Ultime News

Sui social nasce “Erbacce e Dintorni”.

"Erbacce e dintorni" gruppo per la salvaguardia della biovdiversità su facebook

Su facebook è nato un gruppo; si chiama “Erbacce e dintorni”. Più di semila persone si sono iscritte. Si tratta di un gruppo che, nelle parole della sua stessa fondatrice, nasce dal desiderio di percorrere insieme un cammino alla riscoperta della bellezza e della ricchezza della natura, della biodiversità e della complessità degli ecosistemi. Dando uno scorcio al gruppo, c’è una varietà grande di persone che da tutta Italia parlano di erbe, fiori e cibi; distantissimi dal grigio delle città. Rilevanti perchè sono una specie di movimento che corre parallelo alla modernità, pur essendone almeno temporalmente, una parte integrante. Rilevanti perchè hanno usato la modernità per staccarsi da essa. Rilevanti perchè non si conoscono di persona, eppure sembrano capirsi molto bene. Proprio questo è lo scopo di Erbacce e dintorni: quello di creare una rete di persone che possano incontrarsi per imparare a usare erbe spontanee e riscoprire la cultura …

Continua

Raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio; protocollo d’intesa fra la Regione Puglia e CONAI

Firmato il protocollo di intesa fra la Regione Puglia e CONAI

Buone nuove dalla Puglia; Nichi Vendola, Presidente della Regione, ha firmato, nell’ambito della premiazione di Comuni Ricicloni Puglia, un Protocollo d’intesa insieme al Presidente del Consorzio Nazionale Imballaggi, Roberto De Santis. per l’avvio di nuovi servizi di raccolta differenziata finalizzati al miglioramento dei risultati di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio sull’intero territorio regionale. Il progetto è supportato da CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi, un milione di membri tra produttori di imballaggi e consumatori, uno dei più grandi consorzi in Europa). Cosa prevede il protocollo? La raccolta mono-materiale dei rifiuti di imballaggio: carta e cartone vetro e multi-materiale plastica acciaio e alluminio per ottimizzare la raccolta presso gli impianti di riciclaggio e alzare il livello qualitativo dei materiali destinati a riciclo. Il cofinanziamento e l’avvio di campagne informative per i cittadini e la realizzazione di corsi di formazione per i funzionari pubblici. La mappatura del sistema impiantistico e l’impegno nell’individuazione …

Continua

Droni da giardino, un mercato in continua crescita: +15% in Italia

droni da giardino

Oltre 10mila unità vendute nel 2014 per un controvalore di circa 25 milioni di euro. «L’affidabilità tecnologica e l’attenzione all’ambiente le molle di questa crescita», spiega Neumann Italia azienda leader nei rasareba robotizzati   Cresce il mercato dei robot rasaerba: un settore di nicchia nel mondo degli attrezzi da giardino che però inizia a valere in Europa quasi 300 milioni di euro. Le proiezioni annunciate si sono confermate: i droni da giardino hanno fatto registrare nel 2014 una crescita di circa il 25%, confermando il deciso buon andamento che li ha visti nell’ultimo quinquennio più che raddoppiare le unità vendute, passando da 70mila a oltre 160mila nei Paesi UE. «L’Italia mantiene un passo leggermente più lento con una crescita che per il 2014 si è aggirata intorno al 15%, in linea con l’anno precedente», afferma Massimiliano Pez general manager di Neumann Italia, azienda del gruppo tedesco Neumann Robotics leader nell’automazione …

Continua

A San Valentino regala un albero, è per tutta la vita.

A San Valentino regala un albero

A San Valentino regala un albero a chi ami e parteciperai all’estrazione di una notte nella meravigliosa Casa sull’Albero, progettata dall’interior designer fiorentino Riccardo Barthel. A San Valentino regala un albero, è per tutta la vita. Scegli tra il Mango, l’albero della felicità, il Cacao per esprimere dolcezza, il Karité come simbolo di tenerezza e l’Anacardo, il frutto a forma di cuore, che simboleggia l’amore. Potrai poi personalizzarlo con una dedica romantica e mandare così un messaggio che rimarrà per sempre nel cuore di chi lo riceve. Insieme potrete seguire crescere il vostro albero su Google Maps. Partecipare al concorso è semplicissimo: fino al 15 Febbraio 2015, basta andare sul sito Treedom, scegliere una o più tra le quattro Limited Edition San Valentino e regalarla a chi ami.   Chi partecipa, potrà vincere una splendida notte in questa casa da sogno con la sua dolce metà. Leggi qui l’articolo relativo …

Continua

Greenpink e il nuovo modello economico di sostenibilità ambientale

greenpink

Parte oggi il progetto “Compra il mondo in cui credi” di Greenpink.eu, lo store on-line di prodotti ecosostenibili, naturali e green. Le associazioni, le organizzazioni e i progetti che condividono i valori di Greenpink potranno raccogliere fondi e finanziarsi diffondendo e condividendo “Compra il mondo in cui credi” tra i propri soci e affiliati: per ogni acquisto effettuato sul sito, infatti, Greenpink donerà il 5% all’associazione o al progetto aderenti all’iniziativa. Per aderire: www.greenpink.eu | mail: info@greenpink.org | tel. 049.09.69.007 “Abbiamo deciso di mettere a disposizione di organizzazioni e realtà associative che operano secondo valori comuni a quelli di Greenpink un nuovo modello di economia che trasformi la necessità degli acquisti quotidiani in un circolo virtuoso di generazione di valore sociale, culturale, ambientale ed economico condiviso, perché sappiamo che la passione, da sola, a volte non basta”. A dirlo è Emanuele Boccardo, 39 anni, AD di Greenpink.“Apple l’ha fatto per …

Continua

Amuleto: design innovativo e tecnologia attenta all’ambiente e alla salute

lampada ecosostenibile

Per il piano di lavoro o per la zona di studio è fondamentale avere una buona illuminazione non solo che per non affaticare la vista ma che anche per favorire la concentrazione e evitare fastidiosi mal di testa. Sia che si lavori al computer o su carta l’importante è che, oltre a un’illuminazione diffusa nell’ambiente, vi sia un corretto punto luce orientato al piano di lavoro. La costanza con cui per diverse ore si è costretti a guardare sempre nello stesso punto, rende necessario l’uso di una fonte luminosa che non abbagli e sia uniforme ma soprattutto che sia facilmente orientabile e ecosostenibile. Una delle esigenze per chi ad esempio deve far luce per diverse ore, è che la lampada sia a ridotto consumo energetico e che non ingombri in maniera eccessiva lo spazio di lavoro. I parametri su cui si è basata la nostra ricerca, per individuare una lampada …

Continua

Il crowdfunding per salvare le farfalle

crowdfunding per salvare le farfalle

“Siamo due amici e abbiamo una passione in comune, la natura. Queste sono le fondamenta della nostra piccola start-up che si occupa di allevamento di insetti” spiegano Pier Paolo Poli, 28 anni, e Emanuele Rigato, 24 anni, entrambi laureati in Biologia. “In alcune regioni dell’Europa, le farfalle di prato sono ormai quasi limitate ai cigli stradali, alle diramazioni ferroviarie, ai luoghi rocciosi, alle paludi, alle riserve naturali; si evince dal rapporto frutto di un’indagine che è stata condotta in 19 paesi per 20 anni. Hans Bruyninckx, direttore dell’Agenzia europea dell’Ambiente, parla di un drammatico declino delle farfalle di prato che fa scattare un campanello d’allarme. Gli habitat adatti alla loro sopravvivenza si riducono sempre di più: vengono sfrattate dall’invasione delle periferie, dall’espansione delle reti stradali, dal moltiplicarsi dei capannoni. La loro scomparsa diventa così non solo un impoverimento della bellezza della natura, ma anche il segno di uno squilibrio degli …

Continua

World Under Water -le città dopo il surriscaldamento globale

roma - worldunderwater

Conoscete già il progetto  World Under Water ? Sviluppato in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente delle Nazioni Unite, che si celebra ogni 5 Giugno, ha come obiettivo quello di sensibilizzare ognuno di noi sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e sui reali effetti che potrebbero cambiare la nostra vita quotidiana. La piattaforma interattiva World Under Water, raggiungibile al seguente link: http://www.worldunderwater.org, sfrutta le mappe di Google Street View per permetterci di vedere come sarebbero le nostre città se, come previsto dagli scienziati, il livello del mare si dovesse alzare sommergendo edifici, piazze e strade. La simulazione è prevista per le grandi capitali del mondo ma è anche possibile inserire un determinato indirizzo, ad esempio quello di casa vostra, per osservare il cambiamento in tempo reale. L’immagine ovviamente è condivisibile sui principali social network ed è accompagnata da brevi suggerimenti che spiegano come migliorare il proprio impatto ambientale. Il sito è stato …

Continua

#italiasicura e il progetto per avere scuole più belle, più sicure e più nuove

#italiasicura

Con il claim: “se si cura l’Italia, l’Italia è più sicura” è stata avviata la campagna di comunicazione #italiasicura sulla riqualificazione dell’edilizia scolastica da parte del Governo, finalizzata a tutelare e ad investire sulla sicurezza delle strutture scolastiche, affinché le generazioni future possano reagire alle difficoltà della crisi economica sviluppando, in totale serenità, quelle competenze e quelle capacità di cui hanno diritto. Con questa campagna di comunicazione la struttura di missione per il coordinamento e l’impulso nell’attuazione di interventi di riqualificazione dell’edilizia scolastica intende focalizzare l’attenzione sugli obiettivi che il Governo vuole raggiungere per gran parte delle scuole presenti sul territorio nazionale. L’azione del Governo prevede infatti interventi di messa in sicurezza e decoro per un investimento complessivo che supera il miliardo di euro. Questi interventi saranno attuabili grazie allo sblocco di fondi comunali, fino ad ora vincolati dal patto di stabilità, ed a finanziamenti in conto capitale degli enti proprietari degli edifici …

Continua

Ecodyger, la tecnologia che rigenera i rifiuti organici

Ecodyger rifiuti organici

Ecodyger è il nome di una nuova tecnologia ed elettrodomestico nato per ridurre drasticamente i rifiuti umidi-organici (dal 70% fino al 90%) direttamente laddove sono giornalmente generati. Parliamo di ristoranti, mense, hotel, ospedali, case di cura, centri cottura, caserme, supermercati. Il disagio che comporta la produzione di scarto/rifiuto organico è molto alto se si osservano i diversi ambiti coinvolti: Ingombro di sacchi / contenitori dell’umido e la mancanza di spazi per il loro stoccaggio Utilizzo e manutenzione di celle refrigerate/climatizzate Cattivi odori e proliferazione di germi e batteri che attaccano il luogo di lavoro Fonte di attrazione di animali e insetti nelle aree di stoccaggio dello scarto Attività di continua pulizia, ricondizionamento e sanificazione Costi per l’onerosa gestione logistica dello scarto nelle strutture   Quello che rimane è una risorsa naturale Ecodyger oltre a ridurre drasticamente peso e volume, restituisce la poca parte restante sottoforma di vera e propria risorsa …

Continua

Raffreddare in soli due minuti le bibite

raffreddare bottiglia

Il procedimento è molto semplice e veloce e vi aiuterà a raffreddare le bottiglie nel vostro frigorifero nel minor tempo possibile. Bagnate uno o più tovaglioli di carta, a seconda della dimensione della bottiglia, e avvolgeteli attorno alla confezione. Assicuratevi che i tovaglioli aderiscano bene alla bottiglia dopo di che potete riporre la vostra bibita nel freezer (tempo stimato di raffreddamento 2 min) o nel frigorifero ( tempo stimato 15 min). La carta bagnata che avvolge la bottiglia congelerà ad una temperatura inferiore a 0°C permettendo un raffreddamento molto veloce. Ps: Ricordatevi sempre delle bottiglie e dei contenitori in vetro che lasciate dentro il freezer! Se lasciate per troppo tempo bottiglie e lattine possono spaccarsi per via dell’aumento del volume del liquido durante il congelamento finendo per trasformarsi in un fradicio pasticcio!!!

Continua

Ecomondo, il Museo del Riciclo presenta le WEEE Cities

Metropoli fatte con rifiuti elettronici alla 18esima edizione della fiera internazionale della green economy. Il progetto www.museodelriciclo.it  promuove l’arte fatta con i rifiuti Schede elettroniche, chip, circuiti integrati, processori e pezzi meccanici diventano metropoli elettroniche da scoprire, ammirare e vivere. Per il quinto anno il Museo del Riciclo (www.museodelriciclo.it), progetto virtuale del consorzio Ecolight per sensibilizzare sull’arte fatta con rifiuti, è protagonista ad Ecomondo. Alla diciottesima edizione della fiera internazionale della green economy, in programma nei padiglioni di Rimini Fiere dal 5 all’8 novembre, presenta la mostra “WEEE Cities – metropolelettroniche” di Franco Recchia: dodici opere che “l’architetto del sogno” ha realizzato utilizzando parti di vecchi computer, elaboratori industriali e macchine. «Siamo onorati di poter presentare questa mostra», premette Walter Camarda presidente di Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei RAEE -rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche- delle pile e degli accumulatori esausti. «I lavori di Recchia, dopo essere stati …

Continua

Habitami: campagna di riqualificazione energetica a Milano

Durante il primo incontro pubblico di Habitami, campagna di riqualificazione energetica dei Condomìni di Milano tenutosi il 27 ottobre, alla presenza dei 40 consiglieri del Consiglio di Zona e a numerosissimi cittadini, presso la sede del Consiglio Zona 4 di Milano, campagna promossa da: Comune di Milano (Assessorato Ambiente), Regione Lombardia (Ass. Ambiente Energia, Sviluppo Sostenibile), Cened, Curit, Arpa Lombardia, Sacert, Assimpredil Ance, CasaClima, Legambiente, Wwf Lombardia, Confabitare Milano, ha presentato ufficialmente i primi dati del monitoraggio dei Condomìni in Zona 4, con i quali è stato possibile rilevare una fotografia dettagliata dello stato di fatto della zona e iniziare, così, a studiare i prossimi passi per rendere possibili, a partire dall’audio energetico gratuito, interventi di riqualificazione energetica reale degli edifici. In Zona 4, Habitami ha monitorato 514 condomìni, coinvolgendo 217 amministratori e 238 consiglieri di condomino. Questi dati hanno permesso ad Habitami di ottenere preziose informazioni, tra le quali che 447 condomìni monitorati hanno un impianto di riscaldamento centralizzato e che il combustibile più usato è …

Continua

INVIDEO: la XXIV edizione mette in scena gli Orizzonti globali

Si svolgerà dal 29 ottobre al 9 novembre la XXIV edizione di INVIDEO, Mostra Internazionale di video e cinema oltre diretta da Romano Fattorossi e Sandra Lischi e divenuta negli anni una tra le più autorevoli rassegne del variegato universo della produzione video sperimentale contemporanea. L’edizione di quest’anno è dedicata alla memoria di Alberto Signetto, artista e documentarista scomparso a gennaio, da sempre al fianco della manifestazione. Come ogni anno, il programma della kermesse comprende una ricca SELEZIONE INTERNAZIONALE: saranno proposte al pubblico 34 opere, provenienti da diversi Paesi tra cui l’Italia, con ben 11 produzioni. Il tema comune all’intero programma si ispira alla nota definizione del mass-mediologo Marshall McLuhan: non più villaggio globale ma Orizzonti globali, a sottolineare la consapevole necessità di adattare lo sguardo, la ricerca espressiva e la capacità narrativa ai nuovi profili del mondo e dello stare al mondo. Dall’osservazione e dal confronto partono le 8 sezioni …

Continua

Rifiuti elettronici, cresce il riciclo dei piccoli elettrodomestici: +10%

Arrivano segnali positivi dopo tre anni di stallo nella raccolta dei rifiuti elettronici: aumentata del 10% il riciclo dei piccoli elettrodomestici. «In un quadro che è stanzialmente fermo, ci conforta il dato che ci arriva sulla raccolta di piccoli elettrodomestici, cellulari e pc non più funzionanti: più 10%», afferma Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight, consorzio nazionale RAEE che gestisce un terzo di tutti i piccoli elettrodomestici raccolti in Italia. «Questo è indice di una crescente sensibilità da parte dei cittadini che non gettano nel sacco dell’indifferenziata il vecchio aspirapolvere o il frullatore non funzionante, ma si assicurano che segua un corretto percorso di recupero affidandolo all’ecocentro comunale oppure portandolo in negozio». Nei primi nove mesi del 2014 la raccolta complessiva dei rifiuti elettronici si è attestata intorno alle 150mila tonnellate, poco al di sopra di quanto gestito nello stesso periodo dell’anno scorso. Sostanzialmente stabili i raggruppamenti R1 ed R2, ovvero frigoriferi …

Continua

Migliorate le performances di riciclaggio delle chiusure in alluminio

La percentuale media di riciclaggio delle chiusure in alluminio ha raggiunto in Europa il 45%. In Italia il tasso di riciclaggio delle chiusure in alluminio ha raggiunto la quota del 65 % Nonostante le dimensioni ridotte, le chiusure in alluminio vengono raccolte e riciclate in gran misura – separatamente ad altri materiali d’imballaggio o assieme alle bottiglie di vetro Il riciclo dell’alluminio impiega fino al 95% di energia in meno rispetto alla sua produzione iniziale. Grazie ad un miglioramento della raccolta e del riciclaggio in vari paesi europei il tasso medio di riciclo delle chiusure in alluminio ha raggiunto attualmente il 45%. Il riciclaggio dell’alluminio consente un risparmio fino al 95% nell’impiego di energia rispetto alla sua produzione iniziale, con la conseguente riduzione di emissioni di gas serra. L’alluminio può essere riciclato ripetutamente senza nessuna perdita di qualità. Le chiusure in alluminio vengono usate soprattutto per il vino, i superalcolici, …

Continua

VINNI, Il cartone della pizza riciclabile

Partita la campagna di crowdfunding per trasformare il prototipo di cartone 100% riciclabile in realtà. Solo in Italia si consumano oltre 547 milioni di pizze all’anno mentre negli Stati Uniti la cifra sale a quasi 3 miliardi: se impilassimo tutte le scatole portapizza utilizzate nel mondo arriveremmo sulla Luna. E il problema è che il cartone della pizza non è riciclabile: l’unto e i resti di cibo ci impediscono di buttarlo nella carta, generando così una montagna di rifiuti. Fino ad oggi, perchè da Saronno (in Lombardia) arriva il prototipo di Vinni Pizza, il cartone riciclabile al 100%. COME FUNZIONA VINNI? Il portapizza Vinni si presenta all’apparenza come un normale cartone per l’asporto, ma in realtà nasconde un “asso nella scatola”: un controvassoio in plastica con i lati rialzati che protegge le pareti cartacee da macchie di olio o altri alimenti, rendendo così l’involucro pronto per il riciclo.  Guarde il …

Continua

Arriva Nylla, il nuovo gioco per IOS

E’ disponibile ora sull’Apple store il nuovo gioco di Nylla, la tartaruga che combatte per recuperare e rigenerare i rifiuti in filo di nylon ECONYL® e in nuovi prodotti. Il gioco nasce dalla sfida di trasformare un complicato ma miracoloso processo chimico e meccanico in un appassionante videogame. L’ECONYL® Regeneration System, un processo in sei step per la trasformazione di rifiuti pre e post consumer in filo di nylon rigenerato, diventa un videogioco in cui Nylla e il giocatore sono i protagonisti di questa miracolosa trasformazione che dà nuova vita ai rifiuti per creare un pianeta più pulito. Quella dei rifiuti è sicuramente una delle grandi sfide del prossimo futuro e le nuove generazioni non potranno permettersi di abbandonare o ignorare i rifiuti che ogni anno si accumulano in mari, discariche o in natura. Tutto ciò che ora gettiamo senza pensarci, dovrà diventare una risorsa preziosa, sia per l’esaurimento graduale delle …

Continua

Quarta edizione del “PREMIO IMPATTO ZERO”

  C’è tempo fino a martedì 30 settembre per iscriversi alla quarta  edizione del “Premio Impatto Zero”, iniziativa di Arci che promuove e valorizza le buone pratiche  sostenibili di cittadini, associazioni e cooperative: scelte di vita e comportamenti ecologicamente virtuosiche riducono lo sfruttamento di risorse, le emissioni, i rifiuti e contribuiscono a diffondere la cultura della sostenibilità, migliorando così anche la qualità della vita della comunità. “Premio Impatto zero” nasce a Padova nel 2011 e cresciuto fino a raggiungere il livello nazionale, il Premio èpromosso e organizzato da Arci, con il contributo di AcegasApsAmga-Società del Gruppo Hera, in collaborazione con Legambiente  Nazionale, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Progetto Life+Eco Courts, Legacoop Veneto, Centri Servizi Volontariato di Padova, Verona, Vicenza, Rovigo, Treviso e Belluno, Confcooperative Padova, e con il patrocinio di EXPO Milano 2015, Ministero dell’Ambiente e Comune di Padova. La quarta edizione di “Premio Impatto Zero” prevede quattro categorie in concorso: “sharing …

Continua

IO CASA RIVA DEL GARDA Dal 3 al 5 Ottobre 2014

  IO CASA RIVA DEL GARDA…. il nuovo corso continua! Un viaggio attraverso gli stili dell’abitare seminari professionisti del settore e giovani talenti. La 6^ edizione della fiera, in programma dal 03 al 05 ottobre 2014 nel quartiere fieristico di Riva del Garda (Trentino) si presenta a pubblico e professionisti di settore con un format ulteriormente arricchito ed un positivo +15% di visitatori rispetto all’edizione 2013. Una fiera dove trovare nuove idee per rendere sicura, ecosostenibile, unica ed accogliente la propria casa. Ad un padiglione espositivo dedicato ad aziende e realtà più strutturali, con proposte di impiantistica, bioedilizia e architettura, si contrappone un padiglione più emozionale, centrato sul benessere della persona e sulla salubrità della casa, con soluzioni di arredo, illuminazione e design oltre ad un’intera area shopping, per acquisti veloci e convenienti. IO CASA RIVA DEL GARDA ha voluto investire anche su nuovi talenti. Quindici selezionati giovani designer avranno …

Continua

Eco alloggi a basso impatto ambientale ed elevato comfort

Settembre 2014 – La costa meravigliosamente frastagliata della Cornovaglia è oggi arricchita da una nuova meraviglia: The Residence, 50 eco alloggi creati perseguendo superiori standard di sostenibilità, eleganza e comfort.  Il progetto da 6.000.000 Sterline (circa 7 600 000 euro), realizzato dall’azienda inglese Building With Frames, offre la possibilità di diventare proprietari di queste case vacanza hi-tech composte da tre camere da letto di eccellente qualità, in cambio di un canone di locazione come ritorno dell’investimento. Costruito per superare il livello 4 del codice che certifica la sostenibilità degli edifici (i livelli variano da 1 a 6), il progetto utilizza un sistema di pannelli isolanti strutturali (SIP) in legno combinati a materiali di eccellente qualità, come il rivestimento per esterni in legno Thermowood® e le membrane traspiranti avanzate DuPont™ Tyvek®, al fine di raggiungere livelli ottimali di rendimento energetico. Sono stati installati in totale 5.500 metri quadrati di membrana DuPont™ …

Continua

Donne protagoniste nella cura del verde alla Fiera di Varese

Maneggevoli, sicuri e a emissioni zero: la nuova tendenza nella cura del verde di casa guarda agli attrezzi da giardino a batteria. Più leggeri e più facili da usare, tanto che stanno scardinando alcune vecchie concezioni, attirando anche l’attenzione delle donne. Questa in sintesi l’analisi del settore che sarà presentata da Neuman Italia alla Fiera di Varese in programma dal 6 al 14 settembre nella città giardino. «In un campo dove storicamente la clientela è quasi esclusivamente maschile, noi abbiamo registrato il fenomeno opposto: nel 70% dei casi, sono le donne che si occupano degli acquisti degli attrezzi da giardino», spiega Massimiliano Pez, general manager di Neumann Italia. «La vecchia concezione dell’attrezzo che deve fare rumore per essere potente, deve essere pesante per essere affidabile e deve essere dotato di motore a scoppio per durare nel tempo sta per venire meno. È un processo lento, sostenuto da una tecnologia capace di …

Continua

Il futuro dell’ agroalimentare è nella sempre maggiore qualità di cibi e vini

A Lignano (Ud) il secondo incontro di “Єconomia sotto l’ombrellone“. Davanti ad un consumatore sempre più consapevole, solamente tecnologia, sicurezza e investimenti possono confermare l’agroalimentare come settore di punta   Qualità, qualità, qualità. Per chi opera nel settore agroalimentare italiano, non è solo una scelta eticamente corretta, ma una precisa necessità di mercato, sia che si tratti di un piccolo prosciuttificio artigiano, di una media azienda vitivinicola o di un colosso dei surgelati. Lo hanno sostenuto Gianluca Tesolin amministratore delegato di Bofrost Italia, Cristian Specogna dell’omonima azienda vinicola friulana e Levi Gregoris della Bottega del prosciutto di San Daniele del Friuli nel secondo incontro della quarta edizione di “Єconomia sotto l’ombrellone”incentrato sul tema “Bere e mangiare nel prossimo futuro” e svoltosi mercoledì 13 agosto all’hotel President di Lignano Sabbiadoro (Ud). «L’evoluzione dei gusti, una clientela sempre più informata e con esigenze sempre più specifiche fanno sì -hanno spiegato i tre …

Continua

Stop agli sprechi di cibo, il frigo si gestisce con un’app

Basta con gli alimenti scaduti dimenticati nel frigorifero. La cattiva organizzazione dei consumi alimentari costa a ogni italiano, secondo l’Unione Europea, 500 euro l’anno, pari a 75kg di cibo buttati via. Ma oggi è più facile tenere sotto controllo lo stato dei prodotti grazie a un’applicazione gratuita per dispositivi iOS e Android che contente di organizzare la spesa e prendere nota con pochi click della data di scadenza di ciascun prodotto, eliminando gli sprechi. Si chiama FrigOK ed è stata lanciata da Bofrost, la più importante azienda di vendita diretta di specialità surgelate, che di conservazione e refrigerazione se ne intende. «FrigOK aiuta ad evitare gli sprechi di cibo e denaro in modo semplice e intuitivo – spiega il  marketing manager di Bofrost Enrico Marcuzzi–. In pochi secondi si inseriscono tramite smartphone o tablet la foto del prodotto, la quantità e la data di scadenza. Nell’elenco dei prodotti conservati nel …

Continua

Rifiuti elettronici, il cassonetto per la raccolta arriva in negozio

Rifiuti elettronici

Consorzio Ecolight e Gruppo Hera rispondono agli obblighi dell’Uno contro Zero con un servizio dedicato alla grande distribuzione. A Bologna, Casalecchio, Ferrara, Ravenna, Modena Campogalliano, Forlì e Savignano i cittadini possono conferire piccoli RAEE e pile nei cassonetti smart   Più vicini alle aziende della grande distribuzione e più vicini ai cittadini nella raccolta dei rifiuti elettronici . Il consorzio Ecolight, in collaborazione con il Gruppo Hera, ha posizionato a Bologna, Casalecchio di Reno (Bo), Ferrara, Modena, Campogalliano (Mo), Ravenna, Savignano sul Rubicone (Fc) e Forlì i primi dieci cassonetti smart per la raccolta dei piccoli rifiuti elettronici e delle pile. «È un servizio che abbiamo predisposto per rispondere all’Uno contro Zero, ovvero l’obbligo di ritiro gratuito dei rifiuti elettronici di piccole dimensioni -fino a 25 cm- da parte dei negozi che hanno una superficie di vendita dedicata alle apparecchiature elettroniche superiore ai 400 metri quadrati», spiega il direttore generale …

Continua

Industrie Chimiche, le più attente ai rischi ambientali

rischi ambientali

Più alto il rischio, più alta la consapevolezza: normative stringenti e pressioni esterne incoraggiano il dialogo con gli stakeholder e visioni di largo respiro.   Quando si tratta di rischi ambientali, le più attente sono le aziende chimiche. Le imprese ad alto rischio, in particolare quelle appartenenti al settore chimico, sono quelle che stanno lavorando più attivamente per limitare il proprio impatto sull’ambiente. È quanto emerge da un’indagine internazionale condotta da DNV GL – Business Assurance, ente di certificazione tra i leader a livello mondiale, e dall’istituto di ricerca GFK Eurisko su un campione di oltre 3.500 professionisti provenienti da imprese di settori diversi in Europa, Nord America, Centro e Sud America e Asia. TUTELA AMBIENTALE Il 92% delle aziende ad alto rischio, ossia quelle il cui impatto ambientale potrebbe rivelarsi significativo per natura e gravità, considera la salvaguardia dell’ambiente come parte integrante delle proprie strategie. Fra queste, con percentuali …

Continua

Online la guida per la gestione dei rifiuti professionali

guida rifiuti copertina

Tra obblighi e nuove normative talvolta c’è il rischio di perdersi. Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei rifiuti elettronici, delle pile e degli accumulatori esausti, ha realizzato una guida per le imprese ed i professionisti che si trovano a dover gestire i loro rifiuti. Un vademecum scritto da Paolo Pipere – esperto di Diritto dell’Ambiente, di Politiche ambientali pubbliche e di Gestione ambientale d’impresa nonché responsabile del Servizio Ambiente ed Ecosostenibilità della Camera di Commercio di Milano – che si propone di essere una bussola nel mare degli obblighi e delle prescrizioni. «Nell’ottica di dare un contributo significativo alla tutela dell’ambiente, abbiamo voluto promuovere questo testo quale strumento per affrontare e comprendere le normative che regolano la gestione dei rifiuti professionali -spiega il direttore generale di Ecolight, Giancarlo Dezio-. Prescrizioni complesse che Ecolight ha voluto semplificare attraverso il proprio servizio di gestione dei rifiuti professionali Fai Spazio per andare …

Continua

Come effettuare un trasloco ecologico

Tutte le attività che intraprendiamo durante la nostra vita hanno un effetto che si ripercuote sull’ambiente. In un periodo come quello in cui ci troviamo noi, tenere sotto controllo il livello di inquinamento non è più un’opzione ma una scelta obbligata. Pochi sanno che la maggioranza dell’inquinamento derivante da CO2 non deriva da utilizzo diretto di energia ma da tutte le azioni quotidiane sommate, di cui pochi si curano perché ritenute di poco impatto. Anche un trasloco può essere altamente inquinante se non si tiene tutto sotto controllo: la buona notizia è che con pochi accorgimenti si può ridurre notevolmente la quantità di sostanze inquinanti emesse nell’atmosfera. Uno dei principi base per ridurre la nostra impronta di carbonio (quantità di CO2 che emettiamo nell’aria) è quello di riutilizzare, riciclare e non sprecare. Per un trasloco significa scegliere di conservare più oggetti possibile, anche in vista di un riutilizzo futuro; gli …

Continua

Sfida alla casa più ecologica d’Europa

architecture

Dal 26 Giugno all’1 Luglio si terrà una nuova edizione del Solar Decathlon Europe a Parigi. L’iniziativa Europea è la più importante dell’anno per l’edilizia ecologica. Ispirata all’analoga competizione americana promossa dal dipartimento dell’energia statunitense nel 2002, sono stati selezionati i venti migliori progetti di abitazioni ecologiche. Ad aggiudicarsi il titolo di migliore edificio ecologico nella precedente edizione del 2012 è stato il team francese Rhône Alpes, con il progetto CANOPEA. Al secondo posto abbiamo visto gli spagnoli con PATIO 2.12 e al terzo MED in ITALY, progetto creato da un team di architetti tutto italiano. Quest’anno l’evento si tiene nel lussureggiante Parco di Versailles, dove per l’occasione è stata costruita una città sostenibile in miniatura “La Cité du Soleil”. La candidatura era aperta a tutto il mondo, i selezionati finali che si sfideranno provengono da sedici diverse nazioni Americane, Europee e Asiatiche. A rappresentare l’Italia il progetto RhOME for …

Continua

L’ efficienza energetica nelle abitazioni a basso reddito

efficienza energetica

Rendere energeticamente efficienti le case popolari presenti nei Paesi del Mediterraneo, pari a circa il 40 per cento di tutte le abitazioni, diminuendo i loro consumi, migliorando il comfort e favorendo, così, il raggiungimento degli obiettivi Ue 2020: ridurre del 20 per cento le emissioni di gas serra; aumentare del 20 per cento l’efficienza energetica e ricavare il 20 per cento del fabbisogno di energia da fonti rinnovabili. E’ questo l’obiettivo primario del progetto europeo ELIHMED, Energy Efficiency in Low Income Housing in the Mediterranean, che giovedì 26 giugno sarà al centro del convegno nazionale in programma nella Sala convegni dell’ITS Istituto tecnico superiore “Energia e Ambiente” a Colle di Val d’Elsa, in viale Matteotti, 15. Il convegno è promosso in collaborazione con Enea, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Il convegno, intitolato “Progetto ELIHMED: da un’azione pilota a un’azione di sistema per raggiungere …

Continua