24 settembre, 2018

Ultime News

Grazie Natural sostiene il FAI nella riqualifica dell’area di Punta Mesco (Liguria)

FAI Punta Mesco

CON  L’INIZIATIVA “GRAZIE FOR COMMENTS” SARANNO I COMMENTI DEGLI UTENTI A RIMBOSCARE UNA PARTE DEI 45 ETTARI DI TERRENO CON NUOVI ALBERI E CONCIME A partire da luglio, fino a dicembre 2015, i fan e non di Grazie Natural, la carta 100% ecologica ottenuta dal riciclo dei cartoni per bevande tipo Tetra Pak®, potranno aiutare il FAI – Fondo Ambiente Italiano a recuperare l’area Punta Mesco, luogo situato alle porte delle Cinque Terre, uno dei più caratteristici ed affascinanti paesaggi della Liguria. Per contribuire a riqualificare Punta Mesco, basterà lasciare un commento sulla pagina Facebook Grazie Natural. Ci penserà Grazie Natural, con la collaborazione del FAI, a trasformare i commenti positivi in alberi  da piantare e i commenti negativi in concime, per fare crescere nuovi  pini domestici e alberi da frutta. I consumatori potranno essere costantemente aggiornati sull’andamento dell’iniziativa e sui risultati raggiunti collegandosi al sito www.grazieforcomments.it, oltre che attraverso …

Continua

Fantasia, design ed una forte connotazione ambientale: in commercio le nuove strisce LED

striscia led

Non solo faretti e lampadine. La novità più interessante ed originale arriva dall’ultima frontiera in fatto di design e attenzione per l’ambiente: é la striscia LED. Della tecnologia innovativa, destinata, nel tempo, a sostituire le lampade tradizionali ad incandescenza e quelle a fluorescenza, i LED a striscia hanno tutte le caratteristiche. Risparmio, illuminazione perfetta in grado di non disturbare gli occhi, ed un surplus in fatto di creatività. Con le strisce LED si può illuminare qualsiasi ambiente fornendo una sorgente luminosa decorativa. Di norma ogni cinque millimetri è disposto un punto di taglio, per poter conformare al meglio la striscia da sistemare. Ogni lembo infatti può essere applicato autonomamente per esigenze di design. Una sola striscia è in grado di produrre anche 600 lumen di energia a basso consumo energetico. La tensione delle lampadine LED, nel caso lo si desideri, può anche essere diminuita. Si abbassa di conseguenza anche la …

Continua

Primo Festival Nazionale del Biologico e delle Buone Energie

festival nazionale biologico buone energie

Si terrà a Varese Ligure da venerdì 12 a domenica 14 giugno la prima edizione del Festival Nazionale del Biologico e delle Buone Energie. Per tre giornate le vie del borgo, uno dei più belli d’Italia, saranno animate da una mostra mercato cui parteciperanno imprese artigiane non solo liguri, ma da tutta la Penisola. Aziende selezionate nei settori agro-alimentare biologico, artigianale e delle buone energie si racconteranno ai visitatori con laboratori, tasting e degustazioni, conversazioni, spettacoli a tema. Il Festival costituirà anche un tavolo di confronto e interazione fra le imprese, per l’attivazione di collaborazioni produttive, da e per il territorio. L’evento, organizzato da CNA Liguria con il sostegno di CNA Italia, Regione Liguria, Comune di Varese Ligure, Università degli Studi di Genova e in collaborazione con l’Associazione “Il Centro del Gusto”, ha il patrocinio di Expo Milano 2015. A Expo il Festival sarà presentato il prossimo 26 maggio a …

Continua

ZERO TWIZY LIMITS

ZeroTwizy Limits

100% elettrica, Renault Twizy non conosce limiti nei centri storici, dagli accessi ZTL al parcheggio, rivelandosi il mezzo ideale per circolare liberamente nelle grandi metropoli contemporanee. Clet Abraham, eclettico street artist francese, reinterpreta con la sua arte la libertà di accesso diTwizy nei centri storici. 100% elettrica, Twizy è oggi la soluzione di mobilità ideale per chi desidera vivere la città liberamente, senza dover sottostare ai vincoli sempre più stringenti che rendono inaccessibili i centri storici delle nostre città. Ultracompatta (solo 2,3 m di lunghezza e 1,38 m di larghezza), maneggevole come uno scooter ma sicura e confortevole come un’automobile, con il suo look ironico Twizy diventa complice nella vita quotidiana, potendo accedere e muoversi senza impedimenti all’interno delle ZTL, rendendosi, così, indispensabile per chi desidera riconquistare la propria libertà nelle città di oggi soffocate dal traffico e dall’inquinamento atmosferico ed acustico. Agile e scattante, Twizy, inoltre, annulla le distanze …

Continua

L’era 2.0 amica dell’ambiente?

OnlinePrinters.it

Connessione internet, wi-fi, trasferimento di file e centinaia di email al giorno. Ma l’era 2.0 è effettivamente amica dell’ambiente? Riusciamo a diminuire il consumo della carta stampata e le emissioni di CO2? Per contribuire nel nostro piccolo alla salvaguardia dell’ambiente, è importante partire dai piccoli gesti quotidiani: sfruttare la luce naturale, riciclare i sacchetti per la spesa, utilizzare carta riciclata e ovviamente limitare gli sprechi! E in ufficio? L’ufficio è il luogo dove tra apparecchi elettronici energivori e stampe di documenti e di mail il consumo di risorse non accenna a diminuire. Vi sono però alcuni accorgimenti che possiamo adottare per rendere il nostro luogo di lavoro decisamente più green! In primis ridurre la quantità di carta utilizzata stampando solo se necessario e ottimizzando le stampe ( diminuendo il corpo del testo, controllando l’anteprima di stampa, riducendo l’uso delle immagini, sfruttando il fronte e il retro del foglio ecc..). Recupera …

Continua

Anteprima presenta RE-CREATION di Annarita Serra

Annarita Serra Re-creation Surplus

Arte scolpita nella plastica e trasformata dai rifiuti – RE-CREATION. Oggetti di scarto sapientemente ricomposti in modo da raggiungere un impegno estetico intenso ed una energica, e insieme dolce, comunicabilità. L’artista attraverso una bellezza mascherante si fa testimone del silenzioso grido di aiuto di una natura sempre più contaminata. Annarita Serra, nasce in Sardegna, si trasferisce a Milano, con la sua famiglia, che è ancora bambina. Frequenta il liceo artistico e si specializza in restauro di dipinti antichi. Ma negli anni ’80, dopo un master in marketing alla Bocconi, intraprende la carriera di manager in una multinazionale americana. Impegno che la porterà a vivere e a viaggiare in diversi paesi, tra i quali la Gran Bretagna, gli Stati Uniti e la Nuova Zelanda. Nel 1990 cambia radicalmente strada per dedicarsi al suo primo amore: l’arte. Dopo aver approfondito un linguaggio pittorico più tradizionale, ritrova le sue radici in una ricerca …

Continua

Lo spettacolo della natura – Wildlife Photographer of the year

Wildlife Photographer of the year al Forte di Bard

Certe volte bisogna perdere le cose che si amano per rendersi conto di quanto fossero importanti. Soprattutto quando non sono direttamente sotto i nostri occhi è difficile capire quanta fortuna sta attorno a noi. Al Forte di Bard (pronunciato “forte di bàr”, senza la “d”), un complesso fortificato fatto riedificare nel XIX secolo da Casa Savoia sulla rocca che sovrasta il borgo di Bard nella Valle d’Aosta sud orientale, sono ospitate esposizioni di arte antica, moderna, contemporanea e di fotografia. Il forte è un luogo decisamente suggestivo, immgerso nelle valli Valdostane dove puntualmente si può partecipare ad eventi culturali di grande interesse. Dal 7 febbraio scorso fino al 2 giugno prossimo, il Forte ospiterà, tra le altre, la prima tappa italiana del tour mondiale della mostra fotografica Wildlife Photographer of the year, l’evento fotografico più prestigioso e importante del suo genere. Nato nel 1965, il premio indetto dal Natural History …

Continua

Earth Day Italia: Il pianeta in festa a Roma

Earth Day Italia

Il 22 Aprile di quest’anno è il quarantcinquesimo Earth Day, che dal 1970 è la giornata in cui molti eventi nel mondo sono correlati alla protezione ambientale. L’dea iniziale venne da John McConnell, un attivista per la pace, che durante una conferenza della UNESCO a San Francisco nel 1969 propose di ufficializzare una giornata intera alle celebrazione della bellezza del pianeta terra. Lui propose il 21 marzo, gli concessero il 22 Aprile e l’anno successivo si celebrò la prima giornata mondiale della Terra. A New York, sulla Fifth Avenue chiusa al traffico e a Philadelphia. Prima in America, poi in tutto il mondo grazie all’Earth Day Network, la giornata è diventata sinonimo e di iniziative auto organizzate da entusiasti privati cittadini con l’appoggio di amministrazioni / organizzazioni. Earth Day Italia lo celebra il 18 e il 19 Aprile al Galoppatoio di Villa Borghese (uno dei luoghi più belli ed antichi …

Continua

My House of Earth; Complete Cob and Natural Building

House of Earth

Vi riporto un comunicato stampa di un’iniziativa che sembra molto interessante. E’ un workshop a pagamento, ma è innovativo e può portare spunti, pratici e di riflessione, a coloro che vorranno. Costruire con la terra cruda – 17‐27 luglio 2015 My House of Earth è un laboratorio completo sull’arte antica della costruzione con la terra cruda. Il workshop è organizzato dall’associazione Cooltura in collaborazione con House Alive! E prevede la costruzione di un piccolo cottage in cob con materiali semplici ed ecologici, quali sabbia argilla e paglia. Il workshop si svolge presso Cascina Abbondanza a Bene Vagienna in provincia di Cuneo dal 17 al 27 luglio ed è rivolto a chiunque abbia interesse ad acquisire o approfondire tecniche di costruzione con materiali naturali, indipendentemente dagli studi o dalla professione svolta, magari per costruire una casetta per gli ospiti o un piccolo rifugio in campagna. Le costruzioni in cob, oltre ad …

Continua

Primavera Ecologica a Torpignattara

Primavera ecologica

E’ bello curare un blog che parla di ecologia e scrivere di buoni esempi, più che di problemi. Aziende che danno una svolta ai propri metodi produttivi, iniziative ed eventi della popolazione e di associazioni. I buoni esempi sono una risposta (positiva) ai problemi che esistono.  Ed è bello parlarne. Specialmente se questi buoni esempi riguardano luoghi e comunità che saltano agli occhi di tutti per fatti non proprio rassicuranti. Ad esempio il quartiere di Torpignattara, nel quadrante orientale di Roma, che è stato protagonista di episodi di violenza (quella che uccide) razzista. In redazione è arrivato questo comunicato stampa, di cui vale la pena pubblicarne uno stralcio:  Il progetto PRIMAVERA ECOLOGICA – ideato e realizzato dall’Associazione LA COMPAGNIA DE IL CLOWNOTTO – vuole celebrare la primavera. Vuole omaggiarla come rinascita non solo della natura ma anche delle idee, dei modi  di vivere e convivere. Gli abusi e le violenze …

Continua

“H2O’Clock” per la Giornata Mondiale dell’Acqua 2015

Acqua

I Comuni pugliesi di Castellaneta, Maruggio e Montemesola in collaborazione con Newtech Srl, danno il via all’iniziativa “H2O’Clock” che si svolgerà il prossimo 22 Marzo in occasione della “Giornata Mondiale dell’Acqua”, nota in tutto il mondo come World Water Day a partire dal 1993. L’iniziativa prevede il prelievo gratuito di acqua naturale, naturale-refrigerata e refrigerata-gassata erogata dalle “Case dell’Acqua” installate nei tre Comuni della provincia di Taranto. “H2O’Clock” si svolgerà rispettivamente a Castellaneta dalle ore 11:00 alle ore 21:00, a Maruggio dalle ore 08:00 alle ore 18:00 e a Montemesola dalle ore 09:00 alle ore 19:00 di Domenica 22 Marzo. “Un evento dissetante quanto educativo.” – afferma l’Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Castellaneta, Dott. Gianrocco De Marinis – ” Posso affermare con orgoglio che la cittadinanza di Castellaneta è molto solidale ai temi dell’eco-compatibilità e della riduzione degli sprechi d’acqua e lo dimostra l’enorme successo riscontrato nell’installazione della …

Continua

La casa naturale costruita con il legno del tuo bosco

Costruzioni in legno sostenibili

L’Italia è uno dei principali importatori di legno in Europa: nel 2014 ha importato 1,7 miliardi di Euro in materie prime di legno.  In Italia, Il comparto edilizio del legno ha movimentato 76 miliardi di Euro nel solo 2014. Eppure il mercato premia chi punta sul criterio di risorse locali: un nuovo sistema rende possibile scegliere da quale bosco far provenire il legno destinato alla costruzione della propria casa, favorendo così un modello di economia locale e circolare. Un’azienda bergamasca, Marlegno, specializzata nella realizzazione di case in legno, ha deciso di investire nella ricerca di un sistema costruttivo con ridotto impatto ambientale. L’idea, suggerita con crescente insistenza dal mercato di alta fascia, è quella di dare al committente la possibilità di costruire con legno proveniente esclusivamente dal proprio distretto geografico. A trarne benefici sarà l’economia locale, ma non solo: la riduzione complessiva di anidride carbonica per il trasporto dei materiali …

Continua

Per gli italiani l’acqua è un problema, ma ancora lontano

Acqua - Industrie italiane

Le problematiche legate all’acqua non sono ancora pressanti per le aziende italiane Per il 98% degli italiani la disponibilità d’ acqua è uno dei principali problemi del pianeta, anche se ancora non sembra preoccuparli da vicino. L’impatto sulla vita di tutti i giorni (62%) o sul proprio Paese (77%) li impensierisce meno di quanto avvenga nel resto del mondo. APPROCCIO DELLE IMPRESE ITALIANE ALLA GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE In linea con una sensibilità europea (65%) inferiore alla media mondiale (70%), solo il 57% delle aziende italiane ritiene che le problematiche relative all’acqua possano avere un impatto sulle proprie strategie di business e il 40% dichiara di non essere informato sulla legislazione specifica in materia di acqua. Qualcosa inizia a muoversi anche in Italia. 1 azienda su 3 ha già una policy per il water management e 1 su 4 si pone degli obiettivi specifici, soprattutto per favorire la riduzione dei …

Continua

L’eco-mail: evita lo spam e rispetta l’ambiente.

L'impronta ecologica delle mail

Ademe – l’Agenzia per l’Ambiente e la Gestione dell’Energia – ha realizzato una ricerca da cui emergono dati sorprendenti sull’inquinamento prodotto ogni giorno nel mondo dai miliardi di messaggi inviati via mail.   Emerge che: una mail da 1megabyte emette circa 19g di CO2 (8 mail ne emettono tanta quanta quella prodotta da 1 km di automobile).  Perchè? Perchè prima di raggiungere i vari destinatari, le nostre mail vengono copiate, più o meno 10 volte, dai vari server che hanno poi il compito di trasmetterle all’indirizzo di posta digitato: in pratica tutti questi passaggi richiedono l’utilizzo di energia elettrica e quindi producono emissioni di CO2. Insomma, dietro un click apparentemente innocuo si nasconde un forte impatto ambientale. I numeri! Se poi si moltiplicano i numeri, l’impatto ambientale diventa grande… molto grande! Per un’azienda con 100 dipendenti che inviano in media 33 messaggi di posta al giorno, per circa 220 giorni …

Continua

Sui social nasce “Erbacce e Dintorni”.

"Erbacce e dintorni" gruppo per la salvaguardia della biovdiversità su facebook

Su facebook è nato un gruppo; si chiama “Erbacce e dintorni”. Più di semila persone si sono iscritte. Si tratta di un gruppo che, nelle parole della sua stessa fondatrice, nasce dal desiderio di percorrere insieme un cammino alla riscoperta della bellezza e della ricchezza della natura, della biodiversità e della complessità degli ecosistemi. Dando uno scorcio al gruppo, c’è una varietà grande di persone che da tutta Italia parlano di erbe, fiori e cibi; distantissimi dal grigio delle città. Rilevanti perchè sono una specie di movimento che corre parallelo alla modernità, pur essendone almeno temporalmente, una parte integrante. Rilevanti perchè hanno usato la modernità per staccarsi da essa. Rilevanti perchè non si conoscono di persona, eppure sembrano capirsi molto bene. Proprio questo è lo scopo di Erbacce e dintorni: quello di creare una rete di persone che possano incontrarsi per imparare a usare erbe spontanee e riscoprire la cultura …

Continua

Raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio; protocollo d’intesa fra la Regione Puglia e CONAI

Firmato il protocollo di intesa fra la Regione Puglia e CONAI

Buone nuove dalla Puglia; Nichi Vendola, Presidente della Regione, ha firmato, nell’ambito della premiazione di Comuni Ricicloni Puglia, un Protocollo d’intesa insieme al Presidente del Consorzio Nazionale Imballaggi, Roberto De Santis. per l’avvio di nuovi servizi di raccolta differenziata finalizzati al miglioramento dei risultati di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio sull’intero territorio regionale. Il progetto è supportato da CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi, un milione di membri tra produttori di imballaggi e consumatori, uno dei più grandi consorzi in Europa). Cosa prevede il protocollo? La raccolta mono-materiale dei rifiuti di imballaggio: carta e cartone vetro e multi-materiale plastica acciaio e alluminio per ottimizzare la raccolta presso gli impianti di riciclaggio e alzare il livello qualitativo dei materiali destinati a riciclo. Il cofinanziamento e l’avvio di campagne informative per i cittadini e la realizzazione di corsi di formazione per i funzionari pubblici. La mappatura del sistema impiantistico e l’impegno nell’individuazione …

Continua

Droni da giardino, un mercato in continua crescita: +15% in Italia

droni da giardino

Oltre 10mila unità vendute nel 2014 per un controvalore di circa 25 milioni di euro. «L’affidabilità tecnologica e l’attenzione all’ambiente le molle di questa crescita», spiega Neumann Italia azienda leader nei rasareba robotizzati   Cresce il mercato dei robot rasaerba: un settore di nicchia nel mondo degli attrezzi da giardino che però inizia a valere in Europa quasi 300 milioni di euro. Le proiezioni annunciate si sono confermate: i droni da giardino hanno fatto registrare nel 2014 una crescita di circa il 25%, confermando il deciso buon andamento che li ha visti nell’ultimo quinquennio più che raddoppiare le unità vendute, passando da 70mila a oltre 160mila nei Paesi UE. «L’Italia mantiene un passo leggermente più lento con una crescita che per il 2014 si è aggirata intorno al 15%, in linea con l’anno precedente», afferma Massimiliano Pez general manager di Neumann Italia, azienda del gruppo tedesco Neumann Robotics leader nell’automazione …

Continua

A San Valentino regala un albero, è per tutta la vita.

A San Valentino regala un albero

A San Valentino regala un albero a chi ami e parteciperai all’estrazione di una notte nella meravigliosa Casa sull’Albero, progettata dall’interior designer fiorentino Riccardo Barthel. A San Valentino regala un albero, è per tutta la vita. Scegli tra il Mango, l’albero della felicità, il Cacao per esprimere dolcezza, il Karité come simbolo di tenerezza e l’Anacardo, il frutto a forma di cuore, che simboleggia l’amore. Potrai poi personalizzarlo con una dedica romantica e mandare così un messaggio che rimarrà per sempre nel cuore di chi lo riceve. Insieme potrete seguire crescere il vostro albero su Google Maps. Partecipare al concorso è semplicissimo: fino al 15 Febbraio 2015, basta andare sul sito Treedom, scegliere una o più tra le quattro Limited Edition San Valentino e regalarla a chi ami.   Chi partecipa, potrà vincere una splendida notte in questa casa da sogno con la sua dolce metà. Leggi qui l’articolo relativo …

Continua

Greenpink e il nuovo modello economico di sostenibilità ambientale

greenpink

Parte oggi il progetto “Compra il mondo in cui credi” di Greenpink.eu, lo store on-line di prodotti ecosostenibili, naturali e green. Le associazioni, le organizzazioni e i progetti che condividono i valori di Greenpink potranno raccogliere fondi e finanziarsi diffondendo e condividendo “Compra il mondo in cui credi” tra i propri soci e affiliati: per ogni acquisto effettuato sul sito, infatti, Greenpink donerà il 5% all’associazione o al progetto aderenti all’iniziativa. Per aderire: www.greenpink.eu | mail: info@greenpink.org | tel. 049.09.69.007 “Abbiamo deciso di mettere a disposizione di organizzazioni e realtà associative che operano secondo valori comuni a quelli di Greenpink un nuovo modello di economia che trasformi la necessità degli acquisti quotidiani in un circolo virtuoso di generazione di valore sociale, culturale, ambientale ed economico condiviso, perché sappiamo che la passione, da sola, a volte non basta”. A dirlo è Emanuele Boccardo, 39 anni, AD di Greenpink.“Apple l’ha fatto per …

Continua

Amuleto: design innovativo e tecnologia attenta all’ambiente e alla salute

lampada ecosostenibile

Per il piano di lavoro o per la zona di studio è fondamentale avere una buona illuminazione non solo che per non affaticare la vista ma che anche per favorire la concentrazione e evitare fastidiosi mal di testa. Sia che si lavori al computer o su carta l’importante è che, oltre a un’illuminazione diffusa nell’ambiente, vi sia un corretto punto luce orientato al piano di lavoro. La costanza con cui per diverse ore si è costretti a guardare sempre nello stesso punto, rende necessario l’uso di una fonte luminosa che non abbagli e sia uniforme ma soprattutto che sia facilmente orientabile e ecosostenibile. Una delle esigenze per chi ad esempio deve far luce per diverse ore, è che la lampada sia a ridotto consumo energetico e che non ingombri in maniera eccessiva lo spazio di lavoro. I parametri su cui si è basata la nostra ricerca, per individuare una lampada …

Continua

Il crowdfunding per salvare le farfalle

crowdfunding per salvare le farfalle

“Siamo due amici e abbiamo una passione in comune, la natura. Queste sono le fondamenta della nostra piccola start-up che si occupa di allevamento di insetti” spiegano Pier Paolo Poli, 28 anni, e Emanuele Rigato, 24 anni, entrambi laureati in Biologia. “In alcune regioni dell’Europa, le farfalle di prato sono ormai quasi limitate ai cigli stradali, alle diramazioni ferroviarie, ai luoghi rocciosi, alle paludi, alle riserve naturali; si evince dal rapporto frutto di un’indagine che è stata condotta in 19 paesi per 20 anni. Hans Bruyninckx, direttore dell’Agenzia europea dell’Ambiente, parla di un drammatico declino delle farfalle di prato che fa scattare un campanello d’allarme. Gli habitat adatti alla loro sopravvivenza si riducono sempre di più: vengono sfrattate dall’invasione delle periferie, dall’espansione delle reti stradali, dal moltiplicarsi dei capannoni. La loro scomparsa diventa così non solo un impoverimento della bellezza della natura, ma anche il segno di uno squilibrio degli …

Continua

World Under Water -le città dopo il surriscaldamento globale

roma - worldunderwater

Conoscete già il progetto  World Under Water ? Sviluppato in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente delle Nazioni Unite, che si celebra ogni 5 Giugno, ha come obiettivo quello di sensibilizzare ognuno di noi sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e sui reali effetti che potrebbero cambiare la nostra vita quotidiana. La piattaforma interattiva World Under Water, raggiungibile al seguente link: http://www.worldunderwater.org, sfrutta le mappe di Google Street View per permetterci di vedere come sarebbero le nostre città se, come previsto dagli scienziati, il livello del mare si dovesse alzare sommergendo edifici, piazze e strade. La simulazione è prevista per le grandi capitali del mondo ma è anche possibile inserire un determinato indirizzo, ad esempio quello di casa vostra, per osservare il cambiamento in tempo reale. L’immagine ovviamente è condivisibile sui principali social network ed è accompagnata da brevi suggerimenti che spiegano come migliorare il proprio impatto ambientale. Il sito è stato …

Continua

#italiasicura e il progetto per avere scuole più belle, più sicure e più nuove

#italiasicura

Con il claim: “se si cura l’Italia, l’Italia è più sicura” è stata avviata la campagna di comunicazione #italiasicura sulla riqualificazione dell’edilizia scolastica da parte del Governo, finalizzata a tutelare e ad investire sulla sicurezza delle strutture scolastiche, affinché le generazioni future possano reagire alle difficoltà della crisi economica sviluppando, in totale serenità, quelle competenze e quelle capacità di cui hanno diritto. Con questa campagna di comunicazione la struttura di missione per il coordinamento e l’impulso nell’attuazione di interventi di riqualificazione dell’edilizia scolastica intende focalizzare l’attenzione sugli obiettivi che il Governo vuole raggiungere per gran parte delle scuole presenti sul territorio nazionale. L’azione del Governo prevede infatti interventi di messa in sicurezza e decoro per un investimento complessivo che supera il miliardo di euro. Questi interventi saranno attuabili grazie allo sblocco di fondi comunali, fino ad ora vincolati dal patto di stabilità, ed a finanziamenti in conto capitale degli enti proprietari degli edifici …

Continua

Ecodyger, la tecnologia che rigenera i rifiuti organici

Ecodyger rifiuti organici

Ecodyger è il nome di una nuova tecnologia ed elettrodomestico nato per ridurre drasticamente i rifiuti umidi-organici (dal 70% fino al 90%) direttamente laddove sono giornalmente generati. Parliamo di ristoranti, mense, hotel, ospedali, case di cura, centri cottura, caserme, supermercati. Il disagio che comporta la produzione di scarto/rifiuto organico è molto alto se si osservano i diversi ambiti coinvolti: Ingombro di sacchi / contenitori dell’umido e la mancanza di spazi per il loro stoccaggio Utilizzo e manutenzione di celle refrigerate/climatizzate Cattivi odori e proliferazione di germi e batteri che attaccano il luogo di lavoro Fonte di attrazione di animali e insetti nelle aree di stoccaggio dello scarto Attività di continua pulizia, ricondizionamento e sanificazione Costi per l’onerosa gestione logistica dello scarto nelle strutture   Quello che rimane è una risorsa naturale Ecodyger oltre a ridurre drasticamente peso e volume, restituisce la poca parte restante sottoforma di vera e propria risorsa …

Continua

Raffreddare in soli due minuti le bibite

raffreddare bottiglia

Il procedimento è molto semplice e veloce e vi aiuterà a raffreddare le bottiglie nel vostro frigorifero nel minor tempo possibile. Bagnate uno o più tovaglioli di carta, a seconda della dimensione della bottiglia, e avvolgeteli attorno alla confezione. Assicuratevi che i tovaglioli aderiscano bene alla bottiglia dopo di che potete riporre la vostra bibita nel freezer (tempo stimato di raffreddamento 2 min) o nel frigorifero ( tempo stimato 15 min). La carta bagnata che avvolge la bottiglia congelerà ad una temperatura inferiore a 0°C permettendo un raffreddamento molto veloce. Ps: Ricordatevi sempre delle bottiglie e dei contenitori in vetro che lasciate dentro il freezer! Se lasciate per troppo tempo bottiglie e lattine possono spaccarsi per via dell’aumento del volume del liquido durante il congelamento finendo per trasformarsi in un fradicio pasticcio!!!

Continua

Ecomondo, il Museo del Riciclo presenta le WEEE Cities

Metropoli fatte con rifiuti elettronici alla 18esima edizione della fiera internazionale della green economy. Il progetto www.museodelriciclo.it  promuove l’arte fatta con i rifiuti Schede elettroniche, chip, circuiti integrati, processori e pezzi meccanici diventano metropoli elettroniche da scoprire, ammirare e vivere. Per il quinto anno il Museo del Riciclo (www.museodelriciclo.it), progetto virtuale del consorzio Ecolight per sensibilizzare sull’arte fatta con rifiuti, è protagonista ad Ecomondo. Alla diciottesima edizione della fiera internazionale della green economy, in programma nei padiglioni di Rimini Fiere dal 5 all’8 novembre, presenta la mostra “WEEE Cities – metropolelettroniche” di Franco Recchia: dodici opere che “l’architetto del sogno” ha realizzato utilizzando parti di vecchi computer, elaboratori industriali e macchine. «Siamo onorati di poter presentare questa mostra», premette Walter Camarda presidente di Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei RAEE -rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche- delle pile e degli accumulatori esausti. «I lavori di Recchia, dopo essere stati …

Continua

Habitami: campagna di riqualificazione energetica a Milano

Durante il primo incontro pubblico di Habitami, campagna di riqualificazione energetica dei Condomìni di Milano tenutosi il 27 ottobre, alla presenza dei 40 consiglieri del Consiglio di Zona e a numerosissimi cittadini, presso la sede del Consiglio Zona 4 di Milano, campagna promossa da: Comune di Milano (Assessorato Ambiente), Regione Lombardia (Ass. Ambiente Energia, Sviluppo Sostenibile), Cened, Curit, Arpa Lombardia, Sacert, Assimpredil Ance, CasaClima, Legambiente, Wwf Lombardia, Confabitare Milano, ha presentato ufficialmente i primi dati del monitoraggio dei Condomìni in Zona 4, con i quali è stato possibile rilevare una fotografia dettagliata dello stato di fatto della zona e iniziare, così, a studiare i prossimi passi per rendere possibili, a partire dall’audio energetico gratuito, interventi di riqualificazione energetica reale degli edifici. In Zona 4, Habitami ha monitorato 514 condomìni, coinvolgendo 217 amministratori e 238 consiglieri di condomino. Questi dati hanno permesso ad Habitami di ottenere preziose informazioni, tra le quali che 447 condomìni monitorati hanno un impianto di riscaldamento centralizzato e che il combustibile più usato è …

Continua

INVIDEO: la XXIV edizione mette in scena gli Orizzonti globali

Si svolgerà dal 29 ottobre al 9 novembre la XXIV edizione di INVIDEO, Mostra Internazionale di video e cinema oltre diretta da Romano Fattorossi e Sandra Lischi e divenuta negli anni una tra le più autorevoli rassegne del variegato universo della produzione video sperimentale contemporanea. L’edizione di quest’anno è dedicata alla memoria di Alberto Signetto, artista e documentarista scomparso a gennaio, da sempre al fianco della manifestazione. Come ogni anno, il programma della kermesse comprende una ricca SELEZIONE INTERNAZIONALE: saranno proposte al pubblico 34 opere, provenienti da diversi Paesi tra cui l’Italia, con ben 11 produzioni. Il tema comune all’intero programma si ispira alla nota definizione del mass-mediologo Marshall McLuhan: non più villaggio globale ma Orizzonti globali, a sottolineare la consapevole necessità di adattare lo sguardo, la ricerca espressiva e la capacità narrativa ai nuovi profili del mondo e dello stare al mondo. Dall’osservazione e dal confronto partono le 8 sezioni …

Continua

Rifiuti elettronici, cresce il riciclo dei piccoli elettrodomestici: +10%

Arrivano segnali positivi dopo tre anni di stallo nella raccolta dei rifiuti elettronici: aumentata del 10% il riciclo dei piccoli elettrodomestici. «In un quadro che è stanzialmente fermo, ci conforta il dato che ci arriva sulla raccolta di piccoli elettrodomestici, cellulari e pc non più funzionanti: più 10%», afferma Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight, consorzio nazionale RAEE che gestisce un terzo di tutti i piccoli elettrodomestici raccolti in Italia. «Questo è indice di una crescente sensibilità da parte dei cittadini che non gettano nel sacco dell’indifferenziata il vecchio aspirapolvere o il frullatore non funzionante, ma si assicurano che segua un corretto percorso di recupero affidandolo all’ecocentro comunale oppure portandolo in negozio». Nei primi nove mesi del 2014 la raccolta complessiva dei rifiuti elettronici si è attestata intorno alle 150mila tonnellate, poco al di sopra di quanto gestito nello stesso periodo dell’anno scorso. Sostanzialmente stabili i raggruppamenti R1 ed R2, ovvero frigoriferi …

Continua

Migliorate le performances di riciclaggio delle chiusure in alluminio

La percentuale media di riciclaggio delle chiusure in alluminio ha raggiunto in Europa il 45%. In Italia il tasso di riciclaggio delle chiusure in alluminio ha raggiunto la quota del 65 % Nonostante le dimensioni ridotte, le chiusure in alluminio vengono raccolte e riciclate in gran misura – separatamente ad altri materiali d’imballaggio o assieme alle bottiglie di vetro Il riciclo dell’alluminio impiega fino al 95% di energia in meno rispetto alla sua produzione iniziale. Grazie ad un miglioramento della raccolta e del riciclaggio in vari paesi europei il tasso medio di riciclo delle chiusure in alluminio ha raggiunto attualmente il 45%. Il riciclaggio dell’alluminio consente un risparmio fino al 95% nell’impiego di energia rispetto alla sua produzione iniziale, con la conseguente riduzione di emissioni di gas serra. L’alluminio può essere riciclato ripetutamente senza nessuna perdita di qualità. Le chiusure in alluminio vengono usate soprattutto per il vino, i superalcolici, …

Continua