23 Febbraio, 2019

Ultime News

Risparmiare con l’auto elettrica

auto elettriche

L’assicurazione auto è sicuramente una delle spese più sostanziose che gravano sul bilancio economico delle famiglie italiane. Si tratta, infatti, di un onere dal quale è impossibile sottrarsi se si vuole comunque possedere un’automobile, un oggetto senza il quale, oggi come oggi, è davvero difficile vivere. Tuttavia è possibile, con opportuni accorgimenti, risparmiare qualcosina e rendere, quindi, questa spesa meno pesante. Un modo efficace per ridurre il costo della polizza è sicuramente quello di scegliere un’assicurazione auto online e risparmiare quindi rispetto alle polizze stipulate presso le agenzie tradizionali. Un’altra alternativa per risparmiare potrebbe essere quella di optare per un’auto elettrica; a differenza delle comuni automobili, infatti, quella elettrica presenta innumerevoli vantaggi, che vanno dal risparmio energetico, fino alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, passando per un costo minore della polizza assicurativa. Per quanto il costo di acquisto di un’autovettura di questo tipo possa essere più alto rispetto …

Continua

Riccione sarà la prima città turistica intelligente

Un milione di euro per far diventare Riccione una città intelligente, anzi la prima città turistica italiana intelligente. La Perla Verde dell’Adriatico si è aggiudicata la cifra tonda di un milione di euro messa in palio dal Cnr per diventare più sostenibile. Energia da fonti rinnovabili, sostenibilità energetica e un rinnovamento della città in chiave “green”. I lavori sono in fase di decollo e già si parla di come sarà la prima estate “intelligente” in Riviera. Vero è che qui già ci si era dotati di sistemi tendenti al risparmio energetico. Era inevitabile in un luogo turistico di queste dimensioni  – che conta centinaia di migliaia di presenze nel solo mese d’agosto – che le strutture ricettive e gli hotel (da qui si possono individuare tutti gli hotel di Riccione, e si possono cercare anche quelli “green”) si dotassero di sistemi di risparmio energetico ma questo nuovo progetto punta proprio a …

Continua

Energia eolica: il futuro dell’elettricità mondiale

energia eolica futuro

Entro il 2050  il 22% dell’elettricità mondiale sarà prodotta nei parchi eolici. È quanto emerge dall’Agenzia internazionale per l’energia (Aie): oltre ai gigawatt da fonte eolica, che nei prossimi anni si auspica saranno decuplicati grazie all’installazione di nuovi impianti, aumenteranno anche gli investimenti. Leader mondiale de settore e sede dell più importanti industrie è la Cina.  Buone notizie quindi per il settore delle energie rinnovabili, per la riduzione delle emissioni di CO2 e per il mercato del lavoro. Entro il 2030, infatti, in tutto il mondo saranno circa tre milioni le persone coinvolte professionalmente nel settore eolico. In alcuni Paesi europei l’energia  estratta dal vento è circa un quarto dell’energia elettrica necessaria a coprire il fabbisogno nazionale. In Brasile l’eolico sta già vivendo una spinta maggiore rispetto alle alternative fossili, grazie alle garanzie che offre contro possibili incrementi nel prezzo dei combustibili.  Lo sviluppo dei parchi eolici, infine, avrà importanti …

Continua

L’estrazione di elementi in esaurimento: le terre rare

Tecnologie-Sostenibili

Forse non lo sai ma tutta una serie di dispositivi altamente tecnologici che vanno dai nostri amati smartphone ai componenti per piccole e grandi apparecchiature impiegate in aereonautica, medicina, sistemi di comunicazione ed energie alternative impiegano degli elementi della tavola periodica che non per niente si chiamano “terre rare”. In realtà queste terre rare non sono molto più rare di altri elementi ma sono senz’altro più difficili da estrarre in quanto difficilmente si trovano in concentrazioni tali da giustificare l’installazione di un impianto estrattivo. In altre parole le miniere di questi elementi o non ci sono o si esauriscono facilmente: ed è quello che sta accadendo in Cina, che da due decenni ha svolto il ruolo di maggior fornitore al mondo di terre rare. Le riserve cinesi di questi 17 elementi si sono già esaurite di due terzi e i costi di estrazione stanno aumentando. Come esposto in questa bella …

Continua

Smart City: nelle Marche si fa sul serio

Progetto-per-Ascoli21

Dire Smart City potrebbe significare molte cose. Potrebbe significare che una città abbia una urbanistica fatta ad hoc per evitare caso, ingorghi, lunghi giri per distanze corte, potrebbe significare che la città incentiva il green building e le energie rinnovabili, potrebbe anche significare che ottime connessioni wi fi a banda larga, sistemi di comunicazione tra cittadini, istituzioni e aziende e sensori intelligenti permettono di accelerare i tempi di diverse operazioni, dalla burocrazie al riscaldamento, ottimizzando anche i consumi di energia elettrica o carburanti. Tutte queste definizioni, da quella urbanistica a quella architettonica, a quella tecnologica, potrebbero andare bene: una città infatti si definisce intelligente quando ottimizza le risorse a disposizione riducendo al minimo gli sprechi. Si potrebbe dire che un poco ricalca la vecchia definizione di “città a misura d’uomo” a patto che l’uomo, in questo caso, abbia una coscienza ambientale sufficiente. Quello che spesso non si dice a proposito …

Continua

Healthy Seas celebra il suo primo successo: recuperate 20 tonnellate di reti da pesca

Healthy Seas_North Sea

Avevamo già presentato il progetto Healthy Seas, l’iniziativa internazionale per il recupero delle reti da pesca abbandonate nei nostri mari. (Rileggi l’articolo sull’iniziativa https://www.blogecologia.it/2013/03/il-progetto-internazionale-the-healthy-seas/). Le prime missioni, compiute in questi mesi, hanno raccolto dai fondali del Mare del Nord oltre 20 tonnellate di reti da pesca. Domani, 24 settembre le reti raccolte verranno trasportate in Slovenia dove potranno essere rigenerate in nuovo filo ECONYL®. Questo primo importante risultato traghetta Healthy Seas verso nuove missioni di raccolta nei mari Adriatico e Mediterraneo. La fase iniziale del progetto Healthy Seas si è concentrata sui fondali costieri di Olanda e Belgio, dove squadre di sommozzatori hanno iniziato sin dall’estate a recuperare e a stoccare reti da pesca nel magazzino di Scheveningen, a pochi chilometri da Rotterdam. Le missioni hanno visto impegnati sommozzatori, fotografi e archeologi marini, considerata la forte presenza di relitti navali in quelle acque. Il trasporto verso la Slovenia è organizzato …

Continua

Tindo: l’autobus alimentato a energia solare

bus-tindo

Circola perfettamente ed è utilizzato da tutta la popolazione di Adelaide, in Australia, il primo autobus elettrico a energia solare del mondo. Il bus di nome Tindo,  la parola aborigena Kaurna per ‘sole’,  fornisce un servizio gratuito e ogni 60 minuti ferma nei punti nevralgici della città e in tutte le principali mete turistiche. Non ha alcun tipo di emissioni, visto che ha un motore a combustione interna e si ricarica con l’energia solare al 100 %; inoltre il veicolo è comprensivo di un sistema di frenata di recupero energetico integrato, risparmiando così fino al 30 % di consumo energetico. Tindo è climatizzato e può trasportare fino a 40 passeggeri , con 25 posti a sedere standard, 2 sedili progettati appositamente per i passeggeri disabili e spazio per 13 passeggeri in piedi . Il bus ha percorso oltre 55 mila chilometri da febbraio, risparmiando al Consiglio oltre 14.000 litri di gasolio …

Continua

FAO: bisogna limitare lo spreco del cibo.

limitare_spreco_cibo

E’ arrivato l’ultimo rapporto FAO, dal titolo “Food Wastage Footprint: Impacts on Natural Resources”, che analizza l’impatto delle perdite alimentari dal punto di vista ambientale e le conseguenze sulla biodiversità. Ha commentato così la deputata Pd e portavoce nazionale Ecodem, Susanna Cenni : “Non possiamo continuare ad affrontare solo obiettivi di natura finanziaria senza valutare gli sprechi di risorse naturali come il cibo, l’acqua e il suolo, che tra l’altro hanno anche pesanti ricadute economiche. Si esce dalla crisi, se si cambia questo modello di produzione e consumo”. “Sulla questione dello spreco del cibo, – prosegue Cenni – l’invito del direttore generale della Fao, José Graziano da Silva,  deve essere recepito e messo in pratica con politiche attive e governi reattivi. È importante che nel nostro Paese, anche in relazione agli indirizzi che il Parlamento europeo ha sostanzialmente dato approvando la risoluzione del gennaio 2012, in cui si pone come …

Continua

Calzature eco-sostenibili: i brand spagnoli

El Naturalista è un marchio di scarpe spagnolo attento all’ambiente e alle condizioni di lavoro dei suoi dipendenti. El Naturalista infatti sostiene un’innovazione che combina l’essenza artigiana alle nuove tecniche di lavorazione: utilizza colle a base d’acqua, tinture vegetali e cuoio conglomerato riciclato. L’obiettivo è quello di ottenere un prodotto di qualità e che sia allo stesso tempo sostenibile; nelle fabbriche convivono così processi di cucitura a mano e tecnologie telematiche di controllo della produzione. Per far sì che la filosofia dell’azienda si adatti a tutta la produzione son state fissate delle regole ben precise: utilizzare solo materiale naturali, evitare l’uso di sostanza tossiche, proteggere l’ambiente, massimizzare l’uso di materie biodegradabili, riciclate e riciclabili, indennizzo equo ai fornitori e ai dipendenti, produzione di tipo tradizionale, utilizzo di nuove tecnologie assolutamente adeguate. I modelli che El Naturalista propone sono moltissimi, tutti coloratissimi e assolutamente riciclabili. Per la collezione autunno-inverno troviamo stivali …

Continua

Play By Bike a Torino per MTV Digital Days

Logo evento Play By Bike

In occasione degli MTV Digital Days di Torino, Playlife, ha organizzato una serie di appuntamenti presso lo store di via Carlo Alberto 26 che vedranno tra i protagonisti Dj, producers e bikers.  Le consolle dei dj che si esibiranno saranno infatti alimentate dal pubblico presente nello store attraverso una dynamo bike e un touch screen mostrerà quanta energia il pedalatore sta producendo e con quanta intensità.  I dj’s che si esibiranno saranno Pink Is Punk, Mobbing Party e Kicks Up. Partecipa agli eventi in store! Chiunque può pedalare e produrre energia, quindi musica, e ci saranno tante fantastiche sorprese per tutti i partecipanti! Venerdì 13 | Si parte alle 17:30 con l’opening party e l’installazione Play By Bike: aperitivo a cura di Cuochivolanti e l’elettrizzante dj set del duo milanese di dj/produttori Pink Is Punk: dal punk al reggae, dall’electro all’hip hop, il duo ha condiviso il palco con artisti …

Continua

SANA: Salone Internazionale del Biologico e del Naturale 2013

Locandina Sana 2013

Inaugurata il 7 Settembre la venticinquesima edizione della più importante manifestazione espositiva italiana per l’alimentazione biologica certificata, l’erboristeria, la cosmesi naturale e biologica che perdurrà fino a martedì 10 Settembre con 550 espositori. Organizzato da BolognaFiere, il Salone è stato inaugurato dal taglio del nastro da parte dell’ecologista e scienziata Vandana Shiva,  dal sottosegretario alle Politiche Agricole con delega all’EXPO 2015, Maurizio Martina e dal Presidente della Commissione Politiche Agricole al Parlamento Europeo, Paolo De Castro. Il fitto programma, in cui sono inclusi corsi di formazione e di aggiornamento professionale riguardanti numerosi temi, convegni e workshop per gli addetti al settore, è consultabile alla pagina http://www.sana.it/corsi-e-convegni/programma-corsi-e-convegni-new/1473.html . Per i visitatori professionali, inoltre, è prevista una panoramica completa sui prodotti da agricoltura biologica, quelli a base di erbe officinali, ed i cosmetici naturali e biologici, oltre ai prodotti naturali. I più recenti dati sull’andamento del biologico a livello nazionale saranno presentati a SANA dagli …

Continua

Lo spreco “zero” non e’ impossibile: come fare?

I cittadini possono fare qualcosa per evitare gli sprechi di tutti i giorni? Le imprese possono prevenire perdite e inefficienze negative per l’economia, la società e l’ambiente? Un noto slogan degli ecologisti recita: pensare globalmente, agire localmente. E’ questa l’idea che dovrebbe muovere l’ambientalismo a livello mondiale, ma se il taglio più “politico” dell’ambientalismo sembra tanto lontano dai cittadini, l’azione su scala locale non potrebbe essere più vicina. Questa è la dimensione su cui si concentra il nuovo libro di Andrea Segrè, ““Vivere a spreco zero”, edito da Marsilio (pp. 160, 12 euro). Segrè, direttore del Dipartimento di scienze e tecnologie agro-alimentari dell’Università di Bologna, creatore del Last Minute Market e personaggio ormai noto al pubblico televisivo, in questo volume da una serie di consigli concreti per combattere gli sprechi e gli eccessi quotidiani per poter aspirare ad una società di rifiuti zero, anche sposando la Zero Waste Strategy elaborata …

Continua

Agevolazioni fiscali per interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici

Dal 2014 le agevolazioni fiscali per le opere di ristrutturazione e di efficientamento energetico saranno anche a beneficio dei lavori di rimozione dell’amianto dagli edifici. Ad annunciarlo è Luigi Dallai, parlamentare del Pd alla Camera e membro della commissione Ambiente della Camera. La detrazione per le opere di ristrutturazione e di efficientamento energetico che riguardano la bonifica dell’amianto è stata inserita nel testo del Decreto legge incentivi, uscito dalla Commissione Finanze e che oggi, lunedì 29 luglio, arriva in Aula.  “E’ un risultato molto importante – spiega Luigi Dallai – che estende le detrazioni di imposta previste per i lavori di efficientamento energetico (65%) e di ristrutturazione edilizia (55%), dal 2014 anche a beneficio dei lavori di rimozione dell’amianto dagli edifici.  Si tratta di un passo in avanti fondamentale nella lotta contro l’amianto, iniziata più di quaranta anni fa. II provvedimento fa bene all’economia, all’ambiente e all’occupazione perché oltre a …

Continua

La guida “TOP TEN” del WWF sugli elettrodomestici più efficenti

Tutti gli elettrodomestici ci semplificano la vita.  Solo alcuni ci fanno anche risparmiare energia e soldi.  Per aiutare i consumatori a orientarsi tra le migliaia di articoli presenti sul mercato e tra vecchie e nuove etichette energetiche e scegliere i prodotti più efficienti, il WWF dà le “istruzioni per l’uso” sul sito Topten (www.eurotopten.it). Consultata nel mondo da 3 milioni e mezzo di persone, la guida assume ancora più rilevanza in un Paese come l’Italia  in cui si continua a pagare la bolletta energetica il 18% in più dell’Europa. Top Ten è una guida-online gratuita per l’acquisto “efficiente” promossa dal WWF sui migliori apparecchi elettrici esistenti in commercio rivolta ai cittadini e realizzato grazie al programma Intelligent Energy for Europe della Commissione Europea. Con un semplice click gli utenti possono individuare i 10 “migliori” in ben 11 categorie e 50 sottocategorie di prodotto: dai frigoriferi alle stampanti per ufficio, dalle …

Continua

RE BOAT RACE – L’evento Eco a Settembre a Roma

Due contest si può. Anche quest’anno torna l’evento più pazzo e colorato dell’estate: “Fai la differenza, c’è la Re Boat Race”, ideato dall’ Associazione Sportiva Dilettantistica Sunrise1, in collaborazione con la Società Sunnyway – Energy at Work e con il contributo dell’Agenzia di Comunicazione Integrata Creare e Comunicare. Dopo il successo dello scorso anno, ancora una volta Agenzia Nazionale Giovani, Biblioteche di Roma e EUR SpA, a cui si stanno associando altri Enti e Istituzioni, hanno deciso di sostenere nuovamente con il loro prezioso patrocinio l’evento. Evento che farà network con “LA CITTA’ IN TASCA”, manifestazione storica e ventennale dell’Estate Romana dedicata alle famiglie, che si svolgerà a Roma presso il Parco degli Scipioni. dal 31 agosto all’8 settembre 2013. Un gemellaggio che rende ancor di più l’evento unico ed esclusivo. Le prove in acqua e la RE BOAT RACE si svolgeranno invece Sabato 7 e Domenica 8 Settembre presso …

Continua

In Olanda il progetto di diffusione delle stazioni di rifornimento per auto elettriche

Per promuovere una mobilità ecosostenibile e  favorire la diffusione di auto elettriche il governo olandese ha firmato un accordo con la società svizzera ABB e la startup Fastned che entro il 2015 installerano nel territorio punti per la ricarica rapida delle vetture elettriche in oltre 200 stazioni di rifornimento. Sarà dunque possibile “fare il pieno”  in un raggio massimo di 50 Km, da qualsiasi punto all’interno dei confini nazionali. Stando a quanto reso noto con un comunicato stampa ufficiale, ogni postazione sarà in grado di ricaricare completamente le batterie di un’automobile in un lasso di tempo compreso fra 15 e 30 minuti. Le prime saranno consegnate già nel settembre 2013. Per ridurre ulteriormente l’impatto sull’ambiente generato dai veicoli, ogni colonnetta sarà inoltre dotata si un pannello fotovoltaico in grado di generare energia elettrica dal sole. Per l’ABB il progetto non è nuovo, la società svizzera ha già preso parte alla costruzione di …

Continua

Capi d’abbigliamento ecologici: gli agrovestiti

Agrovestiti

Non solo le grandi aziende come Giorgio Armani, Vivienne Westwood,  Stella McCartney, e le popolari Levi’s ed H&M, hanno un’occhio di riguardo per i capi “naturali” ma anche le piccole realtà aziendali del  Made in Italy. Nana’e’el by Nanaaleo di Ivana Pantaleo in collaborazione con Maria Serena Minunni, in particolare, da qualche anno crea, realizza e produce gli agrivestiti, ossia abiti con tessuti biologici, tinti con materiali ecologici o con coloranti vegetali. La Masseria Tarsia Morisco, a Conversano in provincia di Bari, produce ortaggi e piante da cui poi si estraggono i pigmenti, dai più semplici come la camomilla, l’edera, la cipolla rossa, il cavolo rosso fino alle piante per trattamenti tintorei come la reseda, il guado, la robbia, da cui da cui Ivana Pantaleo ottiene i coloranti. “Il lavoro – ci spiega la giovane stilista – è quello di ricreare una filiera dalla produzione della materia prima, che sono …

Continua

Dal 2014 l’auto ad idrogeno di Toyota

L’obbiettivo che le industrie automobilistiche si prefiggono è quello di rendere la mobilità più “green“;  necessità raggiungibile solo grazie a  sistemi di alimentazione per motori differenti rispetto a quelli del passato, andando per questo motivo a sostituire i carburanti ottenuti con processi ad elevato impatto ambientale, che una volta bruciati emettono sostanze inquinanti nell’atmosfera. La casa automobilistica Toyota, che negli utlimi anni ha impiegato molti dei suoi sforzi nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni alternative a quelle tradizionali, ha annunciato l’arrivo sul mercato della prima auto a idrogeno entro la fine del prossimo anno. Non è ancora noto se il veicolo sarà marchiato Lexus oppure porterà la “T” sulla carrozzeria, ma le prime specifiche sono già state rese note: la vettura potrà percorrere centinaia di chilometri (si parla di circa 500) con un solo pieno e avrà un prezzo di vendita pari a circa 50.000 dollari, che stando al …

Continua

La prima piattaforma sperimentale di carpooling a Torino per le scuole superiori

Il team CO2idee, del Liceo Scientifico Gobetti-Segrè di Torino, sarà quello che per primo vedrà concretizzarsi l’idea che gli ha permesso di partecipare al e-gomotion Challenge, il concorso di idee europeo per la mobilità sostenibile, promosso dal Politecnico di Torino e da altre quattro tra le migliori università europee e finanziato dal Settimo Programma Quadro dell’Unione Europea. Lo scopo del progetto è quello di facilitare il più possibile i trasferimenti da e verso il proprio istituto, ottimizzando il trasporto a cui ogni mattina provvedono molti genitori con mezzi privati, affiancando dunque ai mezzi pubblici un sistema più sostenibile di quello attuale. Nei prossimi mesi la società Bring-Me,  che ha deciso di sostenere i costi dell’operazione per trasformare l’idea in progetto, e il Politecnico di Torino lavoreranno a stretto contatto con il team Co2idee. Concretamente il progetto prevede la l’utilizzo di una piattaforma online che possa agevolare l’organizzazione degli spostamenti e …

Continua

L’evento del mondo contadino: la fiera di Sant’ Alessandro

  Si tiene al polo fieristico di Bergamo l’appuntamento che raduna ogni anno i professionisti e gli appassionati del mondo contadino. Dal 6 all’8 Settembre sarà infatti possibile partecipare alle rassegne zootecniche, quelle agricole e d’ equitazione, assaggiare i prodotti enogastronomici tipici e ascoltare e ballare musica country. Per conoscere il programma della fiera organizzata da Ente Fiera Promoberg e Bergamo Fiera Nuova e scoprire come partecipare scarica i pdf o contatta la segreteria organizzativa che ti invierà una proposta di partecipazione secondo specifiche esigenze organizzative. ENTE FIERA PROMOBERG: T. 035 3230913 / 914 – F. 035 3230910 fieradisantalessandro@promoberg.it www.fieradisantalessandro.it

Continua

Pannelli fotovoltaici – Solo vantaggi per la tua casa

Le bollette dell’energia elettrica rappresentano una spesa domestica di certo non indifferente, sopratutto considerando i tempi ostili che stiamo affrontando. Avere un impianto fotovoltaico rappresenta la soluzione per diventare indipendenti dalla rete d’energia pubblica e, successivamente, per crearsi una rendita non indifferente. Eppure non tutti sono ancora convinti delle reali potenzialità. Per questo vediamo nello specifico, quali sono i vantaggi che, l’installazione di pannelli fotovoltaici in casa, può offrirci.   Costo iniziale non elevato Rispetto a quanto si può pensare, i costi per l’installazione dei pannelli fotovoltaici per uso domestico non sono così elevati. Facendoci due conti, per capire meglio, un impianto per una famiglia di 4 persone ha un costo che si aggira attorno ai 5-7.000 euro. Considerando che il 65 % delle spese è fiscalmente detraibile (grazie all’ultimo decreto sull’energia proposto a fine Maggio 2013) e alla possibilità di usufruire finanziamenti a fondo perduto organizzati dalla regioni per chi si dota …

Continua

Mobilitazione della task force contro la semina illegale di Ogm

Si terrà domani davanti a Montecitorio e promossa dalla Task Force, “Italia libera da Ogm”, la manifestazione contro la contaminazione e per accelerare l’adozione della clausola di salvaguardia. Così ha commentato Susanna Cenni, parlamentare Pd, rivolgendosi in particolare ai ministri Nunzia De Girolamo e Andrea Orlando :“Quanto avverrà domani è molto importante  le associazioni che fanno parte della Task Force hanno deciso di radunare tutto il fronte del no agli Ogm per denunciare la gravità di quanto accaduto a Vivaro, e per chiedere al Governo di agire nell’immediato per evitare rischi di contaminazione, nonché di procedere con la clausola di salvaguardia che vieterebbe la messa a coltura di piante geneticamente modificate. Non possiamo più aspettare. Oggi 7 italiani su 10 non vogliono consumare prodotti Ogm, la stragrande maggioranza degli agricoltori non intende usare semi geneticamente modificati, scegliendo l’agricoltura di qualità e le pratiche biologiche. Tutte le regioni si sono pronunciate …

Continua

Profumi & Sapori: il primo kit bio

E’ in arrivo nelle grandi distribuzioni il primo kit bio, firmato WWF Italia e Grow the Planet, per coltivare sul proprio balcone di casa. Il kit, nel rispetto dei valori della sostenibilità, della biodiversità e con la massima attenzione nei confronti dell’ambiente e del pianeta, è costituito da tre vasi e un sottovaso VIPOT in lolla di riso – naturale e biodegradabile – tre dischi di terriccio PRATIKO compresso in fibra di cocco – sviluppati ad hoc per singole colture – e tre confezioni di semi biologici: erba cipollina, prezzemolo e basilico. La lolla di riso e la fibra di cocco rappresentano delle soluzioni sostenibili, innovative e alternative ai materiali tradizionali comunemente utilizzati,  nascono infatti dalle materie prime naturali di scarto. Ma ciò che rende unico Profumi & Sapori è la possibilità di registrare il kit direttamente online tramite un codice! Grow The Planet fornirà in questo modo tutte le informazioni per coltivare in maniera semplice e …

Continua

Good Morning Milano

ATM e HEINEKEN Italia, con la collaborazione del Comune di Milano, presentano “Good Morning Milano”, la campagna di informazione volta a promuovere l’utilizzo dei mezzi pubblici anche la notte da parte dei giovani e dei turisti che visitano Milano. L’obiettivo è proprio quello di promuovere una mobilità cittadina più sostenibile, soprattutto tra i giovani, i veri protagonisti delle serate milanesi, garantendo allo stesso tempo un mezzo di ritorno sicuro ed efficiente. Il progetto si chiama “Good Morning Milano”, perché idealmente è volto a far sì che il popolo della movida, dopo aver trascorso la nottata con gli amici ed essersi divertito in maniera responsabile fino all’alba, torni a casa con i mezzi pubblici anziché con il proprio. Le linee notturne di ATM a loro disposizione sono 15, per un totale di 282 corse e un potenziale di trasporto che supera le 25.000 persone. Le aree della città coinvolte saranno: Navigli, …

Continua

Il Palazzo giapponese dell’Esperienza Ambientale

Sorge poco lontano da Osaka l’insolito edificio di Shuhei Endo, giovane architetto giapponese conosciuto per le sue ricerche sulla ecologia delle forme.  Chiamato da tutti Harima Eco House, il Palazzo dell’Esperienza Ambientale è costruito in legno (rigorosamento ricavato dal diradamento necessario per mantenere in buona salute il bosco) mentre per il rivestimento esterno l’architetto ha optato per il cosiddetto “acciaio vellutato”, o Corten, un sottile strato metallico dal colore brunito che non necessita di alcuna manutenzione periodica perché il suo speciale punto di ossidazione lo rende resistente agli agenti atmosferici e al processo di deterioramento, senza bisogno di alcuna verniciatura. L’esperimento della casa ecologica si basa sul concetto di sfera: la forma naturale più semplice viene scomposta e ricomposta geometricamente, costruita con materiali naturali, legno e acciaio, per ospitare una scuola di ecologia e di ambiente per i più piccoli, i nuovi abitanti del pianeta. La finalità di questa struttura …

Continua

Un premio per promuovere la cultura della sostenibilità, l’attenzione all’ambiente e scelte di vita ecosostenibili

Domani, Giornata mondiale dell’Ambiente, prenderà il via la terza edizione del “Premio Impatto Zero”, il concorso ideato da Marina Bastianello che mira a diffondere la cultura della sostenibilità valorizzando le buone prassi ecologiche e che da quest’anno è aperto a tutto il territorio nazionale. Obiettivo dell’iniziativa è far emergere azioni, progetti o servizi ideati da cittadini, associazioni e cooperative per ridurre lo spreco di energia e di risorse, limitare la produzione di rifiuti, diffondere buone abitudini ecologiche per tutelare i beni comuni e lo sviluppo sostenibile. I ricchi premi in palio verranno assegnati alle due macrocategorie in concorso, suddivise per provenienza: · Candidature provenienti da tutta Italia · Candidature provenienti dal Veneto Per ogni categoria verranno premiati: MIGLIOR CITTADINO MIGLIOR COOPERATIVA MIGLIOR ASSOCIAZIONE Sono inoltre previsti due premi speciali: MIGLIOR VIDEO “ECO COURTS” PREMIO CITTÀ DI PADOVA L’edizione 2013 introduce inoltre, nuove aree tematiche in concorso: · servizi e progetti …

Continua

Ecobonus al 65%

E’ stato prorogato fino al 31 dicembre 2014  il bonus  per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici. Estesa sia ai privati cittadini che ai condomini (se gli interventi saranno “importanti”, ovvero implicheranno la riqualificazione di “almeno il 25% della superficie dell’involucro” del palazzo), la percentuale degli sgravi sulle ristrutturazioni è confermata al 50%. La detrazione verrà ripartita in dieci quote annuali di uguale importo. Viene inoltre prorogata fino al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per le spese generali di ristrutturazione edilizia; la detrazione aumenta dal 36 al 50%, entro un limite di 96mila euro. E’ stato prorogato anche il bonus di 5mila euro per l’acquisto di mobili finalizzati all’arredo dell’immobile ristrutturato. La condizione, però, è che l’arredamento riguardi effettivamente l’intervento di ristrutturazione. Non sono compresi gli elettrodomestici, ma solo gli arredi. Agevolazioni fiscali anche sulle ristrutturazioni per la riqualificazione antisismica nelle aree a rischio. E’ importante ricorare …

Continua

SKINTOUCH limited edition by ZOPPINI per 1caffe.org

Skintouch braccialetto

 1CAFFE’ è la prima Onlus digitale che, nata a Torino, si muove interamente sul web per dare visibilità alle piccole associazioni no-profit. Niente sede, niente uffici, solo il sito e i social network per farsi conoscere e sostenere ogni giorno un grande progetto portato avanti da una piccola associazione italiana, alla quale, chi lo desidera, può donare 1 Euro… Il prezzo di un caffè!  Si tratta di eroi poco conosciuti che fanno del bene ma che da soli non hanno i mezzi per raccontarsi. Lo Skintouch Zoppini è un piccolo contributo a questa Onlus; un accessorio  easy to wear,  da indossare per ricordarsi che è possibile per tutti fare del bene ogni giorno e tutti i giorni.  Con un gesto semplice, proprio come offrire un caffè! Il braccialetto è in vendita a 18€ e il ricavato verrà interamente devoluto a 1caffe.org Acquistabile anche online su www.zoppinishop.it/ita/1caffeorg-c-198.html

Continua

Riparte il Green Tour organizzato da CoReVe

Quest’anno il Green Award, il premio che annualmente viene consegnato alle tre città italiane che si sono distinte per l’eccellenza qualitativa raggiunta nella raccolta differenziata del vetro, sarà consegnato alle città di Salerno, Prato e Ivrea. CoReVe (Consorzio Recupero Vetro) torna, non solo il 24 maggio a Salerno, ma anche i prossimi 7 giugno a Prato e 18 giugno a  Ivrea, questa volta con la comicità italiana di Zelig, per ringraziare i cittadini e le Istituzioni dei tre Comuni vincitori per gli ottimi risultati ottenuti nella raccolta differenziata del vetro e incentivarli sempre più a effettuare una corretta separazione del materiale. Lo show, organizzato nelle piazze principali delle tre città, ha come presentatori il trio de I Boiler, composto da Federico Basso, Gianni Cinelli e Davide Paniate.  Inoltre, ogni tappa vedrà esibirsi un cast d’eccezione con alcuni affermati nomi del celebre spettacolo di cabaret. Per visualizzare la video-intervista a Dante …

Continua