25 settembre, 2018
Home / ADzero: il primo smartphone in bambu’

ADzero: il primo smartphone in bambu’

Al giorno d’oggi, la strada intrapresa è quella di costruire oggetti con materiali che non producono o limitano l’inquinamento ambientale,comunemente noti come  eco-compatibili.

Tale decisione, messa in pratica da diverse aziende, rappresenta davvero un aspetto di grande rilevanza al fine di contribuire alla salvaguardia  di tutto il pianeta. Seguendo questo trend, anche le aziende tecnologiche sviluppano  dispositivi ad alto contenuto tecnologico in modo eco friendly, ovvero a basso impatto ambientale, realizzati con materiali non inquinanti pur mantenendo invariate le funzionalita’ dei prodotti stessi.

Ciò che è rappresentato nell’immagine è la sintesi di quanto detto finora .Si tratta infatti di un telefono cellulare eco-compatibile realizzato in…legno.  Esatto proprio così; la maggior parte dei componenti di questo telefono e’ fatta con legno di bambu, ’rendendolo molto resistente a urti accidentali e a cadute, il tutto abbinato ad un peso davvero ridotto.

 

Redazione Paolo

Paolo
Redattore editoriale e traduttore tecnico specializzato, appassionato di tutela dell'ambiente e risparmio energetico.

Ti potrebbe interessare

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Smartphone ecologici: scopriamo qualcosa in più

Se digitale fa rima con ambientale un motivo ci sarà. Scherzi a parte, i più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.