Ultime News

OpenBosco: 29-30 giugno 2012

open bosco 2012

OpenBosco: un nuovo modo di pensare per un nuovo mondo da costruire OpenBosco si propone di ripensare e riformulare un modello di pensiero, sviluppo e lavoro in un contesto mai così lontano, ma primordialmente così vicino, all’uomo sociale. La manifestazione di terrà il 29 e 30 giugno a Calvanico, piccolo borgo a soli 3 km dal campus dell’Università di Salerno. Si trascorrerà un’intera giornata, da tramonto a tramonto, “assaporando” il bosco, vivendolo e vivendo il nostro stare assieme contaminando esperienza e ricerca, studio e passione. Sarà l’occasione per poter trascorrere una notte in tenda in una splendida area attrezzata di Antichi Mulini, immersa nel bosco e allo stesso tempo facilmente raggiungibile: agli antichi odori, sapori e suoni che accompagneranno la serata intorno al falò si intrecceranno le parole nuove di Alex Giordano, co-direttore dell’Accademia Mediterranea di Societing, che stimolerà al buio luminoso delle stelle una riflessione su “Un modello di …

Continua

Stop ai biocarburanti

biocarburanti

ActionAid – ONG impegnata da oltre 30 anni a fianco delle comunità del Sud del mondo contro la povertà e l’esclusione sociale – lancia un allarme: sempre più campi del Sud del mondo vengono spazzati via ogni giorno per far posto a produzioni intensive destinate a diventare biocarburanti, con conseguenze nefaste per milioni di persone. Attraverso la campagna ‘AZIONE BIOCARBURANTI‘ l’organizzazione ActionAid intende fermare tutte le politiche del governo italiano a favore dei biocarburanti, facendo luce sulle ripercussioni negative della produzione di biocarburanti, che sono di gran lunga superiori ai presunti benefici climatici, invitando a firmare una PETIZIONE ONLINE ActionAid è già intervenuta in Kenia, Tanzania ed India a difesa delle popolazioni che si vedono sottrarre le loro terre per essere trasformate in coltivazioni di biocarburanti, ma molti altri territori sono interessati da questo fenomeno che aggrava la crisi alimentare.  Ad oggi la direttiva europea 2009/28/CE RED, fissa come obiettivo minimo entro il 2020, …

Continua

Green Globe Banking Award & Conference: 14 giugno 2012

green banking

Green Banking: una soluzione per uscire dalla crisi, tra opportunità di lavoro e business bancario Milano, 14 giugno 2012 Palazzo Corio Casati – Sala delle Colonne Via San Paolo, 12 Green Globe Banking – Award & Conference [www.ggbanking.it] è una manifestazione no-profit nazionale annuale, nata nel 2006, promossa da Globiz e che ha avuto il patrocinio tra gli altri del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dello Sviluppo Economico e della rappresentanza a Milano della Commissione Europea. Si articola in un laboratorio di ricerca permanente, in una conferenza annuale e in un premio assegnato alle migliori iniziative di Green Banking. La 6ª Edizione di Green Globe Banking Award & Conference è ormai alle porte: si terrà il prossimo 14 giugno a Milano. È sempre più diffusa nella società contemporanea una nuova sensibilità legata ai temi dell’ambiente e del territorio che apre scenari inediti di sviluppo e nuove potenzialità economiche. Gli Istituti bancari, …

Continua

Enel e le centrali a carbone

facciamo luce su Enel

Greenpeace combatte ormai da diversi anni contro le centrali a carbone di Enel. E’ stata lanciata una nuova campagna denominata “Facciamo Luce su Enel”. Le tante domande rivolte a Enel non hanno ottenuto risposta, così come i diversi appelli sull’utilizzo di fonti energetici ecostenibili. A livello globale il carbone è responsabile di più del 40% delle emissioni di CO2. La CO2 è la causa principale dei cambiamenti climatici. In Italia, su 37,3 milioni di tonnellate di CO2 emesse nel corso del 2010, bel 26,2 provenivano dalle centrali Enel. Questo triste primato rende Enel il killer del clima n°1. Da una ricerca condotta dall’AEA (Agenzia Europea per l’Ambiente), sono emersi dati inquietanti sul grado di inquinamento prodotto dagli impianti industriali nel nostro continente.In Italia, il primo posto in classifica spetta alla centrale Enel di Brindisi. Ma non c’è solo Brindisi. Enel possiede 8 delle 13 centrali a carbone operanti in Italia …

Continua

La notte verde di Rovereto: festa a impatto zero

notte verde Rovereto, 1-2 Giugno 2012

Come lo scorso anno, la notte fra l’1 e il 2 giugno la città di Rovereto rimane sveglia per un evento speciale che coinvolge residenti e ospiti della città in una molteplicità di iniziative, quest’anno centrate su un tema unico, che costituisce il leit-motiv della non-stop roveretana: l’acqua. La manifestazione, organizzata dal Comune di Rovereto, torna dunque anche quest’anno ampliando i propri orizzonti, allargandosi in nuovi quartieri della città e allungando anche la sua durata totale: il via ufficiale al fitto calendario di eventi sarà dato infatti alle ore 17 di venerdì 1 giugno, con un ideale “taglio del nastro”; si proseguirà per tutta la notte, fino alla serata di sabato 2 giugno. La kermesse avrà poi una “coda” – come già avvenne anche l’anno scorso – domenica 3 giugno, in cui sarà celebrata la Giornata mondiale dell’Ambiente. Sarà insomma non solo una notte, ma una tre giorni molto intensa, …

Continua

Le acque italiane sempre più blu

Acque italiane

Buone notizie sulla salute delle acque italiane:  quasi il 92% dei bacini del bel Paese rispetta gli standard. Il dato è emerso dal rapporto europeo sulla qualità delle acque di balneazione, presentato qualche giorno fa dall’Agenzia Ue dell’ambiente. Dal rapporto emerge che “in Italia il 91,9% delle acque marine soddisfavano nel 2011 gli standard obbligatori fissati dall’Unione Europea, con un aumento del 6,6% rispetto all’anno precedente”, e che le acque costiere “di eccellente qualità sono passate in un anno dal 77,2% all’83%”. Dati confortanti anche le acque dolci:  fiumi, laghi e corsi d’acqua sono più puliti in Italia rispetto al resto d’Europa: nell’85,8% dei siti di balneazione interna, gli standard obbligatori europei sono stati rispettati con un aumento del 13,1% rispetto al 2010. Molto positivo il risultato del rapporto sulle acque dolci di “eccellente qualità”: in un solo anno sono passati dal 58,4% al 77,1%.

Continua

WORKSHOP: L’IDROGENO NELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE

h2power - l'idrogeno nella mobilità sostenibile

Si terrà oggi a Perugia, giovedì 24 maggio 2012, il primo workshop del progetto europeo LIFE+ “H2power” dal titolo “L’idrogeno nella mobilità sostenibile”. L’evento avrà luogo presso l’Aula magna della facoltà di ingegneria. L’obiettivo è quello di approfondire il tema della mobilità sostenibile orientata alla riduzione delle emissioni di CO2 con l’utilizzo di una miscela di idrogeno e metano. Durante l’incontro saranno evidenziati i primi risultati ottenuti dalla sperimentazione che i partner tecnici e scientifici stanno conducendo. Il progetto, realizzato in partnership dal Comune di Perugia, Umbria Mobilità, Egenera s.r.l, Tamat ONG e I&TC Group, è stato avviato a settembre 2010 con l’obiettivo di produrre un veicolo dimostratore per il trasporto pubblico alimentato con una miscela di idro-metano e si concluderà ad ottobre del 1013. H2POWER è cofinanziato dalla Commissione Europea (Environment Life Programme) attraverso il Programma Life Plus 2007-2013, strumento nato per sostenere enti e aziende che intendono investire …

Continua

Emissioni zero da luglio: Microsoft punta su fonti rinnovabili e dipendenti responsabili

Sul blog ufficiale Microsoft dichiara che dal prossimo mese di luglio, verrà lanciato un piano per ridurre al massimo l’impatto ambientale. Il piano si articola in tre punti: 1) essere “lean” (“efficiente”) 2) essere verdi 3) essere responsabili Nel primo punto rientrano tutte le azioni volte a ridurre il costo energetico dei data center, aumentando il proprio indice di efficienza nell’uso della corrente (PUE). Altra misura consiste nel ridurre i voli aerei per spostamenti richiesti da riunioni, privilegiando l’utilizzo di conferenze virtuali. Nel secondo punto “essere verdi” rientra invece l’impegno all’utilizzo di fonti rinnovabili, avviare sistemi di riciclo di materiali, quindi materiali di consumo ma anche vecchi pc, riducendo quindi al minimo la dispersione di materiale nocivo e/o ingombrante nell’ambiente. Del terzo punto fanno parte tutte le sanzioni per il mancato rispetto degli stessi.   Fonte: http://blogs.technet.com/b/microsoft_blog/archive/2012/05/08/making-carbon-neutrality-everyone-s-responsibility-at-microsoft.aspx

Continua

WWF Italia: campagna “Adotta un Lupo, ora!”

WWF, campagna "Adotta un lupo, ora"

40 anni fa il WWF per la prima volta in Italia lanciò l’allarme sul rischio di estinzione di questa specie: nella nostra penisola sopravvivevano poche centinaia di lupi. Odiati, perseguitati, massacrati con ogni mezzo da cacciatori, pastori e allevatori. Con l’Operazione San Francesco (1972) il WWF, in collaborazione con il Parco Nazionale d’Abruzzo, diede coraggiosamente l’avvio al primo, serio, progetto per la conservazione del lupo nel nostro Paese. Cosa fa il WWF in concreto per garantire un futuro al lupo? Si batte con ogni mezzo possibile contro la crudele pratica del bracconaggio, contro lacci, fucile e bocconi avvelenati. Si prende cura, nei Centri di Recupero per Animali Selvatici, di quei lupi e cuccioli feriti dai bracconieri, trovati in difficoltà o investiti sulle strade. Con la speranza, una volta guariti, di poterli liberare in natura. Si impegna ad aumentare la sorveglianza dei luoghi dove più è frequente la presenza del lupo, lavorando …

Continua

L’arte del dormire… anche in vacanza

L'arte del dormire

Il sonno è il periodo di riposo dell’organismo durante il quale rallentano i battiti del cuore e il ritmo del respiro, cala la pressione del sangue e si riduce il tono muscolare. I meccanismi del sonno sono regolati da apposite sezioni del cervello, i cui neuroni emettono una particolare sostanza, la serotonina, che porta l’organismo ad uno stato di sonnolenza. Dormire è una necessità, ma una necessità soggettiva. Ad alcune persone bastano 5 ore di sonno, ad altre 10. Per tutti vale, però, la regola della continuità: è più ristoratore un sonno di 4 o 5 ore senza interruzioni piuttosto che un sonno di 7 ore interrotto da continui risvegli. Eppure spesso accade che in estate le nostre notti siano insonni e non riusciamo a spiegarcene il motivo. Cause e soluzioni D’estate si cambiano anche più letti nell’arco di pochi giorni. Passiamo dal nostro materasso a quello di un albergo …

Continua

Concorso PREMIO IMPATTO ZERO

Impatto Zero

  Si chiama PREMIO IMPATTO ZERO ed è il concorso regionale, giunto quest’anno alla seconda edizione, per contribuire alla creazione di maggiore sensibilità e all’adozione di “buone pratiche”, rivolto ad associazioni, cooperative e altre realtà del terzo settore impegnate in attività, progetti e azioni rispettosi dell’ambiente, ma anche a quei cittadini (singoli, nuclei familiari o persone che convivono nella stessa abitazione) che ogni giorno, individualmente o in gruppo, compiono gesti responsabili per ridurre la propria impronta ecologica. La prima edizione è stata un successo inaspettato con moltissime candidature e tantissime idee originali e divertenti. Vinsero i tre progetti che, più di altri, avevano saputo interpretare lo spirito guida del concorso e adottato buone pratiche di sostenibilità e attenzione all’ambiente, tre idee concrete che contribuiscono, nel loro piccolo, a migliorare la salute del Pianeta. Con lo stesso spirito, anche in questa seconda edizione verranno premiate azioni, iniziative e servizi in grado …

Continua

MoTechEco 2012, il salone della Mobilità Sostenibile

Dall’8 al 10 maggio 2012 torna MoTechEco, il Salone della mobilità sostenibile della Capitale giunto alla V edizione che sarà ospitato presso l’Aranciera del Semenzaio di San Sisto, all’interno dei giardini dell’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale. 50.000 visitatori, 100 giornalisti accreditati e altrettanti lanci delle più importanti agenzie di stampa, più di 50 articoli pubblicati sui quotidiani nazionali e locali, oltre ai numerosi spazi dedicati alla manifestazione dai telegiornali. Questi i dati più rilevanti a testimonianza dell’attualità dei temi trattati dal Salone della Mobilità Sostenibile di Roma, che, forte dell’ esperienza delle passate edizioni, propone il binomio motori-ambiente, offrendo nuove e più ampie chiavi di lettura e spunti di riflessione sui temi della mobilità sostenibile e della sicurezza stradale. MotechEco si propone come un importante luogo di confronto facilitando il dialogo tra istituzioni pubbliche, politica, operatori del settore. L’iniziativa favorisce l’incontro tra gli amministratori, le imprese e i consumatori per …

Continua

Green Social Festival 2012

Giunge alla III edizione il Green Social Festival, un ricchissimo evento sui temi dell’ambiente e del sociale che si terrà dal 2 al 5 maggio in tredici diverse location nel centro storico di Bologna. Tanti gli appuntamenti istituzionali realizzati in collaborazione con le amministrazioni di Regione Emilia-Romagna, Provincia e Comune di Bologna sui temi della sostenibilità, dalle Smart Cities al clima, dall’energia alla mobilità. Una serie di incontri e convegni che hanno lo scopo di far conoscere – e non solo agli addetti ai lavori – ciò che sta succedendo in regione e ciò che succederà nei prossimi anni. Green e social anche in questo caso sono i macro temi su cui si sono concentrati gli obiettivi delle istituzioni. Tra le novità 2012 il servizio di carpooling offerto da Drivebook.com, portale italiano gratuito di carpooling. Si potrà quindi raggiungere Bologna e l’evento tramite questa innovativa modalità di trasporto collettivo per …

Continua

Il materasso ecologico e’ anche high tech

blu airgel

Quella del materasso è sempre stata una scelta importante. Il sonno é il momento in cui il corpo rigenera le proprie energie psicofisiche ed un materasso sbagliato non solo non consente il recupero, ma rende anche più difficile affrontare gli impegni di una giornata lavorativa. I fattori che possono determinare un buon sonno sono tanti: una buona digestione, una corretta attività fisica, il benessere mentale e, soprattutto, un ambiente adatto dove potersi concedere una buona dormita. Ecologico però non vuol dire povero in tecnologia. Al contrario è possibile coniugare eco sompatibilità con soluzioni all’avanguardia nel comfort e nella tecnologia del sonno. Un esempio perfetto di questo connubio é Blu AirGel, materasso multistrato formato da materiali ottenuti da oli essenziali di origine vegetale. Blu AirGel si distingue perché da un lato é realizzato con soluzioni tecniche studiate per ottimizzare la sensazione di comfort, dall’altro é realizzato con materie prime derivanti da …

Continua

Pneumatici fashion

In Italia, ogni anno ci troviamo con oltre 380.000 tonnellate di pneumatici (30 milioni derivanti da automobili, 2 milioni derivanti da autocarri, 3 milioni da vetture a due ruote e 200.000 da mezzi industriali ed agricoli). Questa gomma è destinata ad accumularsi nell’ambiente, oppure a diventare un prezioso materiale che si può usare per diverse produzioni. Gli pneumatici resistono ai raggi Uv, ai cambiamenti di temperatura, all’acqua e agli acidi. Tutte queste caratteristiche rendono questo materiale adatto a secondi usi come fondi stradali, arredi urbani e altre opere. Diverse società hanno deciso di riutilizzare questo materiale per fabbricare borse, portafogli e cinture. In Italia, Cingomma crea cinture utilizzando copertoni destinati al macero. Prima avvia una ricerca di pneumatici usati, una volta che li trova li lava e li lavora. Il risultato è che ogni cintura è un pezzo unico (trama e colori diversi). Assieme al prodotto c’è anche un’etichetta che …

Continua

Energia in condivisione

Elettrocomunitari, progetto creato da tre ragazzi (Martina Muggiri di 22 anni, Francesco Fortino e Jacopo Severitano, 23) neolaureati in disegno industriale si propone di condividere gli elettrodomestici con gli altri condomini. L’idea che le famiglie di uno stesso condominio possano condividere gli elettrodomestici è piaciuta ed è arrivata in finale alla scorsa edizione del Samsung Young Design Award. «La nostra trovata nasce soprattutto allo scopo di ridurre l’e-waste, i rifiuti elettronici che rilasciano sostanze tossiche, detti anche Raee. Ogni anno se ne producono grandi quantità, poi esportate nei Paesi in via di sviluppo» dichiara Martina Muggiri, «Gli studi rivelano che ogni famiglia possiede da 20 a 30 elettrodomestici, piccoli e grandi, che restano inutilizzati per il 67% della loro durata di vita, in media 4 anni. Condividerli non solo ridurrebbe l’immondizia elettronica, ma consentirebbe anche di risparmiare sull’acquisto e sulla bolletta, e di fare spazio in casa». «Il nostro progetto rielabora …

Continua

L’Africa punta sulle rinnovabili

L’energia idroelettrica potrebbe rivelarsi una grossa ricchezza per il Continente africano. Al summit Energia sostenibile per tutti (che si è tenuto a Bruxelles nei giorni scorsi), Jean Ping, presidente della commissione dell’Unione Africana, ha esposto il progetto Iniziativa idroelettrico 2020 ed ha affermato che si stanno cercando i finanziamenti. Al momento i progetti riguardano quattro aree: il bacino dello Zambesi, il bacino del Nilo, l’area di Inga (Congo) e la Fouta Djallon, in Guinea. Il potenziale di questi fiumi è di oltre 1100 TWh l’anno. Un grossa forza se si pensa che oggi l’Africa non supera i 600 TWh all’anno. Accanto a questo piano, l’Unione Africana ha presentato programma per lo sviluppo delle infrastrutture (energia, trasporti, ICT e risorse idriche) chiamato Pida. Punto cruciale: trovare chi finanzia i progetti, visto che i costi si aggirano attorno ai 65 miliardi di dollari. Jean Ping invita tutti ad investire in Africa, ricordando che …

Continua

IOriciclo TUricicli

Dopo due straordinarie edizioni cresce al Fuori Salone 2012 il successo dell’evento di eco design più innovativo di tutti i tempi: IOricicloTUricicli, ideato e curato dall’Agenzia di Comunicazione Edizioni Eventi Misuraca&Sammarro. Ventiquattro progetti di design ognuno espressione creativa di singoli o gruppi di lavoro che hanno sperimentato il riciclo di determinati materiali. Un corollario suggestivo e variegato di design sostenibile che nelle giornate espositive sta riscuotendo un grandissimo consenso.  Il tema di quest’anno “IOricicloTUricicli 3 – c’è la crisi? c’è il design!”, volutamente provocatorio, intendeva mettere in luce i testimoni eco-creativi (designer e architetti) di un Paese Italia in profonda crisi economica e nonostante tutto ancora “culla” di eccellenze che portano avanti studio e ricerca con professionalità e passione. Durante la Design week 2012 il NHOW hotel, location prestigiosa dell’evento nonché cuore di zona Tortona, è divenuto spazio effervescente di un vero e proprio DESIGN ANTICRISI! Un’area, quella di IOricicloTUricicli …

Continua

Giornata mondiale della Terra 2012

Anche quest’anno l’Earth Day sarà l’occasione per mettere sotto i riflettori la situazione ecologica del nostro Pianeta, per fare il punto della situazione. Il popolo ambientalista, sempre meno attratto dai grandi eventi una tantum non strettamente legati all’ambiente, si sta decisamente orientando verso una sensibilità diffusa, quotidiana e costante. Lo si respira proprio in questa 42a edizione della Giornata Mondiale della Terra che vede una marcata crescita delle “buone” azioni quotidiane e dove più di un miliardo di persone parteciperanno alla Giornata per la Terra 2012 contribuendo a Mobilitare il Pianeta. Persone di tutte le nazionalità e provenienza esprimeranno il loro amore per il pianeta e chiederanno la sua protezione. Insieme staremo uniti per un futuro sostenibile e chiederemo ai singoli, alle organizzazioni ed ai governi di fare la loro parte. Mobilitando il Pianeta tutti assieme, il 22 aprile chiederemo il cambiamento. L’obiettivo per la Giornata Mondiale della Terra 2012 …

Continua

Carpooling.it

Manca poco all’edizione 2012 di Corrente in Movimento, che partirà da Genova il 2 maggio e si concluderà a Siracusa il 12 ottobre, toccando nove città italiane per parlare di mobilità, energie rinnovabili e Smart Cities: dopo l’iniziativa del Primo Giro d’Italia Elettrico, concluso con successo nel 2011, anche quest’anno Corrente in Movimento torna a visitare le piazze italiane, per far incontrare cittadini, enti di ricerca e Pubbliche Amministrazioni, e diffondere così la cultura della sostenibilità ambientale. Tra i numerosi partner, sponsor e testimonial che sposano la filosofia green dell’evento anche il portale per viaggiare insieme in auto http://www.carpooling.it, che fornisce a Corrente in Movimento un supporto logistico concreto grazie ad un Carpooling widget personalizzato: la borsa di ricerca passaggi è visibile direttamente sul sito dell’evento. “Siamo felici di essere sponsor CIMO 2012. È indispensabile che la mobilità sostenibile sia incentivata il più possibile, se vogliamo rendere più vivibili le …

Continua

La crescita delle foreste italiane

Negli ultimi 20 anni le foreste italiane sono cresciute di circa 1,7 milioni di ettari, per un totale di 12 miliardi di alberi che coprono un terzo dello Stivale. Questi dati sono emersi dal recente Inventario nazionale delle foreste e dei serbatoi di carbonio (INFC), del Corpo forestale dello Stato.  É stata anche fatta un’analisi sulla quantità di carbonio presente nel suolo italiano. «Tale attività – spiega una nota della Forestale – unica in Europa su così vasta scala, mette in evidenza come il suolo forestale svolga un ruolo fondamentale nello “stoccaggio” di carbonio organico, addirittura superiore a quello della parte epigea del bosco. La quantità di carbonio trattenuta nei tessuti, nei residui vegetali e nei suoli delle foreste, infatti, è pari a circa 1,2 miliardi di tonnellate di carbonio, corrispondenti a 4 miliardi di tonnellate di CO2». «Il 58% di tutto il carbonio forestale è contenuto nel suolo mentre …

Continua

Città a misura di bicicletta: l’esempio di Copenaghen

mobilità sostenibile

Il trasporto motorizzato offre molte comodità, ma a un prezzo forse troppo alto. Il traffico su strada è responsabile non solo di circa 1.3 milioni di morti all’anno per incidenti, ma anche di emissioni di CO2 che minacciano la sopravvivenza del nostro pianeta. Inoltre, l’uso frequente dell’automobile incoraggia uno stile di vita sedentario che può avere effetti deleteri sulla salute. Secondo un’indagine di Osservatorio Linear, venticinque milioni d’italiani usano la bici in ambito urbano.  Tuttavia, il nostro Paese non dispone ancora di una rete ciclistica adeguata alle esigenze della popolazione. Nonostante l’impegno di molti comuni e province per costruire nuove piste, la maggior parte delle città possiede solo percorsi ciclistici brevi, per un totale di 3.227 chilometri in tutta la nazione. Per chi lavora al di fuori della cerchia urbana, in particolare, la bicicletta è un mezzo rischioso, poiché si è costretti a pedalare al margine della strada, in situazioni …

Continua

Renault Twizy

Secondo i progettisti Renault, la Twizy sarà la risposta ai problemi di mobilità urbana. Urban Crosser è la definizione esatta, perché è un mix tra uno scooter e una mini car. Alimentata completamente a elettricità, garantisce zero emissioni, ideale quindi per chi vuole aderire al concetto di mobilità sostenibile. Ha un’autonomia di 100 km, che può variare a seconda dell’uso dell’acceleratore. Incorporato nel paraurti anteriore c’è il cavo che permette alla batteria di ricaricarsi in 3 ore. Disponibile in due modelli: la Twizy 45, dedicata ai giovani, infatti può essere guidata dai quattordicenni con il patentino e raggiunge una velocità massima di 45 km orari. la Twizy 80, più veloce (80 km orari) che necessita della patente patente A o B. Compatta e leggera, punta a diventare l’auto ideale per gli spazi ristretti delle nostre affollate città. Il prezzo di partenza si aggira sui 7000 euro, a cui vanno aggiunti …

Continua

La lampadina che dura 20 anni

Negli Stati Uniti la Philips ha lanciato una nuova lampadina, in occasione del prossimo Earth Day. Il congegno, se usato con moderazione (4 ore giornaliere) può durare anche 20 anni. Il dipartimento americano dell’Energia gli ha assegnato un premio di 10 milioni di dollari. «Se non ci fosse stato lo stimolo del premio» dichiara Ed Crawford, capo di Philips Usa «ci avremmo messo cinque anni in più per sviluppare la lampadina. Ora la sfida è farne una da 100 watt». Utilizza diodi in grado di emettere 60 watt di luce, con un consumo elettrico di soli 10 watt al secondo. Il costo per il momento è poco abbordabile, visto che si parla di 60 dollari (pari a 46 €), ma probabilmente scenderà grazie alla vendita su internet. Maggiori informazioni su HDblog e su International Business Time.   fonte: www.lastampa.it  

Continua

Grow the Planet

Che cos’è Grow the Planet? Un nuovo social network dedicato alla coltivazione del proprio orto, nato in collaborazione con Slow Food Italia. Si crea un profilo e si scambiano informazioni, pareri e consigli con gli altri utenti. L’orto però è vero, non è virtuale! All’interno del portale saranno disponibili libri, articoli e suggerimenti degli esperti in modo da avere una serie di strumenti di apprendimento per poter coltivare al meglio il proprio spazio verde. Ovviamente ci sarà la possibilità di condividere e commentare le proprie scoperte, le nuove idee e i traguardi raggiunti. Fa parte del sito anche il progetto Orto in condotta, programma educativo, lanciato da Slow Food, che cercherà d’educare studenti e insegnanti attraverso seminari e percorsi formativi. «È con soddisfazione che possiamo annunciare la collaborazione con Slow Food – dichiara Gianni Gaggiani, fondatore di Grow the Planet – Daremo agli adulti come ai bambini la possibilità di …

Continua

Ri come…

Mercoledì 4 Aprile 2012 al Chiostro di Voltorre a Gavirate è stata inaugurata la seconda tappa di “Ri come…”, mostra itinerante su consumo critico, riduzione, recupero e riciclaggio dei rifiuti. “Ri come…” è una mostra didattica e interattiva pensata per bambini dai 6 ai 99 anni, volta all’apprendimento di semplici azioni virtuose che consentono la riduzione dei rifiuti nella pratica quotidiana. Il percorso espositivo prevede anche la presentazione di una selezione di oggetti realizzati in materiali riciclati. L’allestimento – una collaborazione tra il Vespaio e Romborosa – è stato realizzato preferendo materiali riciclati e di riuso e progettando moduli espositivi a forma di scatola, che possano contenere gli oggetti in mostra e siano facilmente trasportabili. L’allestimento interattivo, pensato per stimolare la curiosità dei bambini, la grafica e la scelta dei contenuti sono stati studiati per essere fruibili sia dai bambini più piccoli sia dagli adulti. La mostra “Ri come…” è …

Continua

L’impianto solare più grande del mondo

pannelli solari

In Arabia Saudita due imprese austriache hanno realizzato, per un campus universitario, il più grande impianto solare al mondo. La GREENoneTEC ha fabbricato dei pannelli solari per una superficie complessiva di 36.000 metri quadrati e per un valore di 3,6 milioni di euro. In una conferenza stampa, l’ad della società, Robert Kanduth, ha spiegato che i pannelli sono stati creati per resistere alle tempeste di sabbia che spesso si verificano in Arabia. Ha poi precisato che l’impianto è in fase di rodaggio da fine 2011. La costruzione fornirà energia al Principessa Nura Bint Abdulrahman, campus universitario di Ryad. Questa potrebbe essere solo la prima tappa per la GREENoneTEC, che sta negoziando con gruppo minerario di rame nel deserto di Atacama, in Cile, per la produzione di un impianto ancora più grande. fonte: http://www.lastampa.it  

Continua

CoReVe premia le sei regine del riciclo

Piacenza, Fano, Lecce, Padova, Prato e Teramo sono le sei città scelte dal CoReVe per essersi distinte nella raccolta differenziata del vetro. Piacenza, Fano e Lecce, sono le tre città vincitrici del Green Award, riconoscimento corrisposto dal CoReVe (Consorzio Recupero Vetro) in virtù degli eccellenti risultati raggiunti in termini di raccolta differenziata di qualità del vetro; mentre a Padova, Prato e Teramo, va il Blue Award, per aver ottimizzato i sistemi di raccolta. Il Green Tour, giunto alla sua seconda edizione, ha l’obiettivo di individuare e premiare le città italiane che si sono distinte per l’efficacia del sistema di raccolta differenziata implementato degli imballaggi in vetro e per l’impegno e la sensibilità dimostrate. Questa iniziativa rientra nella campagna di comunicazione “C’è Vetro e Vetro. Impara la differenza, fai la differenziata” – promossa da CoReVe in collaborazione con Anci, Federambiente e Assovetro – pensata per sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni sul …

Continua

Premio Impatto Zero 2012

premio impatto zero

Annunciata la seconda edizione del concorso Da Arci, Comune di Padova e Acegas-Aps un premio per promuovere la cultura della sostenibilità, l’attenzione all’ambiente e scelte di vita eco-sostenibili. Ban Ki-moon, Segretario Generale dell’ONU, ha proclamato il 2012 «The International Year for Sustainable Energy»: l’anno internazionale dell’energia sostenibile. “La nostra sfida – spiega Ban Ki-moon – è la trasformazione. Abbiamo bisogno di una rivoluzione globale per l’energia pulita, una rivoluzione che renda l’energia disponibile e accessibile a tutti. È essenziale per rendere minimi i rischi climatici, per ridurre la povertà e migliorare la salute del Pianeta, la crescita economica, la pace e la sicurezza». Ma il 2012 è anche Anno internazionale della Cooperazione. È con questo spirito che Arci, Comune di Padova e Acegas-Aps danno vita alla seconda edizione del Premio Impatto Zero, un’idea per promuovere la cultura della sostenibilità, l’attenzione all’ambiente e scelte di vita ecosostenibili. Un concorso per contribuire …

Continua

Ecosposi

Il prossimo 16 Settembre, si svolgerà in Italia, il primo matrimonio eco-sostenibile e green. I due sposi, Valentina Scagnolari e Alex Contarin, sono due artisti che nel corso degli anni si sono avvicinati ad uno stile di vita sano ed etico. Lei è un’illustratrice di libri per ragazzi, cura il canale You Tube Illustration for dummies. Alex, invece, è uno scrittore di albi illustrati per bambini. Collabora con alcune agenzie internazionali di comunicazione e con festival cinematografici. Prossima iniziativa: lanciare una nuova linea di libri per bambini, che tratta temi sociali. La sensibilizzazione verso le tematiche eco-friendly li ha portati a voler cercare d’organizzare un matrimonio che rispettasse l’ambiente. L’attenzione verrà rivolta a tutti quei minimi particolari che fanno parte della celebrazione, dalle piante (saranno eliminati i fiori recisi e al loro posto ci saranno piante in vaso o fiori fatti con la carta), alle decorazioni (realizzate dalla sposa con materiali …

Continua