19 luglio, 2018
Home / Bioarchitettura e design ecosostenibile, Materiavera cambia veste

Bioarchitettura e design ecosostenibile, Materiavera cambia veste

Materiavera, lo storico laboratorio di bioarchitettura e design ecosostenibile si rinnova, ampliando anche il proprio lavoro e gli obiettivi professionali.

Da metà dicembre infatti sarà online il nuovo sito che mostra a privati, professionisti ed operatori del settore le aree di intervento di Materiavera e le informazioni divulgative e tecniche sulla bioarchitettura. Non si tratta solo di una nuova veste grafica, ma di una rivisitazione anche del lavoro di Materiavera che da anni si occupa delle tematiche legate alla sostenibilità ambientale tramite la ricerca, la progettazione architettonica, il design, la consulenza diretta, i corsi, la commercializzazione di prodotti naturali.

Elisabetta Tonali, titolare del laboratorio, dichiara: seguendo il percorso intrapreso negli anni ’80 dal Centro Bioedile nell’ambito dell’architettura ecologica, Materiavera, nata nel 2004, ha lavorato in questi anni per diffondere l’importanza della nuova declinazione del connubio architettura-natura-sostenibilità. Crediamo infatti che l’ambiente costruito e l’ambiente naturale debbano trovare un modo di coesistere armonioso a vantaggio di un futuro migliore. Il nuovo sito oltre a contenere le attività, i progetti, le informazioni per l’abitare sostenibile, sarà anche un punto di incontro per chi si occupa di architettura e design sostenibile e a ciò dedica tempo ed energie

Sarà infatti possibile scaricare dal sito documentazione, articoli, segnalazioni di eventi, attività e novità del settore. Vi si troveranno anche le schede tecniche dei materiali naturali commercializzati da Materiavera con le relative indicazioni per l’utilizzo. Una newsletter informerà ogni mese gli utenti sui progetti e le tendenze del momento e sull’impegno di Materiavera nella consulenza e nei corsi.

Materiavera da anni opera in un tranquillo cortile della vecchia Milano, dove nel periodo natalizio e per tutto il mese di gennaio, sarà possibile acquistare oggetti per la casa, tutti realizzati con materiali naturali: vasi, ciotole e sassi profumati in terra cruda, vasi in tadelakt, tappeti, kilim e feltri dal Rajastan, cere naturali profumate per mobili, ecc.

Materiavera nasce nel 2004 in Corso San Gottardo 8 e si occupa di progettazione completa e ristrutturazioni in bioarchitettura, di assistenza agli artigiani nella bioedilizia e nel restauro, di consulenza per interventi su beni vincolati dalla Soprintendenza, di tecniche tradizionali e moderne di restauro, di arredo naturale su misura, di rilevazioni di campi elettromagnetici e di tecniche vastu. Elisabetta Tonali, è architetto dal 1999, lavora in collaborazione con il Centro Bioedile dal 2000 e fonda Materiavera nel 2004.

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.