricerca energetica negli ultimi decenni si è sempre più orientata verso soluzioni smart ed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *