22 Maggio, 2019

Ultime News

Sfida alla casa più ecologica d’Europa

architecture

Dal 26 Giugno all’1 Luglio si terrà una nuova edizione del Solar Decathlon Europe a Parigi. L’iniziativa Europea è la più importante dell’anno per l’edilizia ecologica. Ispirata all’analoga competizione americana promossa dal dipartimento dell’energia statunitense nel 2002, sono stati selezionati i venti migliori progetti di abitazioni ecologiche. Ad aggiudicarsi il titolo di migliore edificio ecologico nella precedente edizione del 2012 è stato il team francese Rhône Alpes, con il progetto CANOPEA. Al secondo posto abbiamo visto gli spagnoli con PATIO 2.12 e al terzo MED in ITALY, progetto creato da un team di architetti tutto italiano. Quest’anno l’evento si tiene nel lussureggiante Parco di Versailles, dove per l’occasione è stata costruita una città sostenibile in miniatura “La Cité du Soleil”. La candidatura era aperta a tutto il mondo, i selezionati finali che si sfideranno provengono da sedici diverse nazioni Americane, Europee e Asiatiche. A rappresentare l’Italia il progetto RhOME for …

Continua

L’ efficienza energetica nelle abitazioni a basso reddito

efficienza energetica

Rendere energeticamente efficienti le case popolari presenti nei Paesi del Mediterraneo, pari a circa il 40 per cento di tutte le abitazioni, diminuendo i loro consumi, migliorando il comfort e favorendo, così, il raggiungimento degli obiettivi Ue 2020: ridurre del 20 per cento le emissioni di gas serra; aumentare del 20 per cento l’efficienza energetica e ricavare il 20 per cento del fabbisogno di energia da fonti rinnovabili. E’ questo l’obiettivo primario del progetto europeo ELIHMED, Energy Efficiency in Low Income Housing in the Mediterranean, che giovedì 26 giugno sarà al centro del convegno nazionale in programma nella Sala convegni dell’ITS Istituto tecnico superiore “Energia e Ambiente” a Colle di Val d’Elsa, in viale Matteotti, 15. Il convegno è promosso in collaborazione con Enea, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Il convegno, intitolato “Progetto ELIHMED: da un’azione pilota a un’azione di sistema per raggiungere …

Continua

A Torino in arrivo il decimo Negozio Leggero®

Non sappiamo come andranno i Mondiali di calcio, ma sicuramente per una volta l’Italia batte la Germania in iniziative imprenditoriali di carattere ambientale. Tanto si è parlato recentemente dell’idea di due ragazze tedesche di aprire un negozio in cui vendere prodotti in modalità sfusa, un’idea su cui stanno cercando dei fondi, ma in Italia abbiamo già fatto molto. Negozio Leggero® nasce 6 anni fa, proponendo un progetto culturale volto a promuovere un modo di consumare diverso, più consapevole e responsabile. L’idea è nata dall’esperienza dei ricercatori di Ecologos che da anni lavorano sul tema della riduzione dei rifiuti con importanti progetti nazionali come Riducimballi, la collaborazione con i Comuni per l’introduzione di Fontane Leggere (distribuzione di acqua pubblica liscia e gasata), o i progetti regionali sulla vendita di detergenti sfusi nella Grande Distribuzione Organizzata di cui la Regione Piemonte fu precursore. La rete in franchising è gestita invece dalla Società …

Continua

Mostra fotografica: “Cambiamo Clima. Gli Eroi della Terra”

mostra fotografica

Earth Day Italia ha donato alla città di Roma e alle sue Periferie la Mostra fotografica – che verrà inaugurata l’11 giugno alle ore 18:00 al Centro Culturale Elsa Morante – “Cambiamo Clima. Gli Eroi della Terra”, prodotta in collaborazione con Shoot4Change. I ritratti di cittadini pionieri del “cambiamento culturale sostenibile” saranno dall’11 giugno in esposizione permanente al centro Elsa Morante. Sono ventitre i reportage fotografici nei cui scatti grandi fotografi di fama internazionale e fotografi della rete Shoot4Change raccontano gli “Eroi della Terra”, cittadini che si incontrano per mobilitarsi e dare il via al cambiamento in armonia con l’ambiente, modelli di ispirazione creativa e poeti dell’innovazione sociale e ambientale. Il momento della consegna della mostra da Earth Day Italia al Centro Culturale Elsa Morante, simbolico e informale assieme, è anche occasione per dare concretezza alle storie raccontate dalle foto. I loro stessi protagonisti, e in particolare quelli del territorio …

Continua

Saras: Organizzazione ed Obiettivi per la salvaguardia dell’ambiente

salvaguardia dell'ambiente

La Saras è una società per azioni con sede a Sarroch (provincia di Cagliari, Sardegna) che opera nel settore della raffinazione in Europa. Fondata nel 1962 da Angelo Moratti, l’azienda, oggi, è gestita dagli eredi: il presidente è Gianmarco Moratti, il vicepresidente Angelo Moratti e l’amministratore delegato Massimo Moratti. I massimi esponenti del senior management sono, ad oggi, il vicepresidente esecutivo Dario Scaffardi, Corrado Costanzo in qualità di CFO, Franco Ballerini, Vincenzo Greco, Francesco Marini, Marco Schiavetti, Fernando Ferri, Stefano Filucchi, Giuseppe Citerio e Gianpiero Spanedda.   SCOPO DELLA SARAS La salvaguardia dell’ambiente nell’espletamento delle attività Lo scopo dell’azienda è quello di tutelare e salvaguardare l’ambiente nell’ambito della realizzazione delle proprie attività, che, agli esordi, comprendevano solo la raffinazione del petrolio mentre, col passare del tempo, si è ampliata alla produzione,più in generale, di energia elettrica da fonti rinnovabili. ORGANIZZAZIONE ED OBIETTIVI Struttura interna Conforme alle norme contenute nel codice civile in relazione …

Continua

Locus Locorum: il primo evento delle pro loco in Italia a impatto compensato

Il 7 e l’8 giugno, presso il parco del Pernone di Varone Riva del Garda, appuntamento con le pro loco trentine in festa, per la 5° edizione di Locus Locorum: un’occasione unica, all’insegna della sostenibilità ambientale, per scoprire i sapori e i tesori dell’artigianato trentino. In linea con l’impegno nella tutela del territorio che da sempre contraddistingue le attività delle Pro Loco, questa manifestazione sarà  la prima in Italia ad impatto compensato organizzata all’interno del mondo delle pro loco italiane, certificata nel progetto CO2 zero. Alla manifestazione, durante la quale si potranno assaggiare oltre 20 piatti tipici delle valli trentine cucinate dalle pro loco locali, è stato rilasciato il certificato da Green Imnovation per contrastare le emissioni inquinanti legate ad ogni fase dell’evento. Per rendere Locus Locorum concretamente un evento a “zero emissioni” sono state stimate tutte le emissioni di Co2 prodotte durante ogni fase di realizzazione dell’evento, comprese quelle …

Continua

Milano Recycle City: primo workshop sul riciclo dei rifiuti

Si terrà venerdì 6 giugno, alla Fabbrica del Vapore, il primo workshop internazionale Milano Recycle City che si aprirà alle ore 10 con l’intervento dell’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran. L’appuntamento con la stampa è previsto alle ore 11, durante il coffee break.  L’evento, organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con Amsa, Conai-Consorzio Nazionale Imballaggi e Novamont,  sarà l’occasione per discutere del riciclo dei rifiuti e per analizzare i risultati ottenuti dalla città di Milano in termini di raccolta differenziata e riciclo rispetto ad altre grandi città europee. Da New York a Berlino, da Göteborg a Lubiana, durante il workshop verranno presentati i risultati di un lavoro di benchmarking con altre metropoli europee eseguito da Amsa con la collaborazione della Scuola Agraria del Parco di Monza, Ars Ambiente e Novamont. Un confronto, quello sui dati della raccolta differenziata, da cui emerge la positiva performance di Milano. Il workshop …

Continua

5 Giugno la Giornata Mondiale dell’Ambiente

World Environment Day

La Giornata mondiale dell’ambiente (in inglese World Environment Day o WED) è una festività istituita dall’O.N.U. per ricordare la Conferenza di Stoccolma sull’Ambiente Umano del 1972 nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (U.N.E.P. United Nations Environment Programme). Ogni anno cade il 5 giugno ed è il principale veicolo delle Nazioni Unite per incoraggiare la consapevolezza di tutto il mondo in merito all’ambiente. La prima Giornata Mondiale dell’Ambiente si è celebrata il 5 giugno 1973 e da allora sono passati ben 41 anni. Numerosi sono stati i problemi affrontati, dalla scarsità di acqua, al disboscamento, al cambiamento climatico, all’inquinamento… Lo slogan scelto per il 2014 è “Raise Your Voice Not The Sea Level“, ossia “Alza la voce non il livello del mare” e il paese ospitante sono le isole Barbados, un simbolo per tutte le piccole e basse isole del mondo, a rischio sommersione per …

Continua

Earth day Italia: il futuro dell’economia è di chi saprà scommetterci

Earth day Italia

“L’intelligenza – sostiene Stephen Hawking – è la capacità di adattarsi al cambiamento”. Oggi, in uno scenario globale completamente stravolto, quali sono le scommesse di adattamento al futuro su cui deve puntare l’Uomo per vincere? La crisi economica, la crisi ambientale e il cambiamento climatico possono diventare occasioni capaci di favorire lo sviluppo di nuovi modelli di cooperazione e competitività. Comunità e territori intelligenti che vedono nascere nuovi imprenditori in grado di produrre sviluppo economico, in armonia con l’ambiente ed inclusivo dal punto di vista sociale. In tale orizzonte, sono ancora sfide pionieristiche o reali opportunità l’impact investing e i social impact bond, i partenariati pubblico privati, la finanza responsabile? È vincente investire sugli uomini di questo Rinascimento verde? Per rispondere a queste domande, il prossimo 5 giugno dalle 9.30 alle 13, a Roma, presso il Centro Internazionale Multimediale Sheikh Zayed di Palazzo FAO, in Viale delle Terme di Caracalla, …

Continua

Pinpas il piano contro lo spreco alimentare

Secondo stime Fao, un terzo del cibo prodotto nel mondo viene sprecato, ben 1,3 miliardi di tonnellate all’anno. Ogni europeo, riferiscono fonti di Bruxelles, getta via in media 180 kg di alimenti. Miliardi di euro che potrebbero essere risparmiati e finiscono nella spazzatura, a causa di acquisti sbagliati, dimenticanza nel frigorifero o cattiva conservazione. In Italia i numeri sono inaccettabili, secondo il Rapporto 2013 sullo spreco domestico di Waste Watcher ogni famiglia italiana butta in media circa 200 grammi di cibo la settimana: il risparmio complessivo possibile ammonterebbe dunque a circa 8,7 miliardi di euro. Secondo i monitoraggi di Last Minute Market, inoltre, in un anno si potrebbero recuperare in Italia 1,2 milioni di tonnellate di derrate che rimangono sui campi, oltre 2 milioni di tonnellate di cibo dall’industria agro-alimentare e più di 300mila tonnellate dalla distribuzione. Non è un caso, dunque, che negli ultimi mesi, soprattutto vista la crisi …

Continua

Il primo polo logistico del freddo alimentato da rinnovabili

rinnovabili

A poco meno di un anno dall’annuncio, la Solis Spa realizza Solis GreenLog, il primo polo logistico del freddo interamente alimentato da energie rinnovabili. Un anno di lavoro, di investimenti, di problemi e soluzioni che hanno visto il gruppo Solis riuscire in quello che è un progetto unico ed innovativo nel panorama industriale internazionale, un progetto nel quale si assiste all’applicazione di energia rinnovabile ad un sistema industriale tradizionale e fortemente energivoro, qual è la logistica del freddo. La Solis ha quindi realizzato una realtà produttiva totalmente innovativa che, grazie allo sviluppo di soluzioni integrate di energie rinnovabili applicabili ai sistemi industriali e grazie ad un attento sistema di efficientamento energetico, per la prima volta si riescono ad ottimizzare costi industriali e reale rispetto dell’ambiente. L’investimento, gli studi e le ricerche svolti per la realizzazione del polo sono anche investimenti, studi e ricerche fatti affinché il polo sia replicabile in …

Continua

Dual Carbon: la batteria per l’auto facilmente riciclabile

Dual Carbon

Uno dei piccoli grandi problemi delle aziende automobilistiche green rimaneva quello dello smaltimento delle batterie. Grazie a una start up giapponese, la PowerJapanPlus, è stata sviluppata una nuova batteria in carbonio in grado di eliminare tutti quei problemi tipici delle batterie a ioni di lithio e di rivoluzionare il settore automotive. La batteria, chiamata Ryden Dual Carbon Battery, è stata sviluppata nei laboratori della Kyushu University utilizzando come materiale per la realizzazione degli elettrodi appunto il carbonio. La nuova batteria essendo ecocompatibile non ha bisogno di procedure particolari per lo smaltimento, risulta più sicura e affidabile, oltre ad avere una maggiore capacità di immagazzinamento. La Dual Carbon Battery può essere caricata fino a 20 volte più velocemente di una tradizionale batteria agli ioni di litio e supporta almeno 3.000 cicli di ricarica. Se utilizzate in un’auto elettrica, è possibile coprire circa 500 Km con una sola carica. Il suo funzionamento non …

Continua

Un tetto per tutti – l’ housing sociale di Beat Area

start up

Un tetto per tutti. O quantomeno, che nessun tetto rimanga abbandonato a lungo. È la scommessa di “BEAT Area”, la start up sociale vincitrice della quarta edizione del concorso nazionale per imprese sociali innovative promosso da Make a Change, il movimento italiano per la promozione del business sociale, in collaborazione con Reale Mutua. BEAT area – avviata a Mantova da un team di cinque persone, con Claudia Pedercini, Matteo Mantovani, Elena Morini, Paola Alberti e Davide Sangiorgi – intende infatti favorire la nascita di un’offerta abitativa per coloro che non accedono né all’edilizia residenziale pubblica né al libero mercato, attraverso la destinazione ad housing sociale sia di appartamenti di proprietà pubblica che privata così come il riuso o la trasformazione del patrimonio pubblico inutilizzato (vecchi casolari, scuole dismesse, altri edifici inutilizzati etc.). Per realizzare l’ambizioso progetto il team potrà contare ora sui 40 mila euro messi in palio dai promotori …

Continua

Il cassonetto intelligente per i rifiuti elettronici si troverà in negozio

Ecolight, in collaborazione con il Gruppo Hera, propone in Emilia Romagna e nella zona di Padova un servizio sperimentale: un cassonetto intelligente, interamente autonomo e automatizzato per la raccolta dei rifiuti elettronici di piccole dimensioni, delle lampadine a risparmio energetico e delle pile, dedicato ai punti vendita. «Tutti noi potremo conferire la nostra vecchia apparecchiatura elettronica direttamente in negozio, gratis e senza necessariamente doverne comprare una di equivalente funzionalità», spiega Giancarlo Dezio direttore generale di Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei raee, delle pile e degli accumulatori. «Il servizio che stiamo predisponendo risponde agli obblighi introdotti dalla nuova normativa in materia di rifiuti elettronici, entrata in vigore lo scorso 12 aprile, che ha introdotto il principio dell’Uno contro Zero per i RAEE di piccole dimensioni nei negozi con superficie di vendita superiore ai 400 metri quadrati». Ai punti vendita viene proposto il posizionamento di cassonetti intelligenti che non necessitano …

Continua

Smart Student Unit, la casa per studenti in soli 10 metri quadrati

Smart Student Unit

Un letto, un bagno, una scrivania per lavorare, una micro cucina per mangiare e nient’altro. La Smart Student Unit in soli 10 metri quadrati contiene tutto il necessario per un’unità abitativa ecofriendly e low cost, destinata agli studenti dell’Università di Lund, in Svezia. Progettata dallo studio di architetti Tengbom il prototipo nasce per soddisfare le esigenze degli studenti fuori sede in cerca di alloggio. Dalle linee molto morbide e arrotondate, se non si intuisce subito la scala, può quasi sembrare una casetta gioco per bambini. Attraverso un layout efficiente e l’uso del legno come materiale di costruzione,   l’impatto ecologico  è significativamente ridotto. A seguito dell’esposizione del prototipo presso il Museo d’Arte Virserum fino allo scorso 8 dicembre 2013, lo studio Tengbom ha anticipato la costruzione di altre ventidue unità entro il 2014. L’efficienza energetica è un aspetto fondamentale nella progettazione di nuovi edifici. La piccola unità abitativa assemblabile risulta in grado …

Continua

L’Europa premia la tecnologia di sovrastampa antispreco

tecnologia di sovrastampa

Riciclare al 100% gli imballaggi obsoleti o difettati sovrastampandoli, ottenendo materiale da riutilizzare come fosse nuovo. È questa la specialità di Rotoprint Sovrastampa, azienda di Lainate (MI) che oggi viene premiata dalla European Aluminium Foil Association, la più importante associazione europea di aziende legate alle tecnologie per la lavorazione dell’alluminio, con l’Alufoil Trophy 2014 per la categoria “Resource Efficiency”, cioè per il contributo dato ai clienti sul fronte del risparmio e della sostenibilità ambientale. Il premio verrà ritirato durante la fiera tedesca Interpack che si terrà a Düsseldorf dall’8 al 14 aprile. «Aver vinto questo premio per l’uso efficiente delle risorse è molto importante per noi -commenta Giovanni Luca Arici, titolare dell’azienda assieme al padre e fondatore di Rotoprint Sovrastampa Gian Carlo- perché valorizza l’obiettivo più importante della sovrastampa e il significato di uno dei nostri slogan: “Riusa, Riduci, Ricicla”. Inoltre questo riconoscimento ci permetterà di far conoscere la nostra …

Continua

Esce in Italia il robot rasaerba per il giardino di casa

prato

Il prato si taglia da solo e abbiamo più tempo per noi stessi, i bambini o la famiglia. Una grande comodità perché, anche se di dimensioni sempre più ristrette, il giardino di casa richiede comunque un’elevata cura. L’ultimo nato in casa Neumann è stato progettato per chi ha spazi più ridotti, ma le stesse necessità di manutenzione del prato. MiniMission è stato sviluppato dal gruppo tedesco per accudire manti erbosi fino a 800 metri quadrati. Un robot da giardino che si pone come unico nel suo genere, silenzioso, affidabile e attento all’ambiente. Il prato di casa con MiniMission sarà sempre perfetto, tagliato tutti i giorni, negli orari in cui ci è più comodo. «L’erba tagliata non viene raccolta ma sminuzzata – spiega Massimiliano Pez, general manager di Neumann Italia -. Operando quotidianamente non si trovano a tagliare grandi quantità di erba, ma semplicemente si “ritocca” la crescita delle ultime 24 …

Continua

“Latte e Credito” un modello per risolvere le tensioni sociali

Latte e Credito

«”Latte e credito” è un modello assolutamente inedito di collaborazione a rete sul territorio per rispondere ai bisogni delle nuove povertà che proporrò di studiare e poter applicare in situazioni problematiche in provincia di Milano». Così l’assessore alle Politiche sociali della Provincia di Milano Massimo Pagani ha battezzato e commentato il progetto di microcredito presentato questa mattina a Busto Garolfo (Milano) dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, dal Comune e dalla Caritas locale. «Non ho mai visto nulla di simile sul nostro territorio -ha proseguito Pagani- si tratta di una risposta ai bisogni creati dalla crisi che viene dal basso e che è il frutto di una collaborazione virtuosa fra soggetti del territorio, quindi vicini ai problemi delle persone; senza di loro, senza una banca come la Bcc un progetto di questo tipo non si sarebbe mai realizzato. Si tratta di un modello che va in aiuto alle nuove …

Continua

1700 Km in bicicletta a supporto della sostenibilità ambientale

eco si si va

Si chiamano Samuel Perini e Andrea Bandoli. Poco più che ventenni. Samuel è scalatore e laureato in Biologia mentre Andrea è maestro d’arte. Li accomuna la passione per l’avventura, la bicicletta e la sostenibilità ambientale. Dal 15 maggio intraprenderanno un viaggio ecosostenibile che in un mese li porterà a pedalare 1700 km, da Fano a Siviglia. Armati di videocamera e fotocamera Samuel ed Andrea intendono promuovere con questo viaggio uno stile di vita ecologico e sostenibile, pedalando di giorno e pernottando nella rete di ecovillaggi presente in Italia e Spagna. Le strutture ricettive in cui pernotteranno saranno comunità territoriali che prevedono l’adesione volontaria dei partecipanti e la condivisione dei principi di sostenibilità ambientale i cui nuclei abitativi sono progettati per ridurre al minimo l’impatto ambientale. Generalmente queste strutture fanno uso di energie rinnovabili e godono di un’ autosufficienza alimentare basata su permacultura o altre forme di agricoltura biologica. Un’avventura che …

Continua

Maratona a Km0

Maratona a Km0

Ogni anno nel mondo un miliardo di cittadini celebra l’Earth Day, nel 2014 dedicato alle green cities. Dallo scorso anno Earth Day Italia si impegna per la promozione dei parchi e delle aree verdi urbane con importanti azioni di pulizia e ripristino su oltre 30 aree in tutta Italia. Quest’anno, assieme a Sport senza Frontiere, la Onlus che garantisce l’accesso allo sport ai bambini in condizioni economiche svantaggiate, inaugura a Roma le celebrazioni della Giornata mondiale della Terra con una Maratona a Km0, una giornata all’insegna della natura e dei parchi cittadini. La Partenza Il 21 Aprile alle 9:30 nella Riserva Naturale del Parco dell’Aniene (zona Viale Kant) prenderanno il via quattro competizioni alle quali potranno partecipare sia corridori professionisti che famiglie, bambini e animali. Perché a KM Zero A essere a zero non sono i km da percorrere – che variano dai 6 km ai 400 metri -, ma …

Continua

I tessuti trattati con Teflon® hanno un basso impatto ambientale

In base alla valutazione sull’intero ciclo di vita dei tessuti, quelli trattati con DuPontTM Teflon® fabric protector hanno prodotto risultati nettamente migliori rispetto ai tessuti dello stesso tipo non trattati. È quanto emerge da un recente studio comparativo condotto da Systain Consulting sulle emissioni di CO2 e sul consumo di acqua nell’arco della vita utile dei tessuti, dalla coltivazione del cotone al processo di produzione, fino ai cicli di lavaggio del prodotto finito. Teflon® fabric protector, applicato sulle fibre, offre resistenza duratura contro le macchie di sporco e umido più difficili da rimuovere. I capi confezionati con queste fibre, inoltre, possono essere lavati con minor frequenza e a temperature più basse, oltre ad avere tempi di asciugatura più rapidi (fino al 40%) rispetto ai tessuti non trattati. Tutto ciò si traduce in un risparmio considerevole di acqua, detersivi ed energia elettrica. Nello specifico, Systain ha messo a confronto dei jeans …

Continua

Concorso FerrariAwards

concorso FerrariAwards

Le iscrizioni al concorso per la selezione di idee imprenditoriali innovative FerrariAwards si sono aperte la scorsa settimana, dopo la conferenza stampa tenutasi nella sede del Parco dei Colli Euganei, a Este (PD). Le iscrizioni, aperte fino al 9 maggio prossimo, potranno essere effettuate attraverso il sito web dell’iniziativa: www.ferrariawards.com. In palio, per le idee che saranno premiate, l’equivalente di 30 mila euro in servizi all’impresa. Spiega Stefano Penzo, direttore marketing della società Consulting&Software e uno degli ideatori del concorso, “il principale obiettivo della nostra iniziativa è garantire ad ogni idea che verrà premiata tutti gli strumenti necessari per trasformarsi in un business vincente”. Il FerrariAwards, infatti, è un’iniziativa volta a favorire concretamente lo sviluppo e la crescita di idee imprenditoriali, attraverso un supporto consulenziale che sia affiancherà a quello logistico. Questo supporto permetterà ai nuovi imprenditori di concentrarsi sulla realizzazione del loro programma, senza essere frenati da problemi organizzativi, …

Continua

La “Casa dell’acqua” a Latina in viale Pier Luigi Nervi

acqua

Acqua Dealers di Daniele Benini, innovativa e moderna società latinense operante nel settore del trattamento acque, installerà a Latina nelle prossime settimane il distributore di acqua potabile AcquaSelf (fornito dalla società Newtech Srl di Taranto)  in Viale Pier Luigi Nervi – Centro Commerciale Palazzo di Vetro, di fronte alla  Parafarmacia Dimensione Sanitaria. AcquaSelf é un impianto a  struttura composita che associa l’azione meccanica filtrante dei carboni attivi a quella dei raggi UV garantendo un’acqua pura, buona e sicura, al vantaggioso prezzo di 0,05 € al litro. Il distributore consentirà agli utilizzatori di scegliere tra acqua naturale, refrigerata e refrigerata-gassata, rispondendo pertanto in maniera diversificata alle singole preferenze di consumo. Il servizio è automatico, attivo 24 ore su 24 e dotato di un semplicissimo sistema di prelievo che funziona con monete, scheda o chiave elettronica con accumulo di credito. L’ambizioso progetto di Acqua Dealers di Daniele Benini è un forte segnale …

Continua

Vuoi un’auto davvero green? Scegli un concessionario amico dell’ambiente

Devi acquistare una nuova auto e desideri che la tua sia un’azione rispettosa dell’ambiente? Ottima decisione. Nell’effettuare la tua scelta, tuttavia, non basta scegliere un modello a basse emissioni inquinanti o, addirittura, un’auto elettrica (in Italia sono ancora pochi che lo fanno, nel 2013 ne sono state vendute appena 1.306). È molto importante anche decidere con attenzione a chi rivolgersi per l’acquisto, selezionando un concessionario auto ecofriendly come ad esempio Mocauto Group, che si impegni a ridurre al minimo il suo impatto ambientale. Solo così la tua sarà una scelta green al 100%. Scopriamo quali caratteristiche vanno ricercate in un concessionario amico della natura. Innanzitutto deve essere progettato in relazione al contesto urbano in cui è inserito. Molta attenzione verrà rivolta all’architettura e ai materiali; il vetro, ad esempio, garantisce un’ampia luminosità alle parti interne con un conseguente risparmio di energia elettrica e un miglioramento della qualità del lavoro svolto …

Continua

Amianto: dove si trova e come riconsocerlo

amianto

L’amianto, di cui sono ben noti gli effetti cancerogeni, è un grave pericolo per chi ne respira le fibre. Dove si trova più comunemente? lastre e pannelli in cemento-amianto per coperture e facciate; coibentazioni di tubi da riscaldamento e di centrali termiche; intonaci e controsoffitti con amianto floccato resistente al fuoco e fonoassorbente; mattonelle e pavimenti in vinil-amianto; canne fumarie, tubazioni, esalatori, condotti di ventilazione, serbatoi.   Fattispecie più insidiose perché meno riconoscibili: funi e corde (per coibentazione tiranti strutture a volta); guarnizioni; interruttori elettrici di media ed alta tensione; elementi prefabbricati (es. comignoli, fioriere, mobili da giardino, tavoli da gioco, cucce); altri articoli per isolamento termico (tessuti, cuscini, stuoie, indumenti, riempitivi e sigillanti, cartoni, mastici e prodotti bituminosi, frizioni, freni). Per capire se quelli con cui si ha a che fare sono materiali contenenti amianto, la ricostruzione storica è il primo elemento utile. La Legge 257 del 27/03/1992 ha …

Continua

DNV GL e UNIDO insieme per lo sviluppo di uno strumento di misurazione dell’ impronta idrica

impronta idrica

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO) e l’ente di certificazione internazionale DNV GL – Business Assurance hanno firmato un Memorandum of Understanding per collaborare allo sviluppo di uno strumento per il calcolo dell’ impronta idrica (water footprint) per le piccole e medie imprese del settore tessile. L’ impronta idrica è un parametro che quantifica i volumi di acqua dolce direttamente e indirettamente consumati dalle aziende e dalle organizzazioni per la realizzazione dei propri prodotti o l’offerta dei propri servizi, prerequisito utile per poter pianificare un impiego responsabile e sostenibile dell’acqua. Al giorno d’oggi le risorse di acqua dolce sono sempre più minacciate dai cambiamenti climatici, dalla crescita della popolazione e dall’aumento dell’industrializzazione. L’emergenza riguarda tutti e sono molte le organizzazioni e le aziende interessate a misurare e ridurre il proprio impatto. Ad oggi, per il calcolo dell’impronta idrica esistono linee guida e metodi diversi ma non è …

Continua

GreenPeace, WWF e Mongabay accolgono favorevolmente l’impegno di APP in Indonesia

Il 5 febbraio 2014 ha segnato il primo anniversario della Politica di Tutela delle Foreste (FCP-Forest Conservation Policy) di Asia Pulp & Paper in Indonesia. Un anno fa, con l’introduzione della propria FCP, APP ha annunciato di aver permanentemente cessato l’abbattimento delle foreste naturali, lungo tutta la propria filiera produttiva. Mentre le valutazioni HCV (foreste alto valore di tutela) e HCS (foreste alto stoccaggio di carbonio) sono in fase di completamento, APP ha iniziato a traslarne i risultati nei Piani di Gestione Integrata e Sostenibile delle Foreste (ISFMPs – Integrated Sustainable Forest Management Plans), che delineeranno le modalità di gestione e conservazione delle aree in concessione. Lavorando allo sviluppo dei piani, APP è giunta alla conclusione che il successo nel lungo termine richiederà impegno anche di molti altri portatori di interesse dell’industria arboricola indonesiana. Questa è la motivazione per cui ora APP invita ONG, governi e imprese a collaborare congiuntamente …

Continua

Pharrell Williams trasforma la plastica degli oceani in denim

Pharrell Williams, direttore creativo di Bionic Yarn, annuncia al Museo americano di Storia Naturale “RAW for the Oceans”, una collaborazione di lunga durata tra il denim brand G-Star RAW e Bionic Yarn. La collaborazione è un’esplorazione creativa, in cui Bionic Yarn e G-Star hanno unito le loro forze per innovare il denim. Insieme, creeranno una collezione realizzata con materiali riciclati recuperati dagli oceani nei negozi a partire da agosto 2014. Oltre alle collezioni stagionali congiunte, G-Star integrerà il materiale Bionic Yarn nelle linee di prodotti esistenti. In merito alla collaborazione, Pharrell Williams ha commentato: “Lavorare con G-Star è stata una scelta ovvia, perché hanno una tradizione che si è sempre spinta oltre i confini della moda e del denim. Bionic Yarn è una società realizzata intorno alle prestazioni e il denim è la categoria perfetta per mostrare al mondo cosa Bionic Yarn sia in grado di fare. Tutti hanno almeno …

Continua

Pertamina Energy Tower, il primo grattacielo autosufficiente dal punto di vista energetico

Pertamina Energy Tower

Pertamina Energy Tower nel 2019, sarà il primo grattacielo autosufficiente mai costruito al mondo. I progettisti statunitensi Skidmore, Owings & Merrill hanno presentato alla stampa  lo studio sull’edificio: una torre di proporzioni titaniche,  oltre 500 metri,  trasformata in una vera e propria centrale eolica. La Pertamina Energy Tower ospiterà infatti la sede dell’azienda nazionale di energia e gas in cui lavoreranno fino a 20 mila persone e per questo si è pensato a un grattacielo sostenibile, in grado di generare in maniera autosufficiente l’energia necessaria a coprire il proprio fabbisogno. Una facciata ad “imbuto” per convogliare le correnti d’aria ed i venti, trasformandosi in una centrale eolica, con delle superfici vetrate studiate in modo tale da permetter il massimo passaggio della luce naturale, con il minimo guadagno solare, mantenendo sotto controllo le dispersioni termiche ed i consumi energetici. Pensato per essere costruito a una latitudine vicina all’Equatore, il grattacielo è equipaggiato …

Continua

Commercio ecosostenibile: Wana Bana aiuta gli artigiani colombiani

commercio ecosostenibile

Esportare prodotti artigianali dall’America Latina all’Europa con un bassissimo impatto ambientale. Questo è il nucleo del progetto imprenditoriale Wana Bana della giovane colombiana Liliana Rengifo, un negozio online dallo spirito ecologista che ha lo scopo di sostenere il lavoro dei tantissimi artigiani della Colombia, vendendo all’estero i loro oggetti di artigianato. Il nome e la filosofia di Wana Bana prendono spunto dal guanabana, un frutto esotico che si trova solo in Africa, Asia e America Latina, dalle foglie verdi e il cuore bianco: rappresenta l’idea che la Rengifo, che oggi vive con la famiglia nei Paesi Bassi, ha dei prodotti che desidera vendere, ovvero qualcosa che in Europa non si può trovare, che sia poco dannoso per l’ambiente e puro e solidale. L’idea di commercio ecosostenibile di Wana Bana ha alle spalle una storia piuttosto lunga. Nel 2005 Liliana Rengifo inizia a pensare ad un import-export dal Sudamerica, principalmente dal …

Continua